BackupAssist


  • Descrizione
  • Novità
  • Caratteristiche
  • Requisiti di sistema
  • Moduli
  • Licensing
  • Certificazione
  • Assistenza
  • Video
  • Casi di successo
  • Documenti
  • Rassegna stampa
  • Recensioni
  • Il blog di BackupAssist
  • Achab è distributore esclusivo per l'Italia dei prodotti di Cortex.

 
 
5 azioni per un backup efficace
Scopri le cinque azioni da fare con i backup > leggi

Il software di backup semplice ed economico per PC e server in ambiente Windows ideale per le PMI.


 

BackupAssist è la soluzione che in un unico software risponde a molte esigenze di backup in modo chiaro, semplice ed economico; consente di salvare e di recuperare efficacemente, in caso di necessità, tutti i dati aziendali importanti: documenti, file, la posta elettronica su Microsoft Exchange, i database SQL e le macchine virtuali Hyper-V.

BackupAssist permette di salvare i dati aziendali su Nas, disco, nastro e su molti altri dispositivi e consente di fare la replica off-site su cloud pubblico o privato.

Operazioni normalmente complesse, come il controllo dello stato dei backup e la rotazione dei nastri, con BackupAssist possono essere eseguite da chiunque.

Le funzionalità del modulo base possono essere arricchite da numerosi componenti aggiuntivi da installare all'occorrenza, in base alle specifiche necessità.

 

La versione 8 di BackupAssist ha introdotto importanti novità: verifica del backup, schemi di backup personalizzati, reportistica e gestione del backup per immagini.

Verifica del backup

Al termine di ogni job per i backup di file e backup per immagini è possibile chiedere a BackupAssist di eseguire una verifica dei dati salvati. La verifica viene eseguita simulando un’operazione di restore, ossia:

  • verificando l'accessibilità del dispositivo di memorizzazione;
  • verificando l’integrità del catalog;
  • aprendo e leggendo un file salvato.

Inoltre con la versione 8 di BackupAssist è stata introdotta la verifica a livello applicativo per Exchange e Hyper-V. Nel caso di Exchange la verifica consiste nell’accedere alla destinazione del backup, aprire il file EDB ed eseguire un test sulla consistenza del file. Per Hyper-V la verifica del backup consiste nel controllo di integrità per ogni file VHD, i suoi dati e un test di montaggio del file VHD.


BackupAssist - Achab

Schemi di backup personalizzati

Fino a oggi in BackupAssist erano disponibili una serie di schemi di backup predefiniti basati su backup quotidiano, settimanale, mensile, trimestrale e annuale: piani flessibili ma imposti dal software. 

Con BackupAssist 8 è possibile costruire uno schema completamente personalizzato per eseguire il backup secondo le proprie necessità.


BackupAssist - Achab

Reportistica e gestione del backup per immagini (System Protection)

BackupAssist 8 introduce nuovi report e nuove schermate per capire quanti e quali backup per immagini sono disponibili per il restore. Un nuovo report per i restore point permette di sapere immediatamente di quanto indietro si può tornare eseguendo un ripristino del sistema nel caso succeda un danno irreversibile.


BackupAssist - Achab

Oggi è possibile conoscere l’utilizzo del dispositivo in termini di spazio libero e spazio occupato, oltre a sapere quanto spazio è utilizzato da VSS per tenere lo storico delle immagini: tutto in un report di chiara e semplice lettura.

BackupAssist - Achab

Caratteristiche di BackupAssist 


 



Schedulazione e archiviazione

BackupAssist include degli schemi predefiniti personalizzabili per soddisfare tutte le esigenze, anche le più avanzate.

Gli schemi proposti in BackupAssist si basano su: programmazione, cronologia di backup, insite/offsite, rotazione dei supporti (settimanale, mensile e annuale) e tipo di destinazione (nastro, rdx, nas, ecc.).

Si possono inoltre modificare e personalizzare il modo e il metodo di backup giornaliero e l’archivio dei backup in base a backup giornaliero, mensile o annuale.

Inizio pagina

Notifiche e report

La notifica sullo stato di ogni backup è fondamentale per il successo del sistema di protezione dei dati.

BackupAssist consente di inviare una notifica chiara e specifica su come ridurre al minimo l’errore umano e portare a termine con successo il backup.

E’ possibile inoltre ricevere report dettagliati che riportano i risultati dei backup e che segnalano gli eventuali errori.

Inizio pagina

Strategia di backup

BackupAssist consente di realizzare una strategia di backup completa per soddisfare gli scenari più comuni.

L’impostazione delle regole sulla conservazione dei backup permette di condividere dispositivi tra più computer e per molteplici necessità.

Inoltre è possibile mantenere copie locali di backup in modo maneggevole o salvare le copie degli ultimi backup su un disco rigido locale, per ripristinare i dati rapidamente senza doverli recuperare da un dispositivo di backup esterno.

E’ inoltre possibile eseguire script prima e dopo il backup anche in modo condizionale a seconda se il backup sia andato a buon fine o meno.

Inizio pagina

Supporto hardware e dispositivi iSCSI

BackupAssist supporta una vasta gamma di hardware (nastro, disco fisso, Rev, CD/DVD, file) la cui configurazione è attuabile semplicemente attraverso un wizard.

Nonostante le sottili differenze tra le varie tecnologie di backup, BackupAssist presenta un’interfaccia comune tra tutte.

E' disponibile anche il supporto per il backup su dispositivi iSCSI dove il backup è due volte più veloce rispetto ai dispositivi standard.

Inizio pagina

Backup di file, cartelle e file aperti

Con BackupAssist è possibile specificare con precisione i file e le directory per il backup usando un’interfaccia utente intuitiva.

E’ possibile selezionare e deselezionare volumi, directory e file a qualsiasi livello.

E’ inoltre possibile eseguire il backup dei dati da un numero illimitato di computer collegati in rete, basta aggiungere ogni condivisione di rete e selezionare i file e le directory di cui fare il backup.

Inizio pagina

Console di Amministrazione Centralizzata (CAC)

La Console di Amministrazione Centralizzata  è uno strumento fondamentale per chi ha più installazioni di BackupAssist:  direttamente dalla vostra rete potrete gestire e monitorare con un browser le diverse installazioni, verificando e intervenendo sui processi di backup.

Caratteristiche:

  • è possibile bloccare, avviare, abilitare e disabilitare i processi di backup da remoto;
  • permette di monitorare tutte le licenze di BackupAssist in tempo reale da una singola interfaccia, visualizzare i report di backup e recuperare i dettagli specifici sulle macchine sulle quali è installato BackupAssist.
Guarda il video nel blog di BackupAssist.

Inizio pagina

 

Console di monitoraggio centralizzata (CMC)

 

E’ uno strumento fondamentale per chi ha più installazioni di BackupAssist: consente di ricevere un’unica email giornaliera che riporta lo stato di tutti i backup riducendo il tempo e gli sforzi necessari per controllare un gran numero di server.

Caratteristiche:

  • un’email giornaliera riporta il resoconto completo di tutti i backup del giorno precedente con la possibilità di avere nel dettaglio la situazione del singolo job;
  • consente di monitorare i propri job di backup anche via web;
  • sono disponibili diversi report, dai report dei risultati di backup delle ultime 24 ore, ai grafici di crescita dei dati. I report possono essere stampati in formato .pdf, ideale per la presentazione ai clienti.

La CMC viene fornita gratuitamente ai rivenditori con almeno 5 licenze attive di BackupAssist.

Attraverso l’App BackupAssist onTheGo, disponibile per iPhone e Android, è possibile consultare la console CMC sempre e ovunque.

Guarda il video.

Inizio pagina

BackupAssist Restore Console

La console di ripristino di BackupAssist è stata progettata per ripristinare i dati in modo facile e veloce.

La console consente di scegliere due modalità di ripristino:

  • ripristino da un particolare backup, in cui occorre specificare il processo di backup e la data per recuperare file e cartelle;
  • ricerca libera, in cui è possibile cercare tutti i backup di file particolari, vedere quello che contiene la cronologia della versione di ogni file e il ripristino di una o più versione del file selezionato.

E' inoltre possibile recuperare file da altre macchine: per esempio copiare e fare il backup da un server Rsync in un'unità USB e il ripristino da questo disco semplicemente selezionandolo nel menù della console.

BackupAssist cercherà la cartella o il disco e caricherà tutti i backup che trova.

Inizio pagina

BackupAssist Bare Metal Disaster Recovery

BackupAssist contiene uno specifico tool, RecoverAssist,  che consente di creare il proprio disco di ripristino personalizzato con i propri driver usando un semplice wizard.

RecoverAssist può recuperare i dati su hardware differenti anche in caso di "blue screen", ripristinando il sistema e rendendolo avviabile.

Inizio pagina

Backup di Hyper-V

Come per altri tipi di backup, con BackupAssist si possono salvare server Hyper-V CSV e VSS. A livello di backup per immagini (System Protection) è possibile eseguire backup per ripristini bare metal, backup incrementali e utilizzare i data container come destinazione dei backup.

Fondamentalmente ci sono tre tipi di backup per Hyper-V:

  • singole VM: il backup è orientato alle machine virtuali Guest piuttosto che al server Hyper-V. Questo rende semplice il backup di specifiche macchine virtuali.
  • Exchange VM: permette a BackupAssist di individuare automaticamente se a bordo di una VM ci sia un Exchange e quindi prendere le opportune precauzioni per il backup e restore.
  • CSV: configurazioni particolari vengono adottate per ambienti dove Hyper-V lavora in modalità CSV.

Per alcuni tipi di restore potrebbe essere necessario usare BackupAssist VM Granular Restore Console Add-on.

Inizio pagina

Verifica del backup

Al termine di ogni job, per i backup di file e backup per immagini è possibile chiedere a BackupAssist di eseguire una verifica dei dati salvati.

La verifica viene eseguita simulando un’operazione di restore, ossia:

  • verificando l'accessibilità del dispositivo di memorizzazione;
  • verificando l’integrità del catalog;
  • aprendo e leggendo un file salvato.

Inoltre con BackupAssist è possibile eseguire la verifica a livello applicativo per Exchange e Hyper-V. Nel caso di Exchange, la verifica consiste nell’accedere alla destinazione del backup, aprire il file EDB ed eseguire un test sulla consistenza del file. Per Hyper-V la verifica del backup consiste nel controllo di integrità per ogni file VHD, i suoi dati e un test di montaggio del file VHD.

Inizio pagina

 

Requisiti minimi di sistema raccomandati per il corretto funzionamento del software di backup BackupAssist

Non viene preso in considerazione il caso di esecuzione simultanea di più programmi. Per eseguire più programmi contemporaneamente sarà necessario adeguare l'hardware del sistema per mantenere accettabili le prestazioni.

Sistemi operativi per Microsoft Server

  • Microsoft Windows Server 2012 R2;
  • Microsoft Windows Server 2012;
  • Microsoft Windows Server 2008 R2;
  • Microsoft Windows Server 2008 (64 bit);
  • Microsoft Windows Small Business Server 2011 (Standard, Essentials e Premium);
  • Microsoft Windows Small Business Server 2008 (Standard e Premium);
  • Microsoft Windows Essential Business Server 2008 (Standard e Premium);
  • Microsoft Windows Storage Server 2008 R2;
  • Microsoft Windows Storage Server 2008.

Sistemi Operativi per Client Microsoft

  • Windows 7 (Professional, Enterprise e Ultimate);
  • Windows 8/8.1 (Professional e Enterprise).

Ambienti Virtuali Microsoft

  • Microsoft Hyper-V 2012 R2 (per ambienti non CSV);
  • Microsoft Hyper-V 2012;
  • Microsoft Hyper-V 2008 R2;
  • Microsoft Hyper-V 2008.

Applicazioni Microsoft VSS supportate

  • Microsoft Exchange Server 2013;
  • Microsoft Exchange Server 2010;
  • Microsoft Exchange Server 2007;
  • Microsoft SQL Server 2014;
  • Microsoft SQL Server 2012;
  • Microsoft SQL Server 2008 R2;
  • Microsoft SQL Server 2008;
  • Microsoft SQL Server 2005;
  • Microsoft SharePoint 2010.

Note 

Solo la versione 7.x supporta sistemi con Windows Server 2012 o Windows 8.
L'add-on per il backup di SQL Server supporta le versioni Mssql 2005, 2008 R2, 2012; per SQL 2014 sono consigliate solo versioni a partire dalla 7.4.1.

A partire dalla versione 8, BackupAssist non supporta Windows XP, Vista, Windows Server 2003 e Windows Server 2008 a 32 bit.
 


Dispostivi supportati

Nastri

  • Travan.
  • DAT/DDS.
  • AUT.
  • LTO.
  • DLT/SDLT.

Dischi

  • Iomega REV.
  • Dischi fissi.
  • Dischi removibili.
  • NAS e dispositivi di rete.
  • CD/DVD.

Dispostivi non supportati

  • HP StorageWorks MSL2024.

Note

  1. Per il backup ZIP su nastro con Windows 2008/2008 R2/2012, Windows Vista (versione business o superiore), Windows 7 e 8 è necessaro installare BackupAssist Zip-to-Tape Add-on.
  2. Per il backup di database MSDE e SQL è necessario installare BackupAssist SQL server Add-on (solo dalla versione 6.0  viene supportato SQL 2008 R2).
  3. Il File Replication Engine non supporta Windows 2000 (nota relativa alla versione 6.x).
  4. Per evitare di incontrare problemi quando si utilizza l'add-on BackupAssist VM Granular Restore Console, è necessario aggiornare BackupAssist alla versione v.5.4.5.

BackupAssist ha un'architettura modulare e flessibile che consente di arricchire la versione base con numerosi componenti aggiuntivi

Il modello di licensing di BackupAssist è semplice e modulare. Prevede l’acquisto della licenza base a cui aggiungere uno o più moduli opzionali (Add-on) sulla base di specifiche esigenze di backup.

Una licenza base di BackupAssist può gestire tutti gli Add-on, rendendoli funzionali e compatibili tra di loro, qualora se ne utilizzasse più di uno. E’ possibile acquistare i moduli aggiuntivi se e quando lo si ritiene opportuno ma solo dopo aver acquistato la licenza base di BackupAssist.

La versione trial di BackupAssist include tutti gli Add-on che alla fine del periodo di prova dovranno, se necessari, essere acquistati singolarmente.

La tabella di seguito aiuta nella scelta dei moduli opzionali più adeguati alle proprie esigenze di backup.

Esigenza Licenza BackupAssist necessaria
Sistema di protezione base Licenza base di BackupAssist
Protezione base file-level
Exchange Server – database completo (base)
Backup & Restore di interi archivi di informazioni.
Exchange Server - brick-level (avanzato)
Backup e ripristino di singole caselle di posta e delle cartelle pubbliche. Ripristino granulare di singoli elementi come: calendario, email, note, ecc..

Licenza base di BackupAssist e
BackupAssist Exchange Granular Restore Add-on

SQL Server – protezione avanzata
Backup & Restore, inclusi il backup giornaliero o il backup “quasi-continuo” (ogni 15 minuti) e il backup di specifici database o di  server completi.
Licenza base di BackupAssist e
BackupAssist SQL Server Add-on

 
Backup off-site/internet backup Licenza base di BackupAssist e
BackupAssist for Rsync Add-on
Hyper-V Guest VM restore
Restore semplice di macchine virtuali guest/singoli file per i server Windows Hyper-V.
Licenza base di BackupAssist e
BackupAssisit VM Granular Restore Console Add-on
Backup su nastro
Per Windows Server 2008 e i sistemi operativi Windows che non includono o supportano NTBackup.
Licenza base di BackupAssist e
BackupAssist Zip-To-Tape Add-on

I rivenditori Achab possono certificare le proprie competenze su BackupAssist presso Achab

Certificazione

La certificazione serve a identificare i rivenditori Achab che hanno la maggiore preparazione tecnica sui prodotti.

Quando si cerca un rivenditore presso cui acquistare BackupAssist, le aziende che hanno conseguito la certificazione per il prodotto sono evidenziate mediante una coccarda.

Rivolgersi a un rivenditore certificato significa poter contare su una maggiore competenza tecnica e quindi avere maggiore garanzia della qualità degli interventi richiesti.

Scopri come fare per ottenere la certificazione.

Articoli più recenti della Knowledge Base:
Non ricordo più la password per accedere al servizio CMC di BackupAssist > leggi
BackupAssist e il job di backup avviabile manualmente > leggi

Achab eroga i seguenti servizi di assistenza per BackupAssist, il software per backup di Windows

Supporto Free
Supporto Free

Supporto On Demand Supporto On Demand


Corsi individualiCorsi individuali


Supporto SLA Based Supporto SLA Based


Webinar tecnici Webinar tecnici


Webinar commerciali Webinar commerciali


Webtv Webtv


Workshop Workshop


Windows 2000 è supportato da BackupAssist fino alla versione 6.3.1. Il supporto tecnico sulla versione 5.x di BackupAssist è terminato il 30/09/2013.

 

Workshop

Guarda l'estratto del workshop "BackupAssist, virtualizzazione e Windows 2012" tenuto da Cristian Valeriani di Wizard.
Acquista la versione completa!
Guarda l'estratto del workshop "Backup remoto con BackupAssist: come fare" tenuto da Tullio Cozza è direttore tecnico e fondatore di Omninet S.r.l. Acquista la versione completa!


 

Video pillole di BackupAssist

BackupAssist è il software di backup semplice ed economico per PC e server in ambiente Windows.
Scopri tutto di BackupAssist in soli 95 secondi!
La nuova versione 7.3 di BackupAssist contiene un'importantissima novità: il plugin Exchange Granular Restore è in grado di eseguire la Direct Exchange Injection.
La CMC di BackupAssist è uno strumento fondamentale per chi ha più installazioni di BackupAssist da gestire. Riduce il tempo e gli sforzi necessari per controllare l'esito di backup. 
Exchange Granular Restore è un nuovo add-on di BackupAssist che permette di eseguire il ripristino di messaggi di Exchange in maniera efficiente.
Un meccanismo per aggirare alcune limitazioni di Windows quando si fanno i backup per immagini.
Il modulo di BackupAssist che permette di coprire tutti gli scenari di ripristino per Microsoft Hyper-V.
L'Add-on di BackupAssist per il backup su SQL Server garantisce che il backup venga eseguito con precisione e avverte se l'operazione di export è andata a buon fine.


 

Testimonianze dirette di BackupAssist

Marco Galli di Aitec S.r.l. confronta BackupAssist con Uranium Backup e ne illustra i vantaggi e le caratteristiche principali.


 

Le webtv di BackupAssist

Le registrazioni delle trasmissioni webtv tenute da Achab su prodotti, temi d'attualità ICT e storie di successo sono disponibili gratuitamente.

12/03/2013
Le novità di BackupAssist 7, come essere più efficienti nella gestione delle installazioni e come  sfruttarle per offrire maggiore sicurezza ai clienti.
11/04/2012
Claudio Panerai e Andrea Veca di Achab illustrano le novità della versione 6.4 di BackupAssist, il software per il backup facile di Windows.
27/04/2011
Andrea Veca intervista Fabio Viganò di eFuture S.r.l. sul servizio di backup remoto realizzato sfruttando le caratteristiche di BackupAssist.


 

Webinar commerciali dedicati a BackupAssist

Le registrazioni dei webinar commerciali, seminari online su prodotti Achab, sono disponibili gratuitamente.

Jason Schultz di Cortex è Lead Developer di BackupAssist e in questo webinar (in inglese) descrive le novità della release 6.4.
04/04/2012

Questo webinar (in inglese) tenuto da Jason Schultz, Lead Developer di BackupAssist, illustra i vantaggi dell'uso di BackupAssist nel restore delle mailbox in Exchange Server rispetto alla procedura manuale mediante Outlook.
09/03/2011



 

Webinar tecnici dedicati a BackupAssist

Le registrazioni dei webinar tecnici sono disponibili gratuitamente per approfondire specifici argomenti tecnici sui prodotti di Achab.

Amministrare un server Exchange è un'attività impegnativa perché richiede interventi importanti, complessi e spesso dispendiosi in termini di risorse.

Il webinar illustra come creare un singolo processo per proteggere tutti i sistemi Guest dell'ambiente Hyper-V, garantendo ripristino Bare Metal del sistema Host e recupero granulare di file e mailbox contenuti nei singoli sistemi Guest.
19/07/2012

Il webinar illustra come utilizzare la console di ripristino utilizzando le varie tipologie di backup offerte da BackupAssist.
19/07/2011

Il webinar guida all'utilizzo delle nuove funzionalità di BackupAssist per il backup e disaster recovery di Windows Server 2008.
15/03/2011

Il webinar illustra come con BackupAssist sia possibile portare i dati cruciali all'esterno dell'azienda con una spesa limitata e prestazioni di tutto rispetto.
10/11/2010

Il webinar illustra come effettuare backup e repliche di MDaemon con BackupAssist.
22/12/2009



 

Tutorial di BackupAssist

I tutorial sui prodotti - gratuiti - guidano l'utente passo per passo nello svolgimento delle principali operazioni inerenti la configurazione dei prodotti di Achab.

Come fare un granular restore di Exchange utilizzando BackupAssist.

Tutorial in lingua inglese per un sapiente utilizzo della Console di Amministrazione Centralizzata di BackupAssist.

Il software di backup BackupAssist è protagonista dei casi di successo pubblicati in questa pagina

Info.Tec   Opera San Bernardo degli Uberti

Info.Tec ha scelto BackupAssist per il cliente Opera San Bernardo degli Uberti, ente assistenziale diocesano che gestisce cinque residenze per anziani e un collegio universitario.

Download documento Info.Tec e San Bernardo

Pubblicazione maggio 2014


Metis Solutions   Conforti

Metis Solutions ha scelto BackupAssist per il cliente Conforti S.p.A., che si occupa di soluzioni per la sicurezza fisica, la protezione di beni e valori, impianti di allarme, videosorveglianza e controllo accessi.

Download documento Metis e Conforti

Pubblicazione aprile 2014


Infotre   Bralco

Bralco S.r.l., azienda leader nel settore dei mobili da ufficio, ha scelto un approccio just-in-time, che non può trascendere dalla disponibilità costante dei sistemi IT. Per questo, grazie a Infotre, si affida a BackupAssist.

Download documento Infotre e Bralco

Pubblicazione aprile 2013


eFuture   Alfamation

Alfamation S.p.A., un'azienda specializzata nella progettazione di sistemi di test funzionali, ha scelto BackupAssist grazie al rivenditore eFuture, risolvendo con successo i problemi legati al backup e disaster recovery.

Download documento eFuture e Alfamation

Pubblicazione febbraio 2013


Seitron   Bonfanti

Seitron S.r.l., società specializzata nell'integrazione dei sistemi informativi aziendali su reti Microsoft, ha scelto BackupAssist per il cliente Bonfanti S.r.l., uno dei maggiori produttori mondiali di impianti di sollevamento e sistemi automatici di stoccaggio e movimentazione.

Download documento Seitron e Bonfanti

Pubblicazione dicembre 2012


Cepi   Wizard

Cepi è un'azienda affermata nel settore degli impianti di stoccaggio, trasporto, dosaggio e automazione delle materie prime per l'industria.
Per il backup dei propri sistemi, Cepi ha scelto BackupAssist grazie al rivenditore Wizard.

Download documento Wizard e Cepi

Pubblicazione settembre 2012


Effesistemi

Con BackupAssist, Effesistemi ha aiutato uno studio specializzato in paghe e contributi a chiudere un capitolo di preoccupazioni.

Download documento Effesistemi

Pubblicazione luglio 2012


Trilogik Soluzioni Informatiche  ASP Emanuele Brignole

L'Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Emanuele Brignole, ha scelto Trilogik Soluzioni Informatiche per riorganizzare la propria architettura informatica e BackupAssist come software per un backup dei dati completo e sicuro.

Download documento Trilogik

Pubblicazione dicembre 2011


ab medica

ab medica, ha scelto BackupAssist per mettere al sicuro i propri dati senza complicazioni.

Download documento ab medica

Pubblicazione giugno 2011

Manuali di BackupAssist

Guida all'installazione di BackupAssist 7 in inglese (PDF 573 KB)
Ultima revisione 18/10/2013

Guida alla configurazione e all'utilizzo della Console di Amministrazione Centralizzata (PDF 815 KB)
Ultima revisione 03/05/2013

Guida all'installazione di BackupAssist 8 in inglese
Ultima revisione 01/07/2014


Documenti commerciali di BackupAssist

Brochure commerciale
Ultima revisione 14/07/2014

FAQ per i rivenditori di BackupAssist Tutto su BackupAssist in 27 domande.
Ultima revisione 14/07/2014

Confronto BackupAssist - Symantec Backup Exec Confronto tra le caratteristiche di BackupAssist 6 e Symantec Backup Exec 2010.
Ultima revisione 14/07/2014

BackupAssist e privacy: i consigli dell'Avvocato Una sintesi di quanto richiesto dall'Autorità Garante e alcune raccomandazioni per fare un backup "a norma".
Ultima revisione 31/01/2011


Documenti tecnici e Procedure di BackupAssist

I documenti PDF che seguono descrivono passo passo alcune delle procedure più ricorrenti. Per suggerire una procedura da pubblicare inviare un'email a sales@achab.it.

Console di Monitoraggio Centralizzata Grazie alla CMC gli amministratori di sistema possono gestire più installazioni di BackupAssist.
Ultima revisione 14/07/2014


White Paper di BackupAssist

Backup iSCSI con BackupAssist Il documento (in inglese) introduce la tecnologia iSCSI e accompagna l'utente nella configurazione di BackupAssist per backup su dispositivi iSCSI.
Ultima revisione 02/04/2012

Backup e repliche di MDaemon: BackupAssist è la soluzione ideale!
Ultima revisione 05/11/2010

10 buoni motivi per scegliere BackupAssist for Rsync per il backup in Internet
Ultima revisione 14/07/2014

Come ridurre la spesa per i backup di Windows Server 2008, senza rinunciare a nulla!
Ultima revisione 14/07/2014

Niente panico: per i backup Hyper-V c'è BackupAssist Backup e ripristino granulare in ambiente Microsoft Hyper-V con BackupAssist VM Granular Restore Console Add-on.
Ultima revisione 14/07/2014

Windows Server 2008 e BackupAssist Il backup di Windows Server 2008 con BackupAssist e il nuovo sistema Windows Server Backup.
Ultima revisione 14/07/2014


Fast Facts di BackupAssist

Queste guide spiegano come BackupAssist semplifichi il backup sui dispositivi più comuni, grazie alle funzionalità avanzate di cui dispone e alla sua interfaccia intuitiva.

RecoverAssist: la scelta migliore per il ripristino di macchine Windows
Ultima revisione 14/07/2014

Backup e ripristino in ambiente Microsoft Hyper-V
Ultima revisione 14/07/2014

Windows Drive Imaging Engine
Ultima revisione 14/07/2014

Backup facile su nastro
Ultima revisione 14/07/2014

Backup facile sulle Cartucce Disco
Ultima revisione 15/07/2014

Backup facile su Hard Disk esterni
Ultima revisione 15/07/2014

Backup facile su NAS
Ultima revisione 15/07/2014

Backup facile su Server FTP
Ultima revisione 15/07/2014


Rassegna stampa di BackupAssist, il software per il Backup facile di Windows

06  Aprile  2012

Achab: il backup è ancora più veloce e sicuro con BackupAssist 6.4

Due le principali novità: il supporto per dispositivi iSCSI [...] e l'introduzione di RecoverAssist [...]

Scarica il Pdf

01  Agosto  2011

BackupAssist - Versione italiana

Achab ha annunciato la disponibilità della versione in lingua italiana di BackupAssist

Scarica il Pdf

17  Maggio  2011

BackupAssist in versione italiana per le PMI

Prodotto da Cortex IT Labs BackupAssist arriva in versione italiana presso Achab per il backup di Windows

Scarica il Pdf

11  Novembre  2010

Dati sempre al sicuro

La soluzione per il backup professionale arriva alla sua sesta versione

Scarica il Pdf

27  Settembre  2010

BackupAssist: versione 6 per il backup in ambiente Windows

Achab annuncia la disponibilità della nuova versione di BackupAssist per Windows

Scarica il Pdf

20  Settembre  2010

BackupAssist 6, e il backup di Windows diventa facile

L'ultima versione fornisce semplicità d'uso e sicurezza, con un occhio di riguardo al rapporto prezzo/prestazioni

Scarica il Pdf

16  Giugno  2010

Monitoraggio centralizzato dei backup con BackupAssist

La console per il monitoraggio centralizzato consente di fornire un miglior servizio di gestione dei backup

Scarica il Pdf

01  Marzo  2010

BackupAssist 5

Gli utenti che ricercano un unico prodotto per il salvataggio dei dati di postazioni di lavoro, server e applicazioni trovano in BackupAssist, realizzato da Cortex e distribuito in Ialia da Achab, un valido alleato

Scarica il Pdf

10  Febbraio  2010

Achab: backup e restore più semplici per le macchine virtuali Microsoft

Ecco BackupAssist per Hyper-V, una soluzione facile ed economica per la messa in sicurezza della piattaforma di virtualizzazione Windows

Scarica il Pdf

02  Febbraio  2010

Backup in ambiente Hyper-V con BackupAssist

Modulo di BackupAssist per backup e restore della piattaforma di virtualizzazione di Microsoft

Scarica il Pdf

01  Aprile  2009

Achab BackupAssist 5

Backup professionale di server e workstation semplice e completo

Scarica il Pdf

01  Gennaio  2009

BackupAssist 5.0.5

La soluzione completa per gestire i backup più "impegnativi" nelle piccole e medie aziende

Scarica il Pdf

31  Ottobre  2008

Da Achab arriva BackupAssist 5

Gestione centralizzata e arricchimento tecnologico per essere sempre al passo con i tempi, senza rinunciare alla facilità d'uso

Scarica il Pdf

25  Febbraio  2008

Achab amplia il portafoglio PMI

Scarica il Pdf

01  Giugno  2007

Una mano per il backup

Scarica il Pdf

01  Febbraio  2007

I dati al sicuro

A confronto i quattro migliori programmi in commercio per eseguire il backup dei nostri file più preziosi

Scarica il Pdf

01  Febbraio  2006

Un aiuto per il backup

Scarica il Pdf

15  Novembre  2005

Achab distribuisce in esclusiva BackupAssist

L'azienda diventa distributore esclusivo per l'Italia del software di backup BackupAssist di Cortex

Scarica il Pdf

07  Novembre  2005

Achab distribuisce in esclusiva BackupAssist

Un software di backup semplice ed economico per PC e server in ambiente Windows

Scarica il Pdf

Di seguito le recensioni di BackupAssist lasciate dagli utenti.

 

La valutazione media di BackupAssist è:

0 recensioni
0 recensioni
 
1 – Controlla i report dei backup

Tutti abbiamo la casella intasata di posta elettronica e i report dei backup contribuiscono a riempirla.
Quello che succede è che spesso apriamo la email che contiene il report, diamo un rapido sguardo, diciamo che tutto è come al solito, abbiamo visto che la maggior parte di backup sono buoni e ci va bene così.
Invece è necessario, diciamo una volta alla settimana, guardare i report dei backup con maggiore calma e dettaglio.
Per esempio, con BackupAssist 8 puoi vedere quanti restore point hai a disposizione o quanto spazio disco stanno consumando gli snapshot.
Quando è stata l’ultima volta che hai controllato in dettaglio queste informazioni?
 



 
Piccolo grande rilascio per BackupAssist che arriva alla versione 8.
Nessuna novità che fa scrivere titoloni in prima pagina, ma tante migliorie che semplificano parecchio la vita a chi lo utilizza quotidianamente: per chi legge i report, si occupa di backup su Hyper-V, deve fare restore, deploy e aggiornamenti...



 
Chi si occupa di backup avrà sentito nominare il termine Microsoft Volume Shadow Copy Service, in breve VSS.
E magari sa anche che VSS gira in background nel corso dell'esecuzione di un backup.
Molti tecnici si fermano qui, ma se si vogliono personalizzare i propri backup o si incontrano problemi con VSS vale la pena saperne di più.
 
Illustriamo più in dettaglio il Virtual Shadow Copy Service
 
Quale problema di backup risolve VSS?
I processi di backup, a seconda del tipo e della quantità di dati, possono richiedere molto tempo.
Questo è un problema poiché i dati coinvolti possono modificarsi nel frattempo, e a volte anche parecchio.
Ciò significa che il backup contiene dati riferiti a momenti di tempo differenti: in altre parole, non è coerente.
Se infatti un file che viene backuppato subisce delle modifiche durante il processo, cosa conterrà il backup?
Questa incongruenza provoca problemi di coerenza delle informazioni, specialmente nel caso di dati applicativi come database che cambiano continuamente.
 
VSS risolve il problema dell'incoerenza dei dati creando e mantenendo una copia (snapshot) di un determinato istante temporale del volume sottoposto a backup; a questo punto il job può eseguire la copia di questo snapshot.
VSS può creare snapshot con due livelli di coerenza:
  • coerenza a livello di crash: viene creata la copia snapshot del volume selezionato. Questa copia non contiene dati in corso di modifica o presenti in memoria, pertanto alcuni possono mancare o essere incoerenti.
  • Coerenza a livello di applicazione: l'applicazione sottoposta a backup controlla i propri file presenti nella copia snapshot per accertarsi che siano corretti. Per esempio, la copia snapshot comprende le informazioni residenti in memoria e le transazioni di database non ancora completate in modo da essere più precisa e coerente.
 




 
In un nostro precedente articolo avevamo spiegato cos'è SMB 3.0 e come funziona.
Questa volta ci occupiamo dei requisiti per fare lo share VSS su SMB 3.0, come abilitare il supporto VSS su una condivisione file SMB 3.0 e come eseguire il backup di una condivisione file VSS remota mediante BackupAssist.

 



 
SQL Server 2014 è ufficialmente supportato da BackupAssist , è quindi in grado di fornire un supporto completo per un’ampia gamma di versioni, incluse le meno recenti SQL 2012, SQL 2008/R2 e SQL 2005.

Si può quindi fare il backup/restore di un intero SQL Server 2014 o di specifici database utilizzando le soluzioni di protezione di BackupAssist specifiche per SQL server.
 
 


 




 
Un recente aggiornamento rilasciato da Microsoft per Windows Server 2012 R2 potrebbe essere la causa di alcuni errori che compaiono nei backup di tipo System Protection sugli host Hyper-V.

Come scopro se il problema colpisce il mio BackupAssist?


 




 

Backup dell'immagine dell'unità con Windows Server Backup

Licenza richiesta:
BackupAssist
(File Replication & NTBackup inclusi)

Sistemi Operativi supportati: Windows Server 2008, Vista (Business o superiore)

Metodi: Backup a livello di settore di volumi su dispositivi basati su disco: HDD, rdx, REV, NAS

Documenti:
-
Windows Drive Imaging Engine
- Windows Server 2008 e BackupAssist

BackupAssist consente di pianificare e gestire le funzionalità a livello di blocco di Windows Server 2008 fornendo capacità di protezione dei dati e ripristino di emergenza di altissimo livello.

Le funzionalità di ripristino indipendente dell'hardware (HIR, Hardware Independent Restore) permettono di ripristinare completamente un server in componenti hardware diversi alle velocità delle unità disco (da 70 a 90 GB/ora).

L'interfaccia utente di BackupAssist di facile configurazione, il supporto hardware esteso e le potenti funzionalità di invio di rapporti tramite email realizzano una soluzione completa per il backup delle immagini delle unità a un prezzo decisamente inferiore rispetto a quello di prodotti concorrenti e senza la necessità di creare script o effettuare pianificazione tramite wbadmin.exe.

Download prova gratuita di BackupAssist

Caratteristiche principali

  • Protezione ottimale per il ripristino completo di server.
  • Ripristino in componenti hardware indipendenti da sistemi bare metal.
  • Backup differenziali veloci.
  • Funzionalità complete per il monitoraggio e l'invio di rapporti.
  • Ideale come soluzione di backup primaria.

Vantaggi offerti dal nuovo motore di backup di Microsoft

BackupAssist si basa sul motore di backup a livello di blocco di Microsoft, offrendo agli utenti la possibilità di utilizzare le funzionalità già presenti nel sistema operativo:

  • Rapida esecuzione di backup di immagini basati su blocchi.
  • Gestione automatica dello spazio nel dispositivo di backup (i backup meno recenti vengono eliminati per liberare spazio).
  • Possibilità di eseguire il ripristino utilizzando la funzionalità Ambiente ripristino Windows mediante il DVD di installazione di Windows o la masterizzazione di un disco di ripristino personalizzato.

BackupAssist offre tuttavia funzionalità aggiuntive estremamente efficaci e consente di superare le numerose limitazioni esistenti, come illustrato di seguito.

Funzionalità complete per il monitoraggio e l'invio di rapporti

Le funzionalità di invio dei rapporti di BackupAssist offrono agli utenti la certezza che i backup vengano eseguiti, informandoli nell'eventualità di problemi o errori non visibili. Agli amministratori possono essere inviati rapporti contenenti le informazioni seguenti:

  • Statistiche essenziali - dimensioni backup, tempo richiesto.
  • Stato globale - operazione completata, errori o avvisi.
  • Log dettagliato.
  • Grafico relativo all'utilizzo dei supporti, con l'indicazione dello spazio disponibile nel dispositivo di backup.
  • Versioni di backup precedenti, con l'elenco delle versioni di backup precedenti disponibili nel dispositivo.

Supporto hardware esteso

Mentre le procedure guidate incorporate in Server 2008 supportano solo dischi HDD USB, BackupAssist supporta dispositivi NAS, dischi locali, dischi eSata e unità rdx, ad esempio le unità RD1000 e QuikStor o Iomega REV.

BackupAssist consente inoltre di visualizzare il contenuto del dispositivo di backup mantenendo la lettera dell'unità e di gestire funzionalità quali "Rimozione sicura dell'hardware" e "Nuovo hardware" per espellere e inserire dispositivi che garantiscano l'esecuzione del backup.  BackupAssist si rivela inoltre particolarmente efficace nelle situazioni in cui si verifica la modifica della lettera di un'unità USB.

Rotazione dei supporti e controllo dei dispositivi

Il concetto di rotazione dei supporti comporta la disponibilità di più dispositivi di backup in un pool e lo scambio di tali dispositivi sul posto o in un altro luogo. Lo scopo è rendere disponibile una serie di punti di ripristino che vengono archiviati in posizioni fisiche diverse. Le procedure guidate di Microsoft non offrono purtroppo alcuna possibilità di gestire questo processo.

BackupAssist include al contrario numerose funzionalità che consentono di ottimizzare l'efficacia dei backup riducendo al minimo la possibilità di errore umano e migliorando l'affidabilità e l'efficienza dell'intero sistema.

  • Strategie incorporate di rotazione dei supporti.
  • Procedure ottimali implementabili con la semplice scelta di un pulsante.
  • Istruzioni specifiche inviate all'operatore del backup.
  • Il controllo viene eseguito ogni notte per garantire che i dispositivi di backup vengano ruotati in base al piano definito.
  • Qualora venga collegato il dispositivo errato, BackupAssist può essere configurato in modo che il backup venga comunque eseguito riportando un avviso nel rapporto di backup oppure totalmente interrotto.

Backup basati su file

Infine, poiché la nuova infrastruttura di Windows Server Backup è basata sull'immagine, questa funzionalità non supporta il backup di file e directory specifici sia locali che remoti (attraverso condivisioni di rete).

BackupAssist offre tuttavia una soluzione incorporata nel prodotto (senza costi aggiuntivi) rappresentata dal motore di replica dei file, ovvero un metodo di backup distinto che, grazie al supporto VSS e a quello per la protezione NTFS e il flusso di dati esteso, consente di eseguire la copia dei file da e in qualsiasi altra posizione.

  • Funzionalità di backup basate su file.
  • Approccio semplice basato sulla copia esatta dei file con supporto VSS.
  • Backup di file locali e remoti (in rete).

Ripristino del sistema Windows Server 2008

Per ripristinare dati da un sistema Windows 2008 sono disponibili due metodi.

Il primo metodo consiste nell'utilizzare il ripristino guidato di Windows Server 2008 per montare un'immagine e ripristinare singoli file o interi volumi. Nell'immagine a destra viene illustrata la procedura guidata che consente di eseguire questo processo con facilità.

Il secondo metodo è destinato al ripristino bare metal dell'immagine, in cui viene utilizzato il DVD di Windows o un CD di ripristino per eseguire il ripristino dall'immagine. Si tratta di un processo automatico in cui è sufficiente configurare poche opzioni affinché venga avviata la ricostruzione automatica del sistema.

Eseguire il mirroring e il backup dei file utilizzando la replica dei file

Licenza richiesta:
BackupAssist
(File Replication & NTBackup inclusi)

Sistemi Operativi supportati: Windows XP, Server 2003, Vista, Server 2008

Metodi: Esatta copia dei file con tecnica differenziale. Supporto VSS e ottimizzazione del backup dei file dupicati. Dispositivi basati su disco e NAS

Documenti:
-
Il motore di replica dei file

Il concetto di backup nella sua espressione più semplice implica la copia di un file da A in B. A tale semplice copia è quindi possibile aggiungere il supporto VSS e quindi la tecnologia Single Instance Store che, in modo completamente trasparente, consente di risparmiare spazio e rendere i backup differenziali più veloci ed efficienti. Il passaggio finale consiste nell'aggiungere il supporto hardware ed effettuare la pianificazione con la rotazione dei supporti.

Il risultato è una soluzione di backup del file system totalmente nuova, flessibile e versatile, che consente di conservare cronologie di backup particolarmente estese e versioni di file a costi minimi, eseguire il backup di enormi set di dati in periodi di tempo ridotti ed effettuare ripristini in un unico passaggio in quanto, sebbene tutti i backup siano differenziali, vengono gestiti come backup completi.

Semplice, accurato, efficace - proprio come ogni backup dovrebbe essere.
Download prova gratuita di BackupAssist

Caratteristiche principali

  • Copie esatte dei file - mantenimento di tutti gli attributi grazie al supporto VSS.
  • Supporto hardware esteso con rotazione e pianificazione dei supporti.
  • Possibilità di combinare la soluzione in una strategia da-disco-a-disco-a-nastro, da-disco-a-disco-a-NAS oppure da-disco-a-disco-a-Internet.
  • Sostituzione degli script Robocopy precedenti con un sistema di backup completamente monitorato.

Metodo 1: Mirroring dei dati semplice

BackupAssistCreare una replica esatta dei file e delle cartelle selezionati in un dispositivo di backup.

Soluzione ideale per la replica del file system, del backup di oggetti LOB o di altri dati in una posizione diversa. È possibile utilizzare la rotazione dei dischi HDD USB (ad esempio 5 unità scambiate giornalmente, con archiviazione sul posto e in altro luogo).

Metodo 2: Backup con cronologia

BackupAssistCreare una serie di mirroring nel dispositivo di backup, uno per ogni giorno. Il backup di ogni giorno avrà l'aspetto di un mirroring autonomo dei dati.  Per eseguire il ripristino, copiare di nuovo tutti i file.

La funzionalità Single Instance Store di BackupAssist opera tuttavia in modo invisibile per l'utente, garantendo l'archiviazione di una sola copia univoca per ogni file. Ciò determina un notevole aumento della quantità di cronologia di backup che è possibile archiviare in un singolo dispositivo di backup, con un coefficiente moltiplicativo pari ad alcune decine o centinaia.

Particolarmente interessante è il fatto che la funzionalità Single Instance Store viene eseguita in modo assolutamente trasparente per l'utente, rendendo possibile la copia dei file senza l'utilizzo di alcun software proprietario e in qualsiasi computer. È inoltre possibile eseguire la ricerca di file nei backup, esattamente come in qualsiasi file system.

Alte prestazioni in termini di velocità

La tecnologia di confronto differenziale "side-by-side" implementata in BackupAssist determina la necessità di copiare solo le differenze rilevate tra il file system attivo e il dispositivo di backup. Di conseguenza, solo durante il backup iniziale verranno replicati tutti i dati nel dispositivo di backup, mentre con i backup successivi verranno replicate solo le modifiche.  Ciò rende BackupAssist la soluzione perfetta per il backup di enormi set di dati in tempi ridotti.

Grazie alla velocità e al tipo di progettazione offerti, BackupAssist rappresenta inoltre la soluzione ideale nell'ambito di una configurazione da-disco-a-disco-a-nastro, da-disco-a-disco-a-NAS oppure da-disco-a-disco-a-Internet.

Combinazione con la funzionalità di rotazione dei supporti

BackupAssistLa normale pratica di scambio dei dispositivi di backup risulta adeguata in caso di trasporto in altro luogo dei backup e consente inoltre di proteggere un dispositivo di backup da possibili rischi.

Per disporre di una cronologia di backup più estesa e migliorare il livello di protezione dei dati, è possibile combinare la tecnologia Single Instance Store di BackupAssist con la funzionalità di rotazione dei supporti. A tale scopo, è disponibile una gamma di schemi incorporati ottimizzati che è possibile attivare con la semplice selezione di un pulsante.

Sostituzione di Robocopy

E' inoltre possibile utilizzare il motore di replica dei file di BackupAssist in sostituzione di Robocopy, conseguendo i vantaggi seguenti:

  • Funzionalità complete per monitoraggio,
    invio di rapporti e pianificazione.
  • Supporto VSS.
  • Interfaccia utente facilmente configurabile.
  • Tecnologia Single Instance Store
    per la cronologia di backup.

BackupAssist SQL Server Add-on per il backup dei database Microsoft SQL Server

Il motore di backup SQL di BackupAssist consente di scegliere come e quando eseguire il backup di Microsoft SQL Server: giornalmente, ogni 15 minuti e se di database specifici o interi server.

Grazie al ripristino guidato, con BackupAssist l'operazione di ripristino e di protezione dei database e delle applicazioni su SQL Server è estremamente semplice.


Caratteristiche principali di BackupAssist SQL Server Add-on

  • Backup di server SQL locali o remoti da un unico computer (utilizzando una sola licenza add-on).
  • Possibilità di scegliere tra backup giornalieri o continuativi.
  • Acquisizione di "istantanee in tempo reale" dei database, in modo che il server SQL possa rimanere in esecuzione durante il backup.
  • Esecuzione di backup dei log delle transazioni dei database SQL per il ripristino dei database in momenti specifici.
  • Ripristino di un intero server SQL o di singoli database utilizzando l'utilità di ripristino di SQL incorporata.

Eseguire il backup di file e dello stato del sistema (Active Directory) utilizzando Microsoft NTBackup

BackupAssist offre l'integrazione incorporata con l'Utilità di backup di Microsoft Windows (NTBackup) per l'esecuzione di backup in dispositivi hardware basati su disco e unità nastro. L'applicazione NTBackup è preinstallata con la maggior parte delle versioni di Windows (2000, XP e 2003) e fornisce un metodo di backup affidabile e sicuro di cui si avvalgono milioni di utenti di computer.

 

Licenza: BackupAssist
Prova gratuita

Sistemi Operativi supportati: Windows 2000, XP e 2003

Metodi: Windows Backup (NTBackup.exe)

I backup eseguiti con NTBackup vengono archiviati in formati non proprietari e i dati possono essere ripristinati in qualsiasi computer basato su Windows (2000, XP e 2003) senza che sia necessario disporre di software aggiuntivo.

BackupAssist è la soluzione immediata che libera gli utenti dalla gestione dei problemi posti dall'utilizzo di NTBackup relativamente a file batch, parametri della riga di comando e pool di supporti, nonché dai vincoli posti dalle funzionalità e caratteristiche di pianificazione scarsamente efficienti di NTBackup.

Download prova gratuita di BackupAssist

Caratteristiche principali

  • Possibilità di trasformare NTBackup in una soluzione di backup affidabile, solida e sicura.
  • Eliminazione della necessità di creare file batch, script e file RSM complessi.
  • Pianificazione automatica in base allo schema di rotazione dei supporti scelto.
  • Invio di rapporti tramite email, tra cui rapporti sull'utilizzo dei supporti migliorati.
  • Supporto hardware completamente integrato per nastri, dischi HDD USB, masterizzazione di DVD, FTP e altro ancora. 
  • Backup archiviati nel formato di Utilità di backup di Windows per consentire il ripristino dei dati da qualsiasi computer basato su Windows (2000, 2003 e XP) senza richiedere l'utilizzo di BackupAssist.

Pianificazione semplice con schemi di rotazione standard per l'industria

BackupAssistGrazie alle funzionalità di pianificazione con schemi di rotazione standard per l'industria, BackupAssist consente di impostare i job di backup in modo semplice e di risparmiare tempo prezioso.

E' sufficiente individuare e scegliere lo schema desiderato tra i vari schemi disponibili, dagli schemi giornalieri più semplici a quelli più complessi.

Per soddisfare le esigenze specifiche, è inoltre possibile personalizzare gli schemi per l'esecuzione di backup completi, incrementali e differenziali con criteri di archiviazione mensili, settimanali e così via.

Notifiche tramite email per essere sempre informati

Normalmente, NTBackup non genera alcun avviso in caso di problemi, esponendo l'utente al rischio di perdita di dati. BackupAssist risolve questo problema inviando all'utente una notifica tramite email dopo ogni backup, con informazioni sull'esito positivo o negativo del backup. Grazie a questo semplice sistema, l'utente è sempre a conoscenza dello stato di ogni backup e il processo viene reso più affidabile, semplice e pratico.

Nel rapporto sono state inoltre incluse altre informazioni utili, ad esempio relative all'utilizzo dei supporti che forniscono una visione chiara e immediata dello spazio utilizzato dai dati di backup e dello spazio rimanente nel dispositivo di backup.

Promemoria giornalieri tramite email per ridurre al minimo la possibilità di errore

BackupAssistSi tratta di una funzionalità particolarmente apprezzata dagli utenti che eseguono backup in supporti portatili quali nastri e dischi HDD USB, REV o rdx.

Nei promemoria giornalieri inviati tramite email viene indicato esattamente quale nastro o disco utilizzare, svincolando l'utente dalla necessità di tenere traccia manualmente di schemi di rotazione complicati. Il processo di backup risulta semplificato e la probabilità di errore umano ridotta.

Supporto hardware completamente integrato

BackupAssist consente di eseguire con facilità le operazioni seguenti:

  • Espulsione dei nastri dopo ogni backup, in modo che siano pronti per lo scambio.
  • Esecuzione della funzionalità "Rimozione sicura dell'hardware" (espulsione USB) per dischi HDD USB dopo ogni backup, in modo che siano pronti per lo scambio.
  • Assegnazione automatica della lettera di unità corretta alle unità USB collegate alla porta errata.
  • Masterizzazione del backup su BluRay, DVD o CD.
  • Trasferimento del backup tramite FTP.
  • Gestione più efficiente, grazie alla possibilità di scegliere il numero di backup da conservare.

Inoltre, se la gestione dei pool di supporti a nastro pone spesso delle difficoltà, BackupAssist permetterà di superare agevolmente ogni ostacolo, correggendo gli errori di Windows ed eliminando ogni complessità.

Exchange Granular Restore è l'add-on che permette di eseguire il restore granulare di singoli elementi di Exchange estraendoli da un normale job di BackupAssist.

La maggior parte delle aziende che esegue il backup del proprio server, include il database di MS Exchange e il file .EDB. Questo tipo di backup ha il vantaggio di essere completo ma impedisce il ripristino di singoli messaggio o mailbox.

Exchange Granular Restore, a partire dal backup completo di un sistema, ovvero da un file EDB, consente di ripristinare una singola mailbox, email o contatto. Nel momento in cui si deve eseguire il restore, BackupAssist ne propone diverse opzioni. Scegliendo il restore di MS Exchange, con una semplice procedura guidata sarà possibile recuperare dal backup di MS Exchange solo le email che servono.

BackupAssist Exchange Granular Restore Add-on
Scopri Exchange
Granular Restore Add-on



A chi serve

Exchange Granular Restore rappresenta una valida soluzione per coloro che, utilizzando MS Exchange, sono alla ricerca di un sistema di backup semplice, potente e in grado di ripristinare sia un intero MS Exchange sia i singoli messaggi di posta elettronica. In Exchange Granular Restore si coniugano un backup “tradizionale” con un restore granulare, integrato in BackupAssist.

Per sapere come funziona Exchange Granular Restore, guarda il video.
 

I vantaggi

Exchange Granular Restore apporta agli utenti i seguenti vantaggi: 

  • supporto di Exchange 2013;
  • un singolo job di backup permette di ripristinare sia l’intero store di Exchange sia i singoli elementi come email o contatti;
  • è possibile vedere in anteprima i messaggi prima di eseguirne il ripristino, che può avvenire direttamente all'interno dell'Exchange di produzione, all'interno di un altro server Exchange, su file .PST, in formato testo o msg;
  • integrazione nell’interfaccia di restore di BackupAssist senza richiedere l’uso di tool o programmi esterni. 

Per maggiori informazioni consulta le FAQ.

Nota: Il modulo Exchange Granular Restore sostituisce Exchange MailBox Add-on, non più disponibile a listino. Se possiedi Exchange Mailbox Add-on e hai una licenza BackupAssist dalla versione 6 o superiore coperta da Upgrade Protection, puoi passare alla versione 7.2 e utilizzare il nuovo Exchange Granular Restore con la stessa chiave.
Se invece possiedi la versione 5.x di BackupAssist e il modulo Exchange Mailbox add-on, contatta sales@achab.it per capire quali siano i passi commerciali e tecnici da fare per effettuare l'aggiornamento.

BackupAssist Zip-to-Tape Add-on per il backup di file ZIP su nastro e per il backup su nastro con Windows Server 2008

Comprimere file e cartelle in un file ZIP è un metodo semplice ed efficace per eseguire un backup. E' possibile ripristinare i dati praticamente ovunque grazie allo standard aperto ZIP,  tecnologia affidabile e molto diffusa.

Con BackupAssist la tecnologia ZIP si evolve grazie alla semplificazione dell'intero processo.

Con il supporto di VSS, del file system e attributi NTFS e dei principali dispositivi hardware - HDD USB, unità nastro, NAS e memorie Flash USB - il motore ZIP di BackupAssist è uno strumento potente per il backup automatizzato di file compressi, con una vasta gamma di opzioni di archiviazione.


Caratteristiche principali

  • Backup esatto dei file: mantenimento di tutte le caratteristiche NTFS e degli attributi, grazie al supporto di VSS.
  • Ampia gamma di dispositivi hardware supportati, comprese le unità nastro.
  • Piena compatibilità con lo standard ZIP64 - compressione e crittografia AES-256.
  • Il motore ZIP multithread ad alte prestazioni è molto più veloce di WinZIP.

Ripristino semplice, anche da nastro

BackupAssist integra una utility (Console di Restore) per il ripristino dei backup ZIP.

Dopo aver caricato i cataloghi dei backup dal computer locale o dalla destinazione del backup (comprese le unità nastro), è possibile sfogliare il contenuto dei backup e scegliere i dati esattamente come quando si sfogliano i file sul file system del proprio pc.

BackupAssist consente di cercare i file in tutti i set di backup inserendo il nome del file o utilizzando i caratteri jolly (ad esempio *.doc).

Dopo aver selezionato i file da ripristinare, è possibile decidere se copiare i file nella posizione originale oppure in un'altra.


Backup basato su file con il supporto di VSS


Il backup ZIP è basato sui file, pertanto è possibile inserire nel backup esattamente i file desiderati.

Il motore ZIP di BackupAssist consente di selezionare file e cartelle specifiche e di impostare le esclusioni mediante potenti filtri.

Grazie al supporto di VSS, è inoltre possibile eseguire il backup dei dati di applicazioni quali Exchange e dei database SQL.

L'architettura multithread del motore ZIP di BackupAssist è stata progettata per ottenere le massime prestazioni.

In termini di velocità, è più rapida di WinZIP di circa 3 volte e rappresenta quindi una delle migliori soluzioni ZIP anche per backup più impegnativi.

Console per il monitoraggio centralizzato (CMC) delle installazioni di BackupAssist

Licenza richiesta:
almeno 5 licenze di BackupAssist con Upgrade Protection valido

Sistemi Operativi supportati: tutti i Sistemi Operativi con BackupAssist 5

Documenti:
- Console di Monitoraggio Centralizzato

Con BackupAssist è possibile monitorare più job e installazioni da un'unica posizione centrale e ricevere un messaggio email ogni giorno per monitorare lo stato del backup.

La console per il monitoraggio centralizzato (CMC, Centralized Monitoring Console) di BackupAssist e il servizio di invio di messaggi email su base giornaliera consentono di ridurre i tempi e le risorse richiesti per il monitoraggio di un numero elevato di server.

Si tratta dello strumento ideale per VAR e provider di servizi IT, poiché consente loro di risparmiare tempo, di migliorare la qualità dei servizi offerti ai clienti e di incrementare le rendite. Anche i reparti IT interni che gestiscono più siti e server possono trarre vantaggio dall'utilizzo della console CMC.

Caratteristiche principali

  • Messaggi email di riepilogo su base giornaliera per risparmiare tempo.
  • Valore aggiunto, rapporti in formato PDF personalizzabili.
  • Nessun componente hardware o prodotto software richiesto con l'opzione di hosting "Cloud".
  • Su richiesta, è possibile predisporre un modello di hosting interno.

Messaggi email di riepilogo su base giornaliera

  • Il riepilogo nella parte superiore indica chiaramente i siti con problemi.
  • Presenza di informazioni dettagliate su tutti i backup giornalieri precedenti.
  • Rapporto completo per singoli job disponibile facendo clic su un collegamento.
  • Nel rapporto viene inoltre indicato se un backup non è stato eseguito.

Questo rapporto è lo strumento adatto per il monitoraggio di molti server e job. Anziché ricevere un messaggio email per ogni job, con conseguente rapido aumento delle dimensioni della posta in arrivo, le informazioni su tutti i backup vengono combinate in un singolo messaggio.

Console Web

  • Possibilità di monitorare i risultati da qualsiasi ubicazione.
  • Disponibilità di molti rapporti diversi, ad esempio:
    • Risultati di tutti i backup nelle ultime 24 ore.
    • Stato di tutti i job di backup e rapporti relativi a singoli job.
    • Grafici sull'aumento dei dati per singoli clienti.
  • Cronologia conservata per 90 giorni.

La console Web visualizza i rapporti per tutti i clienti, server e job. Come per i rapporti disponibili in BackupAssist, i risultati dei backup vengono presentati in un formato chiaro ed essenziale.

Rapporti in formato PDF

  • Rapporti in formato PDF.
  • Adatti per presentazioni mensili ai clienti.
  • Personalizzabili - è possibile inserire nome della società e logo.
  • Disponibilità di diversi rapporti in formato PDF, ad esempio:
    • Frequenza di esecuzione senza errori nell'ultimo mese.
    • Aumento dei dati nell'ultimo mese.

E' possibile utilizzare questi rapporti per illustrare ai clienti la strategia di protezione dei dati implementata e pianificare gli aggiornamenti hardware futuri. E' inoltre possibile stampare, rilegare e presentare questi rapporti ai clienti come servizio a valore aggiunto.

BackupAssist for Rsync Add-on per il Backup off-site (Internet backup) con utilizzo efficiente della banda

Rsync è il protocollo che permette di eseguire con facilità il backup off-site in modo sicuro e completamente automatizzato.

In caso di ripristino di emergenza, i backup eseguiti con Rsync forniscono un ulteriore livello di protezione dei dati in aggiunta al backup locale.


Caratteristiche principali

  • Protocollo standard per il trasferimento incrementale dei dati con utilizzo efficiente della larghezza di banda.
  • Facilità di pianificazione e monitoraggio del protocollo Rsync.
  • Possibilità di scegliere l'ubicazione per l'hosting dei dati.
  • Supporto VSS.

Facilità di configurazione e monitoraggio

  • Gestione completa grazie all'interfaccia utente intuitiva.
  • Rapida definizione dei file e delle directory di cui eseguire il backup.
  • Backup di file locali o di rete.
  • Possibilità di specificare esclusioni di file (ad esempio *.mp3) per risparmiare spazio.
  • Risparmio di tempo: eliminazione della necessità di specificare parametri della riga di comando, script manuali o comandi Cygwin.
  • Superamento della limitazione di 253 caratteri imposta da Windows per i nomi dei file.

Il monitoraggio dello stato dei backup è ancora più semplice grazie alla funzionalità di invio di rapporti tramite email che informa l'utente al completamento di ogni backup.


Facilità di pianificazione e cronologia di backup

BackupAssist può essere configurato per essere eseguito in uno dei due modi seguenti: 

  • Mirroring semplice, in cui il dispositivo di backup contiene un mirroring aggiornato del file system originale.
  • Backup con cronologia, in cui viene specificato un intervallo di backup e cronologie di versioni (ad esempio Lunedì - Venerdì, Settimana 1 - Settimana 4 e così via). Con la funzionalità Single Instance Store eseguita in modo trasparente per l'utente, i file non modificati vengono archiviati una sola volta, determinando un notevole risparmio di spazio e rendendo il backup più veloce.

Il tutto è gestito automaticamente da BackupAssist.


Funzionalità avanzate per garantire affidabilità

BackupAssist offre inoltre altre funzionalità avanzate, tra cui:


  • limitazione della larghezza di banda della rete;
  • tentativi di connessione automatici in caso di interruzione della rete;
  • supporto VSS;
  • rapporti di backup che possono essere inviati tramite email all'amministratore del sistema;
  • esecuzione di script prima e dopo il backup.

Possibilità di scegliere l'ubicazione per l'hosting dei dati

A differenza di molte altre soluzioni di backup remoto, BackupAssist offre un livello di flessibilità elevato in termini di scelta della posizione per l'hosting dei dati.

Per l'hosting dei dati può essere fondamentalmente utilizzato qualsiasi server Rsync:

  • dati ospitati internamente - presso un altro ufficio aziendale o l'abitazione del responsabile;
  • dati ospitati esternamente - presso un centro dati di terze parti, Amazon o uno dei partner di BackupAssist consigliati;
  • computer Windows o Linux.

Possibilità di utilizzare dispositivi NAS selezionati nell'ambito di una soluzione chiavi in mano.

Per chi vuole effettuare backup off-site via Internet e non intende servirsi di BackupAssist per i backup locali, è disponibile una specifica licenza stand-alone di BackupAssist for Rsync. Tale licenza è utilizzabile nella sola modalità stand-alone e non è compatibile con altri add-on di BackupAssist.

BackupAssist VM Granular Restore Console Add-on per il Backup di Hyper-V

BackupAssist integra la "tecnologia di ripristino granulare" che semplifica i backup di Hyper-V consentendo, attraverso un processo semplice, di creare una sola immagine VHD di backup dell'host e di utilizzarla per ripristinare file e documenti da una qualsiasi macchina virtuale guest presente sull'host.


Caratteristiche principali

  • Ripristino di più file guest da una singola immagine di backup dell'host.
  • Nessuna necessità di eseguire backup separati di host e macchine guest.
  • Backup simultaneo di un numero illimitato di macchine guest, senza ulteriori costi per l'acquisto di licenze.
  • Procedura di ripristino guidata in due sole fasi.
  • Possibilità di esplorare le immagini VHD di backup alla ricerca dei file di una macchina virtuale guest;
  • Metodi e procedure per ciascuno scenario di ripristino.

Un solo backup come strategia di base per il ripristino di emergenza

La soluzione di BackupAssist prevede la creazione di immagini degli host fisici come base.

Da tali immagini è possibile ripristinare l'intero server, singole macchine virtuali guest o anche singoli file e cartelle delle macchine guest.

L'utilizzo di un unico backup che garantisce la protezione di base per host e guest Hyper-V implica la possibilità di risparmiare tempo, spazio su disco e denaro.


Tecnologia di ripristino granulare

La tecnologia di ripristino granulare consente di esplorare un file VHD e di ripristinare i file che vi sono contenuti.

Senza la tecnologia di ripristino granulare, è possibile ripristinare solo cartelle e file dei backup regolari creati di ciascuna macchina virtuale guest all'interno dell'host, ovvero le operazioni tradizionalmente eseguibili con le complicate procedure di backup e ripristino di Hyper-V.


Console di ripristino granulare per macchine virtuali

L'utilizzo della console di ripristino granulare per macchine virtuali consente di recuperare qualsiasi file, cartella o documento di una qualunque macchina virtuale guest di un'immagine di backup dell'host. La console è dotata di facili procedure guidate per qualsiasi scenario di ripristino, che dunque diventano semplici operazioni che si completano in pochi minuti.

Una procedura che si porta a termine, letteralmente, in 2 minuti e 2 fasi:

  • selezionare il backup;
  • selezionare la macchina guest e il volume da montare.

Download di BackupAssist, il software per il backup facile di Windows, in prova per 30 giorni.

Per verificare al meglio le funzionalità di BackupAssist, provalo gratis per 30 giorni.
Per evitare inconvenienti, consigliamo di effettuare l'acquisto prima dello scadere del periodo di prova!

Gli Add-on e BackupAssist for Rsync stand-alone sono inclusi nel programa di installazione di BackupAssist e sono disponibili in modalità di prova gratuita

Prezzi BackupAssist, software per backup

Il listino prezzi elenca i tagli di licenza disponibili per BackupAssist, il software per il backup facile di Windows e gli Add-on che ne estendono le funzionalità.

Se ti interessa acquistare il modulo BackupAssist Advanced Open Files Add-on rivolgiti a sales@achab.it.

Il listino riporta i prezzi di BackupAssist in Euro consigliati al pubblico, al netto di IVA del 22%. I prezzi possono variare senza preavviso.

Tutte le licenze di BackupAssist includono 1 o 2 anni di Upgrade Protection.

Scegli il tipo di licenza adatto alle tue esigenze di backup

Se desideri acquistare BackupAssist, la soluzione per il backup facile di Windows, rivolgiti a un rivenditore qualificato della tua zona

Linus Chang fondatore di Cortex IT e ideatore di BackupAssist(Giugno 2009) Achab incontra Linus Chang, fondatore di Cortex I.T. e ideatore di BackupAssist.

Buongiorno Linus e grazie per avere accettato di rilasciare un'intervista ad Achab.

Come è nata l’idea di creare BackupAssist?

   Come gran parte delle start-up del mondo ICT Cortex I.T. ha origini molto "umili"; la società è stata creata nella camera da letto della mia casa equipaggiata con una connessione dial-up a 56K. Ho iniziato con l'idea di realizzare un software utile alle piccole e medie aziende; ho scritto BackupAssist dopo avere ascoltato i guai di alcuni amministratori di sistema che lamentavano la scarsa affidabilità di NTBackup. Per realizzare la prima versione del prodotto ci sono volute 6 settimane di duro lavoro; allora dovevo dividere l'attività di sviluppo con il mio impiego part-time come consulente IT.

Concluso il prodotto, ho creato un semplice sito web e ho cominciato a venderlo… da quel momento del 2001, con la realizzazione del sito e le prime vendite di BackupAssist, inizia la storia vera e propria di Cortex I.T.

Quante persone lavorano in Cortex I.T.?

   Attualmente Cortex I.T. impiega 17 persone tra la sede centrale di Melbourne (Australia) e la nostra filiale di Louisville, negli Stati Uniti.
Ebbene sì, da parecchi anni abbiamo abbandonato la camera da letto di casa mia dove tutto è cominciato!

In che direzione andrà lo sviluppo di BackupAssist nel prossimo futuro?

   Le esigenze di backup delle Piccole e Medie aziende riflettono la dinamicità del settore ICT e sono dunque in continua evoluzione; il nostro obiettivo resterà sempre lo stesso: fornire alle PMI un prodotto che permetta di salvaguardare dati e informazioni aziendali in maniera facile e intuitiva. Tra le altre cose sono previsti significativi miglioramenti per quanto riguarda backup e restore degli ambienti virtualizzati e la crittografia AES-256 per gran parte delle tipologie di backup.

Quali nuove funzionalità si devono aspettare da BackupAssist i nostri rivenditori nei prossimi 12 mesi?

   I nostri clienti, compresa Achab :-), ci hanno chiesto a gran voce il supporto di Windows 2008 per i backup su nastro. Bene, la nostra soluzione è in arrivo, sarà migliore di quanto non sia mai stato NTBackup e garantirà sia la crittografia che la compressione dei dati.

Stiamo valutando la possibilità di aggiungere la crittografia lato client per i backup che utilizzano il protocollo Rsync e di creare una nostra User Interface per il restore delle applicazioni VSS.

La prossima major release di BackupAssist – cioè la versione 6 – avrà un focus particolare sul backup remoto; stiamo analizzando l’opportunità di introdurre degli "agent" per server e workstation.

Come immagina il mercato dei software di backup a cinque anni?

   Nel nostro settore cinque anni sono un'eternità; fare previsioni diventa difficilissimo! Magari posso azzardarne una a tre anni.
La quantità dei dati da salvaguardare sta letteralmente esplodendo; i soli dispositivi di backup che riusciranno a tenere il passo di questa crescita sono quelli basati su dischi. Vista la loro velocità, credo che i dischi eSATA diventeranno lo standard del settore. Si continueranno ad usare i nastri ma ad esclusivo scopo di archiviazione.

Crescerà l'attenzione verso l'automatizzazione dei backup, verso i backup su dispositivi NAS e sui backup via Internet, conosciuti anche come "off-site backup". Come già detto, stiamo moltiplicando i nostri sforzi in tali direzioni.

Un altro argomento caldo da tenere sotto stretta osservazione è quello della popolarità e del livello di adozione del "cloud computing"; se sempre più applicazioni girano "nella nuvola" può accadere che il backup dei dati non sia più responsabilità dell'azienda ma del suo fornitore "nella nuvola".

Credo che questo modello sia ancora immaturo e che al momento sia un po' gonfiato. Qualunque sia l'evoluzione sono convinto che le aziende continueranno ad avere server da gestire in casa e questi server richiederanno un sistema di backup.

Quali sono i Suoi hobby?

   Al di fuori del lavoro cerco di passare più tempo possibile a giocare con Ryan, il mio bambino di due anni. Un'altra mia passione è suonare il pianoforte.
Dimenticavo! Mi piace molto viaggiare e spero di avere presto l'opportunità di trascorrere una vacanza in Italia.


Serve aiuto?

Contatta l'assistente commerciale

Contatta il nostro operatore via chatchatta con noi
Contatta il nostro operatore via emaillascia un messaggio
Richiedi di essere contattato telefonicamenterichiesta di telefonata

62 recensioni per BackupAssist
 
Il blog di BackupAssist
Scopri le cinque azioni da fare con i backup
Continua a leggere


Workshop BackupAssist

Vuoi sapere come utilizzare BackupAssist
per il backup remoto?

Acquista la registrazione del workshop
del 22 maggio