Soluzioni tecniche

Abilitare la deduplica in Windows 2012 R2

12 Maggio 2015

Una delle funzioni più interessanti inserite in Windows 2012 è la funzione di deduplica, che permette di risparmiare parecchio spazio disco.
 
Se sul tuo server non è abilitata la deduplica, ecco come procedere.

  • Dalla dashboard iniziale scegliere Add roles and features.



  • Scegliere Next alla prima schermata.



  • Scegliere Role based… e premere Next.
  • Se necessario, evidenziare il server sul quale si sta lavorando e premere Next.



  • Scegliere File and Storage Services.
  • Espandere la struttura File and Storage Services cliccando sul triangolino.
  • Espandere la struttura File and iSCSI services cliccando sul triangolino.
  • Scegliere Data deduplication.

  • Potrebbe comparire un popup che informa che è necessario installare altri componenti per far funzionare la deduplica: selezionare Add feature dalla successiva schermata.



  • Premere Next.
  • Premere nuovamente Next.
  • Concludere premendo Install.




 
Dopo qualche istante di attesa la schermata di installazione proporrà il pulsante Close.
A questo punto l’installazione è terminata e il tuo server supporta la deduplica.

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (2)

Diciamo che ufficialmente non c’è nessuna incompatibilità, ma non abbiamo nemmeno casi di successo che incoraggino a percorrere questa strada.
Il mio consiglio personale è di NON usare MDaemon su un disco dove c’è la deduplica di Windows perché MDaemon è un’applicazione davvero I/O intensive e le performance su un disco sotto deduplica possono calare drasticamente.

Claudio Panerai,

Claudio sai dirmi se Mdaemon è compatibile con la deduplica di Windows 2012 R2?

Fabrizio Caprioni,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.