Attacchi hacker via PEC… quanto c’è di vero e come mettere al sicuro i clienti
Radio Achab

Dalla rubrica SpuntIT
con i protagonisti dell'IT

Attacchi hacker via PEC… quanto c’è di vero e come mettere al sicuro i clienti

00:00/26:39
Condividi sui Social Networks

CentoOtto! Torna la rubrica Influenze, l’arena che misura la temperatura del mercato, del mondo digitale e di tutto ciò che accade, ogni giorno, a chi di mestiere porta tecnologia e servizi IT all’interno delle imprese italiane.
 
Pronti partenza… ci buttiamo sulla cronaca più attuale e sul grande casino accaduto con i conti correnti di molti cittadini… Conti completamente svuotati da impavidi hacker proprio grazie ad un utilizzo, fraudolento e furbetto, della famigerata Posta Elettronica Certificata..
 
Apriti cielo, sui giornali anche generalisti già si parla di strumento poco affidabile, insicuro e di allarme Pec… Ma è proprio così? E, soprattutto, ora che la Posta Elettronica Certificata sta conoscendo tassi di adozione record i fornitori di servizi IT si devono preoccupare, e quanto, per i propri clienti?

Lo abbiamo chiesto a chi, come Stefano Ricci, Sviluppatore alla guida di BugFree, intorno alla PEC ha costruito, da tempo, una piattaforma di gestione e ottimizzazione che, per efficacia e innovazione, in settimana è finita anche sulle pagine del Corriere della Sera.

Per conoscere tutto su Gateway PEC, il software che sta cambiando, in meglio, il modo di gestire la PEC e, soprattutto, sta rassicurando molte imprese, basta collegarsi qui

 
Buon ascolto!
Avanti tutta