GlueCon 2018: impressioni a caldo
Radio Achab

Dalla rubrica SpuntIT
con i protagonisti dell'IT

GlueCon 2018: impressioni a caldo

00:00/26:39
Condividi sui Social Networks

Episodio centoventisei di RadioAchab, per la rubrica SpuntIT.

Cala il sipario su Gluecon 2018, la prima convention organizzata da IT Glue.

Nella caldissima Phoenix (41 gradi) sono convenuti 450 partecipanti da nove nazioni e una ventina di sponsor, per dare vita ad un evento spumeggiante, ricco in contenuti di ottima qualità.

Sicuramente si è parlato di tecnologia ma il focus principale è stato su business, marginalità, importanza del marketing, grande attenzione al movimento di merger and acquisition (più acquisition che merger) e il fiorire di società di consulenza per MSP.

Nel suo keynote, Chris Day, CEO di IT Glue, ha raccontato la storia dell’azienda che in soli sei anni è passata da essere un embrione ad avere cinquemila clienti MSP da 31 nazioni che assistono mezzo milione di end user!
E ha commentato diversi risultati del sondaggio di cui abbiamo parlato nel precedente episodio di RadioAchab.

L’attesissimo Panel of Titan ha visto il confronto di quattro giganti dell’universo MSP: Arnie Bellini di Connectwise, Fred Voccola di Kaseya, Austin McChord di Datto e Michael George di Continuum; oltre a Chris Day e Gary Pica.

Con l’aiuto di Emanuele Briganti, Andrea Monguzzi e Claudio Panerai tiriamo un bilancio a caldo di questa prima riunione degli MSP che utilizzano ITGlue.