Software per comunicare con la PA e aggiornamento dei sistemi: convivenza possibile?
Radio Achab

Dalla rubrica SpuntIT
con i protagonisti dell'IT

Software per comunicare con la PA e aggiornamento dei sistemi: convivenza possibile?

00:00/26:39
Condividi sui Social Networks

Alessandro Poli e Federico Buffa: convivenza tra aggiornamento e software che comunicano con PAEpisodio quarantacinque di RadioAchab, per la rubrica SpuntIT.

Si sa che per la sicurezza e la buona saluta dei sistemi è necessario tenerli aggiornati e patchati.

Talvolta chi gestisce sistemi di commercialisti, o altri professionisti che debbano comunicare con la Pubblica Amministrazione (PA), afferma che i vari software che bisogna utilizzare hanno bisogno di Java Virtual Machine di una certa versione e che quindi sia impensabile aggiornarle e avere un parco macchine uniforme.
E’ davvero così?
E’ possibile conciliare l’esigenza di avere sistemi aggiornati (e possibilmente uniformi tra loro) con quella di fare girare le applicazioni imposte dall’Agenzia delle Entrate e altri enti governativi?
Quali Java Virtual Machine conviene tenere sulle macchine?

Sistemi Open opera da anni come Managed Service Provider e quindi cerca naturalmente di uniformare il parco delle macchine gestite.
Nel contempo ha come clienti numerosi studi di commercialisti è stata costretta a risolvere il problema e trovare un punto di equilibrio.

Per questo in questo episodio gli amici di Sistemi Open Alessandro Poli, Federico Buffa e Mattia Del Puppo ci aiutano a capire quale è la risposta.

Per contattare Sistemi Open:
Alessandro: alessandro punto poli at sistemiopen punto it
Federico: federico punto buffa at sistemiopen punto it
Mattia: mattia punto delpuppo at sistemiopen punto it