Perché utilizzare WebDAV per sincronizzare file e cartelle in cloud?

BackupAssist abbraccia il protocollo WebDAV ma migliora la soluzione perché, utilizzando la stessa tecnologia impiegata per i servizi pubblici di Amazon e Azure, non salva i dati direttamente nel formato sorgente ma li incapsula in un contenitore.

In questo modo i file, dopo aver subito un processo di criptazione e deduplica, risultano più sicuri e meno "ingombranti".

 Se ti interessa approfondire l'argomento, abbiamo tenuto un Quick Lab durante il quale abbiamo visto:

  • come creare un job per portare in Cloud i tuoi dati in pochi semplici passi;
  • quali soluzioni server puoi utilizzare come destinazione;
  • come eseguire la prima sincronizzazione.
Guarda la registrazione del webinar per saperne di più!

 


 


Condividi sui Social Network