La nuova release di MailStore pone l'accento sulla sicurezza del prodotto e rende più difficile per un aggressore fare breccia nell'archivio email.

In questo modo potrai consultare il tuo archivio di posta anche in ambienti solitamente meno sicuri, come le reti Wi-Fi pubbliche, senza preoccuparti eccessivamente. Ti ricordo però che è sempre meglio connetterti a reti di sicura affidabilità quando ne hai l’opportunità.

MailStore 12 introduce anche il supporto ufficiale per Windows Server 2019 e la funzione MailStore Gateway.

Vediamo cosa cambia nel dettaglio.

MailStore Gateway

MailStore Gateway affianca e migliora MailStore Proxy.

Può raccogliere e permettere l’archiviazione di mail provenienti da varie fonti, tra le quali Office 365 e G Suite.

Per fare questo utilizza un proprio indirizzo di mail interno, quindi non c’è più bisogno, per l’archiviazione journaling di caselle Office 365, di usare e gestire un indirizzo email esterno al proprio dominio Office 365.

MailStore Gateway fa tutto quello che fa MailStore Proxy con in più la possibilità di criptare le email in transito invece di scriverle su disco come file di testo.

Per gestire l’archiviazione di caselle di MailStore Gateway, MailStore Server mette a disposizione un job specifico (puoi vederlo qui sotto) con la possibilità di differenziare la provenienza delle mail.
 

  

Massima attenzione alla sicurezza

A partire da questa versione MailStore mette a disposizione dei certificati SSL gratuiti Let’s Encrypt.

In questo modo si evita la complessità di dover gestire e comprare i certificati SSL o di dover approvare a ogni nuova connessione l’uso di un certificato autogenerato.

Semplificando la gestione dei certificati, si evita anche la tentazione di non usare affatto un certificato e si aumenta la sicurezza complessiva del prodotto.

Sempre con il fine di rendere più sicuro MailStore, sono stati inseriti dei nuovi warning relativi alla sicurezza in grado di notificare agli amministratori possibili falle.


 

Supporto per Windows 2019

 
Mailstore 11 era già in grado di funzionare con Windows 2019 server ma mancava la certificazione ufficiale, presente invece nella versione 12.
 

Revisione grafica dell’interfaccia

 
La GUI del servizio di Mailstore Server è stata resa più chiara e moderna nella parte relativa alla configurazione delle porte e dei servizi.
 

 
Se hai dubbi o domande sulle feature introdotte in MailStore 12 ti invito a commentare qui sotto o a scrivere a sales@achab.it.

Condividi sui Social Network