Questi anni saranno ricordati come l’epoca in cui l’informatica ha abbandonato caratteristiche artigianali per adottare un approccio più formale, controlli e regole conseguenti la crescita generale della complessità dei progetti IT.
Numerosi sono gli effetti di questa trasformazione, non da ultimo l’introduzione sul mercato di strumenti che consentono di rendere in maniera elegante e professionale quell’insieme di soluzioni custom che ogni reparto o provider di servizi IT era solito assemblare in autonomia, con risultati variabili e non sempre ideali.


RapidFire Tools ha suscitato subito un notevole interesse da parte di 3CiME Technology S.r.l., società, costituita da uno staff giovane e dinamico, che opera in ambito ICT con sede a Bologna, che si occupa principalmente dello sviluppo di soluzioni e infrastrutture informatiche.
3CiME Technology ha infatti scelto RapidFire Tools poiché la soluzione evidenzia le criticità dei sistemi IT e stimola efficacemente all'azione.
 


L’azienda ha conseguito la certificazione ISO 27001 per la sicurezza delle informazioni, uno standard che mappa tutte le azioni necessarie ad assicurare la protezione dei dati trattati a ogni livello, e grazie a RapidFire Tools riesce a dimostrare formalmente la conformità e l’aderenza dell’infrastruttura dell’azienda agli standard richiamati dall’ISO 27001 senza dover ricorrere a soluzioni artigianali o macchinose.
 
Per maggiori informazioni sulla soluzione e sul caso 3CiME Technology,  leggi il case study.



Condividi sui Social Network