La nuova release della console Global Site Manager (GSM) contiene delle grandi novità per il prodotto DNS Protection (DNSP).

A partire da questa release, si possono applicare differenti policy a siti, gruppi e addirittura a singoli dispositivi, senza per questo perdere la possibilità di applicarle globalmente o a IP specifici (nel caso di DNSP).

Inoltre, il Report "DNS: primi host più attivi" (Top Active Hosts) può essere inviato via mail e anche esportato in CSV, e nella GSM c'è una nuova funzione che permette di creare direttamente chiavi trial.
 
Come per tutti gli aggiornamenti della GSM, non è necessario fare nulla, tutto è gestito centralmente da Webroot. Tuttavia, durante l'aggiornamento, ci sarà una breve interruzione del servizio della console.
 
Queste in sintesi le novità di questo aggiornamento:
   

Gestione dei gruppi

 
Con questa release è possibile gestire DNS Protection su dispositivi specifici e indirizzi IP direttamente dal Tab Gruppi.

Da lì si possono creare gruppi, aggiungere dispositivi e IP ai gruppi, o spostarli da un gruppo all'altro.

La gestione dei criteri è stata snellita: dallo stesso gruppo di dispositivi si possono assegnare sia criteri di Endpoint Protection che di DNS Protection, oppure si possono creare gruppi separati per ciascun prodotto.

Per aggiungere un nuovo gruppo dalla GSM, si usa il tasto “+” nella parte sinistra dello schermo.

 

 

Apparirà una finestra che chiede di inserire nome e descrizione del gruppo: a questo punto si possono scegliere i criteri da associare al gruppo.

Dal menu a tendina si possono scegliere sia le policy di default che le configurazioni personalizzate create in precedenza, come nell’esempio qui sotto.



 
Una volta che uno o più gruppi sono stati creati, si possono visualizzare nell'elenco dei siti, cliccando sul "+" a destra del nome. Per spostare un dispositivo da un gruppo all'altro, ma sempre nello stesso sito, basta selezionare il dispositivo e scegliere "sposta".

Dalla stessa finestra è possibile filtrare gli endpoint visualizzati per nome, prodotto installato, stato dell’endpoint stesso.



 

Gestione granulare delle policy

 
Da questa versione è possibile assegnare un criterio (policy) particolare a ciascun endpoint o gruppo, sia per quanto riguarda le policy di Endpoint Protection che per quelle di DNS Protection. Dal tasto "modifica criterio" nella GSM si accede ad una finestra di selezione dei criteri per entrambi i prodotti
 

 
 


 

Esportare in CSV e spedire via mail il report sugli host più attivi

 
Da questa versione, il report del servizio DNS Prtoection Top active hosts (primi host attivi) può essere esportato in CSV e inviato via mail. Per accedere a questa nuova funzione, semplicemente eseguire il report "primi host attivi".

Come si nota dall'immagine qui sotto, c'è un nuovo tasto "esporta verso csv", dal quale si può esportare non solo l'elenco degli host ma, scendendo di livello, anche l'elenco degli URL bloccati.




 

 
Quando si preme il tasto, il report viene accodato, generato, e inviato all'indirizzo di posta con il quale ci si è loggati.
 

Visualizzazione delle informazioni di DNS Protection

 
Possono essere visualizzate informazioni circa DNS Protection per tutti i dispositivi che lo usano. Per accedere a queste informazioni, basta semplicemente andare nel tab "gruppi" e selezionare il dispositivo le cui informazioni si vuole visualizzare.
 

Visualizzazione degli URL bloccati nella lista dei dispositivi

 
A partire da questa versione della GSM è possibile visualizzare la lista di tutti gli URL bloccati per ogni dispositivo sul quale è installato DNS Protection.

Per accedere a questa funzione, andare in gruppi, selezionare il dispositivo sul quale si vogliono visualizzare le informazioni, quindi cliccare sulla dicitura DNS.
 

Pagina di sottoscrizione per DNS e Security Awareness training

 
Con questa nuova release, tutti gli utenti della GSM possono generare in autonomia le trial di DNS Protection direttamente dalla GSM.

Nella pagina Siti della GSM compare una nuova colonna (DNS), gli utenti che non hanno abilitato questa funzione vedranno un pop-up di notifica che invita a cliccare per ricevere nuove informazioni.



 
Cliccando, si arriva ad una pagina di sottoscrizione.

 

 
Da questa pagina è possibile attivare una trial oppure acquistare il prodotto.
 

GSM: cambio rapido di console

 
Da questa versione, chi ha più di una console (GSM o sito singolo) può passare da una all'altra direttamente, senza più transitare dalla pagina iniziale della console. Per cambiare console rapidamente, cliccare sul nome della propria console nella GSM, quindi scegliere la console che si vuole visualizzare dal menu a tendina.

 

 
 
Se non stai ancora utilizzando Webroot DNS Protection per proteggere i tuoi clienti, chiedi subito di valutare la soluzione!
 

Condividi sui Social Network