Che i virus come li abbiamo sempre conosciuti si stiano trasformando in veri e propri attacchi è sotto gli occhi di tutti.

Che gli attacchi siano polimorfi e si nascondano sotto mentite spoglie come comandi di sistema, script, malware fileless è sotto gli occhi di tutti.

Quello che è meno chiaro è come difendersi. Posto che un approccio multistrato è necessario in ogni realtà, i vendor che operano nel campo della sicurezza devono correre ai ripari e “inventarsi qualcosa”.

A tal proposito Webroot sta mettendo a punto Script Shield, un motore in grado di rilevare gli script dannosi.

Durante un webinar di aggiornamento abbiamo illustrato, attraverso una demo live, come funziona Script Shield: guarda la registrazione per scoprire di più!

 

 


Condividi sui Social Network