Pagina personale

Simona Ricci

La mia storia in Achab inizia nella primavera del nuovo millennio: gli anni di Deerfield, per chi se ne ricorda ancora.

La mia storia sulla terra comincia parecchio tempo prima: per puro caso, Jimi Hendrix non lo incrocio nemmeno.
Dopo la laurea, inizio a esercitare la geologia un po’ dentro, un po’ fuori dall’accademia; il mondo che incontro non è abbastanza puro e decisamente troppo poco romantico, così mi guardo in giro.

In Achab trovo lavoro, stima e partecipazione. Da questo la sensazione di ‘pesce fuor d’Achab’ di quando me ne andai la prima volta.
La mia attuale condizione di ‘achabiana per scelta, geologa per diletto’ si ricompone dal 2005 quando ritorno per accompagnare i primi passi di ASM.
Da qualche tempo sono impegnata a coordinare il team commerciale e mi piace molto lavorare in una squadra consapevole che il buon lavoro di ognuno contribuisce al risultato di tutti.

E intorno che altro c’è?  Un serpente di stelle, Gianfranco, l’inclinazione naturale, la forma, la sostanza, la granulosa di limone, Pietro e Mina, polvere di vulcani…