BackupAssist

Il backup e restore a misura di piccole e medie imprese

Scopri BackupAssist in 95 secondi

La versione di prova contiene tutte le funzionalità

Provalo ora Acquista
Hai bisogno di assistenza?
Live Chat

Backup

  • Backup di Hyper-V: per il backup di sistemi virtuali Microsoft.
    • Backup di singole macchine virtuali.
    • Backup di un interno host Hyper-V.
    • Backup di Hyper-V in configurazione CVS.
    • Console integrata dedicata alla gestione delle macchine virtuali per avere tutto sotto controllo da un unico punto.
  • Backup per immagini: per mettere al sicuro interi server o applicazioni.
    • Data container, storicizzazione dei backup per immagine.
    • Data container, restore da dispositivi diversi da quelli usati per il backup.
  • Backup di file, cartelle e file aperti: è possibile specificare con precisione i file e le directory (e le esclusioni) per il backup.
  • Replica di file: per tenere allineate cartelle che devono avere gli stessi dati, anche su macchine differenti.
  • Backup schedulati: per personalizzare il salvataggio dati secondo le proprie esigenze.
  • Backup manuali: per eseguire un backup nel momento in cui serve.
  • Retention flessibile: per stabilire esattamente quanti e quali backup tenere.
  • Backup SQL server (richiede plugin): per il backup dei dati che risiedono su SQL server.
    • Backup di database locali.
    • Backup di database remoti.
    • Backup delle transazioni (transaction log).
  • Backup su nastro (richiede plugin): per salvare su tape dati e applicazioni, anche se il sistema operativo non supporta i nastri.
    • Motore ZIP multithread ad alte prestazioni.
    • Supporto attributi NTSF, per una copia identica all’originale di ogni file.
    • Crittografia AES-256.
  • Backup di Exchange: per salvare in sicurezza il server di posta Microsoft.
  • Backup off-site (richiede plugin): per portare all’esterno dell’azienda i dati salvati.
    • Ottimizzazione di banda.
    • Destinazioni dei dati: Windows, Linux, NAS.
    • Mirroring dei dati.
    • Storico dei backup remoti.
  • Supporto VSS: per avere backup con coerenza applicativa.
  • Integrità e verifica del backup: controllo di integrità dei dati automatizzato per avere la certezza della coerenza dei dati salvati, simulando un’operazione di restore.
  • Destinazione dei backup: è possibile salvare i dati su qualsiasi dispositivo, come nastro, disco, Nas, Rev, iSCSI e molti altri.
  • Script pre/post backup: per eseguire operazioni personalizzate prima e dopo ogni backup.
 

Ripristino

  • Ripristino dati immediato: la BackupAssist Restore Console ripristina i dati in modo facile e veloce, si può effettuare il ripristino di singoli file da un particolare backup o effettuare una ricerca tra tutti i backup.
  • Bare metal restore (disaster recovery): per ripristinare un intero server in caso di disastro.
    • Bootable media: per ripartire direttamente da un'unità esterna dove risiedono i backup senza usare un CD di ripristino.
  • RecoverAssist: uno specifico tool consente di creare il proprio disco di ripristino personalizzato per i propri sistemi.
  • Ripristino dati, database e server: si possono ripristinare i dati all’interno di Exchange Server, delle caselle di posta, singoli file o dell'intero SQL Server.
  • Restore di Hyper-V (richiede plugin): per un restore di sistemi virtuali Microsoft.
    • Restore di singole macchine virtuali.
    • Restore di un interno host Hyper-V.
    • Restore di singoli file presenti all’interno delle macchine virtuali.
    • Virtualizzazione istantanea: è possibile avviare una VM direttamente dal backup senza doverne fare il restore.
  • Restore SQL server (richiede plugin): per il recupero dei dati di SQL server.
    • Restore di singoli database.
    • Restore di un SQL server completo.
    • Restore delle transazioni (transaction log).
  • Restore di Exchange (richiede plugin): per recuperare in sicurezza i dati del server di posta Microsoft.
    • Restore granulare: email, contatti, attività, …
    • Anteprima dei messaggi prima del ripristino.
    • Export nella mailbox originale, su file .pst o su disco.
    • Non richiede strumenti esterni.
  • Restore da backup off-site (richiede plugin): per portare all’esterno dell’azienda i dati salvati.
    • Ottimizzazione di banda.
    • Destinazioni dei dati: Windows, Linux, NAS.
    • Mirroring dei dati.
    • Storico dei backup remoti.
 

Gestione e monitoraggio

  • Console di monitoraggio centralizzata (CMC): consente di ricevere un’unica email giornaliera che riporta lo stato di tutti i backup.
  • Report: report dettagliati riportano i risultati dei backup e segnalano gli eventuali errori.
  • Email: per avere sotto controllo lo stato dei backup ed eventuali errori.
  • Accesso da mobile: attraverso l’App BackupAssist onTheGo, disponibile per iPhone e Android, è possibile consultare la console CMC sempre e ovunque.
  • Monitor Hyper-V: visualizzazione immediata dello stato e dell'esito dei backup delle macchine guest.