Knowledge Base

L'archivio documentale di supporto ai prodotti Achab.

KB51440 Ripristino di un database SQL Server con la console di ripristino di BackupAssist

Ultimo aggiornamento: 06/09/2013
Articolo valido per BackupAssist versione: Versione 7 o superiori

Come eseguire il ripristino di backup di SQL Server eseguito con BackupAssist


BackupAssist fornisce uno strumento integrato per il rispristino di SQL Server che può essere utilizzato per ripristinare i database SQL sui server locali e remoti. Se il backup utilizza il log delle transazionale, i database possono essere ripristinati in un punto specifico nel tempo.

Per ripristinare i dati da un backup di protezione di SQL Server, avviare BackupAssist e attenersi alla seguente procedura:

1) Selezionare la scheda Ripristino

La scheda Ripristino ha una pagina iniziale e un menu Strumenti. La Pagina iniziale è la schermata di default e il punto di partenza consigliato per eseguire un ripristino.

2) Dalla Pagina iniziale, selezionare SQL

3) La Pagina iniziale mostrerà ora tutti i backup che contengono dati SQL.

Se si dispone di backup VSS SQL creati utilizzando Protezione File o Archiviazione File, appariranno nella Console di ripristino.
Al backup di protezione di SQL Server verrà associato lo strumento Ripristina SQL. Questi backup sono rappresentati nella sezione Locale e remoto mediante  componente aggiuntivo. I singoli backup creati utilizzando SQL Server Protection sarà situati e visualizzati all'interno dello strumento Ripristino SQL.



4) Selezionare Ripristino SQL. Si aprirà lo strumento di ripristino di SQL.

La maggior parte dei ripristini di SQL sarà per i database SQL utilizzate dalla vostra azienda, ma un ripristino di SQL può anche essere usato per recuperare un server SQL. È importante comprendere la differenza.


a. Un ripristino di un database SQL: i database ripristinati sono i database che contengono i dati utili all'azienda

b. Un recupero di un database master: BackupAssist consente di ripristinare un database master in un server SQL locale. Il database master è composto da tabelle di sistema e cataloghi necessari per ricostruire un server SQL. È necessario selezionare questi database di sistema dall'elenco dei database quando viene fatto il backup. Si consiglia di ripristinare il database master prima di qualsiasi altro database.

5) Selezionare Server

Questa sezione viene utilizzata per individuare e autenticare il server SQL che andrà ripristinato

I database che si desidera ripristinare devono essere già in SQL Server. Se così non fosse, è possibile scegliere di ripristinare prima il database master, che si tradurrà nel ricreare tutti i database sul server, o per ricreare manualmente ogni database che si desidera ripristinare. Se si esegue il ripristino di SQL Server dopo un disastro o di nuova installazione, si consiglia di ripristinare il database master prima di ripristinare qualsiasi altro database.

a. Selezione del server:

Selezionare il
Server SQL per il ripristino.

Ripristino di un server locale: La console verrà visualizzato un elenco dei server SQL sulla macchina locale. Se SQL Server è presente ma non è in esecuzione è possibile fare clic su Avvia. Qualsiasi server che non possono essere avviati possono indicare un guasto al server stesso. È possibile ripristinare solo i server SQL in esecuzione.

Ripristino di un server remoto: Qualsiasi server SQL remoti rilevati appariranno nel menu a tendina. Se il server non viene visualizzato, selezionare il pulsante di un server remoto Ripristina e immettere il nome del server SQL o il suo indirizzo IP.

Selezionare il server SQL da  ripristinare e fare clic su Avanti.




b. Autenticazione del server

Quando si seleziona Avanti, viene richiesto di fornire le credenziali di accesso.

Utilizzare l'autenticazione integrata: utilizzare l'identità dell'utente di BackupAssist.
Specificare l'identità dell'utente: un altro account utente (ad esempio un account Windows) o un account utente di SQL Server.


6) Seleziona tipo

Questa schermata è utilizzata per identificare il tipo di ripristino che si desidera eseguire.

Ripristino del database Master: selezionare solo questo se il database SQL è danneggiato, mancante o deve essere sostituito/ricreato. Questa opzione consente di ripristinare i database di sistema di SQL Server utilizza per operare. Questo non è per i database utente o di lavoro, ma è solo per gli scenari di ripristino di SQL.

Per ripristinare il database master è necessario disporre di BackupAssist installato sul server stesso.

Database selezionato: selezionare questa opzione per ripristinare i database utente/azienda a qualsiasi punto nel tempo per il quale si dispone di backup.


7) Selezionare il file di backup

Se è stato selezionato il ripristino di database master nel passaggio 6, vi verrà chiesto di selezionare un database master da ripristinare. Un elenco di backup contenenti i database master saranno elencati per la selezione.

8) Ripristino del database Master

Se è stato selezionato il ripristino del database master nel passaggio 6, verrà ora chiesto di avviare il ripristino di database master. Dopo il ripristino del database master è terminato, si può continuare con i passaggi di ripristino del database SQL.

9) Trova i backup

Questa schermata è utilizzata per inserire la posizione dei file di backup del database SQL. Questo è in genere la directory di SQL utilizzato nel processo di backup SQL.

Sfoglia per individuare il percordo del backup e premere Aggiungi. Se la posizione contiene i database SQL, apparirà un segno di spunta di conferma e messaggi sotto l'elenco.

Aggiungere la posizione dei backup di protezione di SQL Server e fare clic su Avanti.

10) Ripristino configurazione

Ti verrà presentato con un elenco di database che possono essere ripristinati utilizzando i backup individuati nel passaggio 9. Lo schermo permette di selezionare  i database da ripristinare e l'ora del backup effettuato.

I database possono essere ripristinati in un punto specifico nel tempo se è stato selezionato il sistema transazionale (durante la fase di pianificazione), quando il processo di backup è stato creato.



a. Selezionare l'orario in cui si desidera ripristinare i database da utilizzare:

Il campo orario di ripristino: modificare i dati e l'ora indicate o selezionare una data dal calendario a discesa, quindi selezionare Cerca. Questo momento si applicherà a tutti i database elencati.

I backup che sono più vicini al tempo selezionato appare accanto a ciascun database e viene mostrato l'orario in cui il backup è stato fatto.

Pulsante Imposta orario ripristino : questo pulsante selezionare un punto di ripristino solo per quel database.

Seleziona una data dal calendario. Le date che hanno backup verranno indicati in grassetto.


Selezionare un intervallo di tempo, mostrerà un elenco di intervalli di tempo disponibili per quella data. Selezionare un intervallo di tempo dalla lista.

Selezionare un tempo dall'interno di tale intervallo utilizzando il campo nella parte inferiore della finestra.

b. Selezionare i database che si desidera ripristinare utilizzando la casella di spunta accanto ad ogni database oppure l'opzione Seleziona tutto.

Se il tempo di ripristino specificato non è disponibile nei file di backup in dotazione un'icona di avviso verrà visualizzato a destra del database indicando Il tempo disponibile più vicino a quello specificato (che il database può essere ripristinato).

Se il tempo di ripristino selezionato è disponibile un'icona successo appare sulla destra del database.

c. Fare clic su Avanti.


11) Eseguire il ripristino

Rivedere le impostazioni del processo di ripristino.

Selezionare Avvio Ripristino a destra della finestra per ripristinare tutti i database selezionati.

Fare clic su Avanti una volta che il processo di ripristino è stato completato.



12) Eseguire backup completo

Dopo il ripristino di un database SQL, i futuri backup del log delle transazioni non possono essere utilizzati per ripristinare un database in un punto specifico nel tempo fino a quando viene eseguito un backup completo. Si raccomanda pertanto di eseguire un backup completo dei database che sono stati ripristinati.

Fare clic su Avvia backup completo.

I backup completi di questi database saranno memorizzati nella stessa cartella dei file di backup appena ripristinato.

Se il vostro programma di backup comprende già un backup completo comesuccessivo backup di SQL e si è certi che non sarà necessario ripristinare questi database a un punto specifico nel tempo, si può selezionare Salta backup completo e fare clic su Fine.











Questo articolo ti è stato utile?

Lasciaci un feedback

Hai trovato delle inesattezze, vorresti fare delle integrazioni all'articolo o anche solo darci un tuo parere? Scrivici liberamente utilizzando il modulo sottostante.

 

Le tue informazioni non verranno pubblicate, ma inviate privatamente al responsabile della Knowledge Base.