Knowledge Base

L'archivio documentale di supporto ai prodotti Achab.

KB52097 Come interfacciarsi ad un Gestore Pec

Ultimo aggiornamento: 23/07/2019
Articolo valido per Gateway PEC versione: 5.0

Configurazione casella PEC

Gateway PEC (GPec) è in grado di gestire una o più caselle PEC, anche appartenenti a gestori PEC diversi.
 
Ad ogni casella PEC si possono associare uno o più utenti, ciascuno dei quali può essere abilitato all'invio, alla ricezione o ad entrambi (impostazione predefinita).
Ogni utente può essere associato a una o più caselle PEC.
Il messaggio inviato è salvato nel database e associato all’utente mittente. Le notifiche relative al messaggio sono salvate anch’esse nel database e anche inoltrate all’utente mittente.
 
Tutti i messaggi in ingresso, oltre a essere salvati nel database centrale, sono inviati a tutti gli utenti abilitati alla ricezione.
All'atto della configurazione deve essere presente almeno un utente abilitato alla ricezione. L'assenza di almeno un utente abilitato all'invio provoca un allarme non bloccante per la casella.
 
Uno degli utenti associati ad una casella PEC deve avere il ruolo di amministratore (della casella) e come tale riceve tutte le relative notifiche.

Per inserire una nuova casella PEC o per modificarne una esistente, accedere a GPec come amministratore e selezionare la voce Caselle PEC nel menu di sinistra.



I dati da inserire/configurare sono: 

  • Indirizzo email: è l’indirizzo PEC associato alla casella. GPEC si connetterà a tale indirizzo per scaricare notifiche e messaggi in ingresso.
  • Nome utente: è il nome utente assegnato dal gestore PEC
  • Password: password di autenticazione assegnata dal gestore PEC
  • Attiva: indica se la casella è attiva o meno. Se la casella non è attiva GPEC non effettuerà la connessione per scaricare nuovi messaggi e non accetterà messaggi in uscita dagli utenti associati alla casella.
  • Richiede autenticazione mediante PIN per l'invio: abilitare questa voce se si desidera che gli utenti che inviano messaggi PEC debbano specificare il proprio PIN all’atto dell’invio. Questa funzionalità non può essere utilizzata se ci sono dei client che vogliono usare il plug-in per Outlook in presenza di Outlook Connector per MDaemon.
  • Mail server (SMTP su SSL/TLS): specificare il nome del mail server del Gestore o l’indirizzo IP cui GPEC deve connettersi per l’invio dei messaggi certificati.
  • Sicurezza Connessione: specificare se il server utilizza SSL/TLS (GPEC negozia con il server il protocollo da utilizzare) oppure STARTTLS*.
  • Porta: specificare il numero di porta su cui è in ascolto il Gestore per quanto riguarda l’invio dei messaggi.
  • Timeout (sec.): timeout da usare durante le operazioni di invio SMTP.
  • Mail server (POP3 su SSL/TLS): specificare il nome del mail server del gestore PEC o l’indirizzo IP cui GPEC deve connettersi per scaricare i messaggi di notifica e i nuovi messaggi certificati in ingresso, la porta, il timeout e la sicurezza della connessione.
  • Sicurezza Connessione: specificare se il server utilizza SSL/TLS (GPEC negozia con il server il protocollo da utilizzare) oppure STARTTLS*.
  • Porta: specificare il numero di porta su cui è in ascolto il Gestore per quanto riguarda la ricezione dei messaggi.
  • Timeout (sec.): timeout da usare durante le operazioni di ricezione dei messaggi.
  • Politica di conservazione: è possibile configurare GPEC affinché lasci le mail sul server dopo averle lette, le cancelli immediatamente oppure cancelli solamente le mail più vecchie di un certo numero di giorni.
  • Invia ricevute: permette di configurare se le ricevute dei messaggi di PEC inviati da GPEC debbano essere inoltrati al mittente (default) oppure a tutti gli utenti associati alla casella e abilitati alla ricezione PEC. Questi ultimi sono i destinatari delle ricevute dei messaggi non inviati da GPEC per la casella (ad es. inviati con webmail o account configurato direttamente sul client di posta).
  • Tipo di ricevuta: indica il tipo di ricevuta che si richiede quando si inviano messaggi certificati.
  • Informazioni utenti associati: questa lista contiene l’elenco degli utenti associati alla casella PEC. Ciascun utente può essere abilitato all'invio, alla ricezione della PEC, alla ricezione delle anomalie messaggio o a tutte e tre (di default). Uno degli utenti deve essere nominato amministratore: a questi saranno notificati gli errori relativi alla casella PEC. Per nominare un utente amministratore selezionarlo e cliccare il bottone Imposta come amm. di casella. Per aggiungere, o cancellare, utenti alla casella utilizzare i bottoni che compaiono sotto alla lista (in particolare il bottone Aggiungi utente apre la schermata per la selezione degli Utenti).
* Dal 01/07/2019, nel rispetto di quanto previsto dalle "Regole tecniche" relative alla Posta Elettronica Certificata e di quanto richiesto da AgID ai Gestori PEC (prot. N. 0004723), è stato attivato sul servizio PEC il nuovo protocollo di comunicazione “TLS 1.2” e progressivamente verranno dismessi in modo definitivo gli altri protocolli, ormai obsoleti. L'opzione SSL/TLS in GPec dovrebbe essere compatibile con i vari gestori che hanno adottato questa modalità.

Lasciaci un feedback

Hai trovato delle inesattezze, vorresti fare delle integrazioni all'articolo o anche solo darci un tuo parere? Scrivici liberamente utilizzando il modulo sottostante.

Informativa sulla Privacy - Contatti *
Invio di comunicazioni marketing

Le tue informazioni non verranno pubblicate, ma inviate privatamente al responsabile della Knowledge Base.