Knowledge Base

L'archivio documentale di supporto ai prodotti Achab.

KB52112 Gateway Pec ed Office365

Ultimo aggiornamento: 10/07/2018
Articolo valido per Gateway PEC versione: 5.0

Integrare Gateway Pec con Office365

Per un overview sulla configurazione del sistema di posta necessaria per inviare e ricevere posta elettronica certificata con Gateway Pec (GPec), leggere questo articolo. Questo articolo spiega invece come configurare Office 365 per inviare e ricevere posta Pec tramite GPec.
 
Invio

GPec riconosce che un messaggio debba essere inviato tramite il canale della posta certificata dalla presenza di una particolare stringa (default ”[GPEC]”) preposta all’oggetto del messaggio stesso. Per esempio, se l’oggetto del messaggio è “Notifica versamento contributi”, GPec si aspetta di ricevere un messaggio il cui oggetto è “[GPEC] Notifica versamento contributi” o “[GPEC]Notifica versamento contributi”.
In Office 365 occorre creare una casella di posta ausiliaria da riservare ad uso esclusivo di GPec e una regola che intercetti i messaggi aventi l’oggetto modificato parcheggiandoli nella casella ausiliaria.  Gpec scaricherà i messaggi presenti nella casella ausiliaria e, in fase di invio, rimuoverà la stringa di riconoscimento ripristinando l’oggetto originale.
 
La stringa di riconoscimento può essere aggiunta dal client che invia il messaggio o dal server di posta. La procedura che segue illustra la creazione di una regola di instradamento (flusso di posta) della posta Pec in Office 365 partendo dal presupposto che la stringa [GPec] sia stata inserita dal client che ha inviato il messaggio:       
 

  1. Effettuare il login ad Office 365 come amministratore di dominio
  1. Accedere all’amministrazione
                                                                                                                                                                                                                                                                                                             
  1. Selezionare “Interfacce di amministrazione

 
  1. Selezionare “Exchange

 
  1. Creare una casella di posta elettronica ausiliaria, ad esempio gpec@dominio      



Attenzione
: non usare una mailbox di un utente esistente di Office 365 altrimenti GPec scaricherà anche i messaggi non Pec presenti nella inbox di questa casella.
 
  1. Accedere alla sezione “flusso di posta” 



 
  1. Configurare una regola (ad es. GPEC) con le seguenti caratteristiche:



e poi cliccare su Scegli le persone:



 
Ricezione

Per consegnare agli utenti di Office 365 i messaggi Pec scaricati dalle caselle remote, GPec inoltra i messaggi ad Office 365 usando come mittente l’indirizzo email configurato nella sezione Impostazioni dell’amministrazione di GPec. Occorre quindi, in Office 365, autorizzare questo account a spedire appoggiandosi all’utente ausiliario di Gpec. Si po’ procedere in questo modo:
  1. Dall’amministrazione di Office 365, selezionare Utenti > Utenti attivi e poi l’utente ausiliario per GPec. Si apre la seguente interfaccia:

  1. Cliccare su Impostazioni della posta e poi, alla voce Autorizzazioni cassette postali, cliccare sul bottone Modifica


 
  1. Nella sezione Invia come premere su Modifica e poi, nel popup su Aggiungi autorizzato:


  1. Selezionare l’utente che deve ricevere questa autorizzazione e salvare


 

Questo articolo ti è stato utile?

Lasciaci un feedback

Hai trovato delle inesattezze, vorresti fare delle integrazioni all'articolo o anche solo darci un tuo parere? Scrivici liberamente utilizzando il modulo sottostante.

 

Le tue informazioni non verranno pubblicate, ma inviate privatamente al responsabile della Knowledge Base.