Knowledge Base

L'archivio documentale di supporto ai prodotti Achab.

KB52141 Come si utilizza il server IMAP in sola lettura di Mailstore?

Ultimo aggiornamento: 03/10/2018
Articolo valido per MailStore versione: 10 e successive

Accesso all'archivio di Mailstore tramite IMAP

Ci sono diversi modi per accedere alle mail archiviate da Mailstore; oltre a quelli più comuni (Client Mailstore, Add-in per Outlook, interfaccia Web) Mailstore Server mette a disposizione degli utenti un accesso tramite il protocollo IMAP.

Mailstore Server integra un server IMAP in sola lettura, cui si può accedere per consultare le mail archiviate.

Questo accesso è particolarmente utile per chi vuole accedere da un dispositivo mobile, o da una macchina MacOSX, o per chi voglia consultare il proprio archivio di posta tramite un client diverso da Microsoft Outlook. 

Per poter accedere all'archivio di Mailstore, questo server deve essere attivato.

Per attivare il server IMAP di Mailstore bisogna 

  • accedere al servizio di configurazione di Mailstore Server (non al client Mailstore)
  • andare in  Generale 
  • attivare il server IMAP di Mailstore (mettendo una spunta vicino al servizio che si intende attivare)



Andando in Indirizzi IP e porte si può scegliere se attivare il server IMAP di mailstore in chiaro o crittografato con SSL; l'uso di SSL rende il server più sicuro.



Per SSL si possono utilizzare certificati autogenerati o prodotti da autorità di certificazione:



Le porte utilizzate per il server IMAP non crittografato e con SSL sono rispettivamente la 193 e la 993 - ma sono modificabili.

Una volta attivato il server IMAP, non rimane che configurare, su un client di o su un dispositivo mobile, un account IMAP, utilizzando le credenziali di accesso a Mailstore.

Questo articolo ti è stato utile?

Lasciaci un feedback

Hai trovato delle inesattezze, vorresti fare delle integrazioni all'articolo o anche solo darci un tuo parere? Scrivici liberamente utilizzando il modulo sottostante.

 

Le tue informazioni non verranno pubblicate, ma inviate privatamente al responsabile della Knowledge Base.