Knowledge Base

L'archivio documentale di supporto ai prodotti Achab.

KB50565

Ultimo aggiornamento: 22/10/2007

Come posso migliorare le prestazioni di MDaemon?

Il Greylisting è una delle funzionalità che hanno maggior impatto sulle prestazioni del server MDaemon una volta che il database eccede un certo limite, specialmente in presenza anche di un elevato traffico in ingresso.

Dal punto di vista delle risorse hardware uno degli elementi più critici è il disco (spesso è più critica la velocità del disco che qualsiasi configurazione specifica in MDaemon).
E consigliabile effettuare frequentemente la deframmentazione del disco; si tenga presente però che la deframmentazione comporta un considerevole aumento del carico sul disco stesso, cosa che potrebbe provocare anche dei crash di MDaemon, quindi è opportuno eseguirla in un periodo di carico ridotto o all'interno dei periodi di manutenzione del server.
Se si utilizza la gestione RAID dei dischi, il RAID-0 (con un backup adeguato) o il RAID-10 sono preferibili al RAID-5, inoltre è opportuno evitare la scansione real-time da parte degli antivirus (a volte questo significa escludere le cartelle di MDaemon dalla scansione e a volte a non installare del tutto l'antivirus).
 

Inoltre, ci sono una serie di impostazioni minori che possono migliorare le prestazioni di MDaemon.
  • ridurre l'attività di log. In generale, riducendo l'attività di log si incrementano le performance. Se non occorre effettuare del debug, alcuni dei log normalmente abilitati possono essere disabilitati
  • disabilitare l'attività di log in tempo reale (Setup > Logging Options > Options > 'Log sessions in real time')
  • disabilitare anche l'opzione 'Always log to screen' nella stessa scheda
  • se non interessa gestire la priorità dei messaggi nella coda remota si può disabilitare l'opzione Setup > Miscellaneous Options > System > 'rebuild internal remote queue dynamically'
  • abilitare l'opzione Setup > Miscellaneous Options > System > 'Hash message directories'
  • abilitare l'opzione Setup > Primary Domain > Sessions > 'Cache SMTP connection failures for (5) minutes'. MDaemon eseguirà l'hashing di alcune directory creando fino a 65 sottocartelle (nello specifico le directory di cui si esegue l'hash sono la Inbound queue e la Temp directory). La procedura di hashing consente di migliorare le prestazioni di siti particolarmente voluminosi, ma può ridurre quelle dei siti MDaemon tradizionali. L'opzione è disabilitata per impostazione predefinita
  • impostare un numero massimo di connessioni per un singolo indirizzo IP in Setup > Primary Domain > Sessions
  • in funzione del carico di messaggi in uscita, è opportuno impostare un numero per il parametro Setup > Primary Domain > Sessions > 'Outbound messages spooled per session'. Questo parametro stabilisce un limite sul numero di singoli messaggi che saranno inviati in ciascuna sessione prima che si interrompa la consegna della posta e venga liberata la memoria. Di norma, questo valore deve essere impostato su zero, in modo che ciascuna sessione continui a consegnare i messaggi di posta fino a svuotare la coda, ma questa impostazione potrebbe creare problemi in caso di carico elevato. Se non si ha un elevato traffico di posta si può ignorare questo punto

Questo articolo ti è stato utile?

Lasciaci un feedback

Hai trovato delle inesattezze, vorresti fare delle integrazioni all'articolo o anche solo darci un tuo parere? Scrivici liberamente utilizzando il modulo sottostante.

 
Quanto fa 1 + 5 ?   

Le tue informazioni non verranno pubblicate, ma inviate privatamente al responsabile della Knowledge Base.