Knowledge Base

L'archivio documentale di supporto ai prodotti Achab.

KB52055 Personalizzare WorldClient

Ultimo aggiornamento: 05/09/2017
Articolo valido per MDaemon versione: 14.5.0 e superiori

Come aggiungere pulsanti personalizzati a WorldClient

Dalla versione 14.5.0 di MDaemon è possibile aggiungere dei bottoni personalizzati in WorldClient, per poter linkare le proprie applicazioni o altri servizi Web, in modo estremamente semplice.

La procedura che segue illustra come procedere per aggiungere 2 bottoni personalizzati:

  1. Sul server MDaemon, accedere alla cartella MDaemon\WorldClient ed editare il file Domains.ini con un editor di testo puro (ad esempio Notepad).
  2. Nella sezione [Default:Settings] aggiungere le seguenti righe, se non già presenti nel file:
CustomButtonText1=Testo da visualizzare nel 1° bottone personalizzato
CustomButtonLink1=Url che il 1° bottone deve richiamare

CustomButtonText=Testo da visualizzare nel 2° bottone personalizzato
CustomButtonLink2=Url che il 2° bottone deve richiamare

Esempio:
CustomButtonText1=MailStore
CustomButtonLink1= https://mailstore.dominio.it:8462
CustomButtonText2=ASM
CustomButtonLink2= https://asm.dominio.it

 
  1. Salvare le modifiche e chiudere il file Domains.ini.
  2. Accedere al proprio account WorldClient. Non è necessario il riavvio di MDaemon e/o di WorldClient affinché le modifiche siano effettive.
Ecco come si presentano i nuovi bottoni in WorldClient (tema WorldClient):


 
Note
  1. Il testo del bottone personalizzato non può superare i 12 caratteri.
  2. Non possono essere aggiunti più di 5 (8 dalla versione 17.0.5) bottoni personalizzati.
  3. I bottoni saranno visualizzati da tutti i temi di WorldClient ad eccezione dei temi Mobile e Standard.

Questo articolo ti è stato utile?

Lasciaci un feedback

Hai trovato delle inesattezze, vorresti fare delle integrazioni all'articolo o anche solo darci un tuo parere? Scrivici liberamente utilizzando il modulo sottostante.

 

Le tue informazioni non verranno pubblicate, ma inviate privatamente al responsabile della Knowledge Base.