Knowledge Base

L'archivio documentale di supporto ai prodotti Achab.

KB52059 Problematiche di accesso verso file e cartelle

Ultimo aggiornamento: 10/11/2017
Articolo valido per Webroot versione: N/A

Webroot WSA e Windows 10 Fall Creator Update - Bug Fix

Dopo l'aggiornamento a Windows 10 Fall Creators, alcuni utenti potrebbero incorrere in problematiche relative all'accesso a file e cartelle.
Tali problematiche possono presentarsi durante creazione/cancellazione/spostamento di file e cartelle esistenti.
 
La causa scatenante è stata individuata ed è stata creata una versione patchata di WSA, la quale risulta in fase di testing da parte della QA.
Una volta che tutti i test verranno completati, la versione patchata di WSA sarà resa disponibile al pubblico per installazioni manuali e/o automatizzate attraverso GSM.
Webroot sta monitorando la situazione e, in caso di problematiche estese, la suddetta versione verrà prontamente resa disponibile e/o distribuita automaticamente verso tutti i sistemi.
 
La prossima release di WSA, programmata per dicembre di quest'anno, includerà la suddetta correzione ed i clienti la riceveranno attraverso i canonici canali di distribuzione.
 
Per risolvere la problematica prima del rilascio della versione patchata di WSA si potranno utilizzare due differenti soluzioni:
 
Soluzione 1 - Per gli Agent "non gestiti", eseguire su ciascun dispositivo le seguenti operazioni:

  1. Avviare l'agente Webroot SecureAnywhere facendo doppio clic sull'icona presente in systray o utilizzando l'icona presente sul desktop.
  2. Fare click sul pulsante "Impostazioni avanzate" (in alto a destra sulla finestra visualizzata)
  3. Fare click sul pulsante "Filtri" (lato sinistro della finestra visualizzata)
  4. Rimuovere il segno di spunta accanto a "Ricerca minacce nei file in fase di scrittura o modifica" (screenshot di riferimento: https://www.screencast.com/t/pogEqdbF)
  5. Fare click sul pulsante "Salva" nella parte inferiore della finestra e inserire il codice di conferma
 
Soluzione 2 - Per gli Agent "gestiti", eseguire su GSM le seguenti operazioni:
  1. Accedere al portale Webroot SecureAnywhere (link: http://my.webrootanywhere.com).
  2. Passare alla scheda "Policies" e selezionare la policy utilizzata dagli Agent.
  3. Fare click sull'opzione "Realtime Shield" (lato sinistro).
  4. Impostare l'opzione 'Scan files when written or modified' su "Off".
  5. Fare click sul pulsante "Save Changes", quindi sul pulsante "Promote Draft Changes to Live".
  6. Una volta che gli Agent eseguiranno "check-in", otterranno automaticamente questa nuova policy e la modifica verrà applicata.
 
In entrambi i casi si rende noto che l'applicazione e/o il processo che hanno riportato l'errore dovranno essere completamente riavviati.
Il modo più rapido di agire in risulta essere quello di forzare un riavvio del computer.
 
Riassumendo:
  • Risultano impattati esclusivamente i sistemi dotati di OS Windows 10 FCU.
  • Il problema riguarda solo una parte dei sistemi aggiornati a OS Windows 10 FCU.
  • Le soluzioni provvisorie al problema risultano disponibili (vedi sopra).
  • La versione patchata di WSA è in via di rilascio.
  • La patch risulta eventualmente disponibile per installazioni manuali e/o automatizzate (utilizzando GSM).
  • La patch sarà parte integrante della prossima release di WSA, la quale verrà rilasciata nel corso del mese di dicembre 2017.
Per completezza, ecco il link alla fonte ufficale (lingua inglese):
https://community.webroot.com/t5/Product-Releases/Windows-10-Fall-Creator-Update-Bug-Fix/td-p/305469

Questo articolo ti è stato utile?

Lasciaci un feedback

Hai trovato delle inesattezze, vorresti fare delle integrazioni all'articolo o anche solo darci un tuo parere? Scrivici liberamente utilizzando il modulo sottostante.

 

Le tue informazioni non verranno pubblicate, ma inviate privatamente al responsabile della Knowledge Base.