Knowledge Base

L'archivio documentale di supporto ai prodotti Achab.

KB51559 Configurare il firewall in uscita per permettere al client di comunicare

Ultimo aggiornamento: 12/07/2019
Articolo valido per Webroot versione: 8.x

Permettere ai client di raggiungere il cloud

Webroot comunica in uscita verso porte di uso comune (80, 443, 3128, 8080), ma, visto che queste porte sono spesso in uso sulle macchine dove è installato il client, le connessioni in uscita partono da porte casuali sopra la 50000.

Per questo, in caso di firewall chiuso in uscita, è consigliabile permettere ai client la connessione verso queste path mask (tutti i firewall di recente produzione permettono questa pratica: in caso contrario, scrivere a supporto@achab.it per verificare se ci sono workaround).

Ecco l'elenco delle path mask da inserire:

*.webrootcloudav.com   

*.*.webrootcloudav.com 

*.p4.webrootcloudav.com 

*.compute.amazonaws.com

*.webroot.com 

*.webrootanywhere.com

un modo per verificare se Webroot secure Anywhere si colleghi al cloud, è il seguente:

dare un comando refresh configuration dall'icona di Webroot nella system tray di Windows: 



si riceverà un messaggio di conferma dell'avvenuta ricezione della configurazione:


a questo punto, Webroot Secure Anywhere sarà connesso alla propria console. Si può fare un'ulteriore verifica con il comando netstat.
Da Powershell, digitare 

 netstat -abon | Sls -Pattern "wrsa" -Context 1,2

se la connessione è stata stabilita correttamente, si riceverà una risposta di questo tipo

>  [WRSA.exe]
    TCP    127.0.0.1:27019        127.0.0.1:57210        ESTABLISHED     1796
>  [WRSA.exe]
    TCP    127.0.0.1:51467        127.0.0.1:51468        ESTABLISHED     4424

 

Questo articolo ti è stato utile?

Lasciaci un feedback

Hai trovato delle inesattezze, vorresti fare delle integrazioni all'articolo o anche solo darci un tuo parere? Scrivici liberamente utilizzando il modulo sottostante.

 

Le tue informazioni non verranno pubblicate, ma inviate privatamente al responsabile della Knowledge Base.