Knowledge Base

L'archivio documentale di supporto ai prodotti Achab.

KB51890 Panoramica dei metodi di disinstallazione

Ultimo aggiornamento: 28/06/2017
Articolo valido per Webroot versione: Tutte le versioni

Come posso disinstallare Webroot da un PC?

Oltre che per rimuovere definitivamente il prodotto, la disinstallazione può servire per rimuovere un agent relativo ad una trial scaduta da molto tempo o per un ripristino di Webroot alla configurazione originale.
Qui illustriamo i tre metodi principali.
 

Primo metodo: comando da console

Per disinstallare WSA da una macchina, tramite la console on line di Webroot:
  • andare in gestione gruppi e selezionare l'endpoint dai quali si vuole disinstallare WSA
  • andare in comandi agente -> Agente -> Disinstalla

N.B: anche se l'agente è stato disinstallato, il nome dell'endpoint rimarrà nella lista interna alla console. Si può scegliere di tenere traccia della vecchia installazione, magari creando un gruppo 'endpoint disinstallati', oppure scegliere di rimuvere completamente l'endpoint con il tasto rosso Disattiva.



Al termine dell'operazione, riavviare il PC
 

Secondo metodo: disinstallazione da pannello di Controllo di Windows (in Modalità provvisoria)

Si può disinstallare Webroot come ogni altra applicazione, dal pannello di controllo di Windows. Se la disinstallazione in modalità normale non dovesse funzionare, si può eseguire la disinstallazione sempre dal pannello di controllo, ma dopo aver riavviato il computer in modalità provvisoria). La procedura è descritta qui di seguito.
  • Spegnere il computer
  • Riavviare il computer. Durante l'avvio, premere F8 ripetutamente
  • quando vengono presentate le opzioni successive, scegliere modalità provvisoria

Con Windows 8.1 e successivi, la schermata potrebbe essere graficamente diversa:
 

 

  • Andare in pannelo di controllo -> gestione applicazioni  (la maniera più rapida è di eseguire il comando  appwiz.cpl, valido su tutti i sistemi operativi della famiglia Windows)
  • Selezionare Webroot Secure Anywhere
  • Cliccare con il tasto destro e scegliere disinstalla

Terzo metodo: da riga di comando

Se si vuole disinstallare tramite script, o se l'icona di WSA non compare nell'elenco nel pannello di controllo, si può  disinstallare da riga di comando

C:\Program Files (x86)\Webroot\WRSA.exe –uninstall 

Quarto metodo: disinstallazione manuale

Se i metodi precedenti fallissero, si può procedere ad una disinstallazione manuale.
  • Riavviare la macchina in modalità provvisoria. Per la procedura di avvio in modalità provvisoria, vedere più sopra (secondo metodo)
  • Cercare nelle cartelle C:\Program Files (x86)C:\Program Files tutte le cartelle relative a Webroot e cancellarle
  • Eliminare la cartella wrdata da c:\documents and settings\All Users\Application data\ (Windows XP) oppure  c:\ProgramData\ (Windows 7 e successivi) 
  • Aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati e digitare SC Delete WRSVC, quindi premere invio. Questo comando rimuove il servizio di Webroot.
  • Aprire regedit e sotto HKEY CURRENT USER\SOFTWARE eliminare la chiave WRDATA
  • Eseguire il file explorer (Esplora file) e andare in C:\Windows\System32\drivers e spostare i file wrkrn.sys e wrUrlFlt.sys (oppure eliminarli, dopo averne fatto un backup per ogni evenienza)
  • Riavviare il PC
 

Al termine della disinstallazione


Una volta rimosso l'eseguibile, per essere sicuri di avere un sistema pulito, è meglio rinominare la cartella wrdata. Se si è eseguita la disinstallazione manulae, la cartella è già stata eliminata.


La cartella WRDATA si trova in

c:\documents and settings\All Users\Application data\ (Windows XP)

oppure 

c:\ProgramData\ (Windows 7 e successivi)

In questa cartella, oltre al file wrlog.log (i log di Webroot) sono contenuti dei file con estensione .db. Questi file contengono copie locali delle informazioni del cloud di webroot, oltre varie informazioni scritte durante il funzionamento di Webroot Secure Anywhere.

Se, una volta rimosso Webroot, si desidera reinstallare, è meglio rimuovere questa cartella per essere sicuri di eseguire un'installazione pulita.

 

Questo articolo ti è stato utile?

Lasciaci un feedback

Hai trovato delle inesattezze, vorresti fare delle integrazioni all'articolo o anche solo darci un tuo parere? Scrivici liberamente utilizzando il modulo sottostante.

 

Le tue informazioni non verranno pubblicate, ma inviate privatamente al responsabile della Knowledge Base.