Email

Archiviare server POP3 e SMTP con il proxy di MailStore

04 Settembre 2014
Ogni tanto qualcuno chiede come creare una soluzione di archiviazione centralizzata per un servizio POP3/SMTP off-site, un caso per il quale il proxy rappresenta una soluzione tanto semplice quanto efficace.

Di solito i clienti che utilizzano questi servizi si avvalgono di semplici tecniche di archiviazione come la creazione manuale di file PST locali per ogni singolo utente, attività che viene svolta eventualmente nel quadro di una strategia di backup più ampia. In ogni caso, non si tratta certo di una soluzione ideale.

 


 

Il proxy di MailStore è una piccola utility che può girare su qualsiasi server presente nella rete del cliente istradando il traffico SMTP e POP3 in ingresso e in uscita. Da non confondere con un mail server, il proxy non mantiene i messaggi di posta destinati agli utenti, ma gestisce le sessioni POP3 e SMTP in tempo reale creando una copia dei dati in transito. Questi dati sono successivamente trasferiti a una cartella Windows dalla quale il server MailStore recupererà i messaggi a intervalli regolari. Il proxy funziona in modo molto simile al journal dei messaggi di Exchange, ma a differenza di quest'ultimo è compatibile con qualsiasi server POP3 e SMTP.
 
Per utilizzare MailStore in questo modo dovete configurare il proxy affinché si colleghi ai server POP3 e SMTP a cui normalmente si connettono i vostri client di posta, e riconfigurare questi ultimi perché si colleghino al proxy anziché ai server. Tutti gli altri dati di login restano invariati, e saranno usati dal proxy per l'autenticazione. Uno dei principali vantaggi di questo sistema è che gli utenti non possono più cancellare i messaggi prima che questi siano inseriti in archivio, il che costituisce un prerequisito per le aziende obbligate a conservare tutta la posta a scopo di conformità.
 
In questo modo, se siete alla ricerca di un metodo facile ed efficace per archiviare con sicurezza tutti i messaggi POP3 destinati ai vostri client, vi consiglio di provare la versione trial di MailStore consultando questa guida per le istruzioni relative al setup.

(Tratto da ZenSoftware

 
Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.