Email

Archiviazione delle email come servizio: perché ci puoi guadagnare

17 Ottobre 2017

Ti occupi di servizi IT? Allora questo articolo ti riguarda.

Molte aziende come quella in cui lavori tu si stanno spostando da un modello di business basato sulla “rivendita” a un modello di business basato sull’erogazione dei servizi.

Se anche la tua azienda sta andando in questa direzione allora l’idea di offrire l’archiviazione della posta elettronica come servizio è un’opportunità da cogliere.

Sul perché sia conveniente e necessario per le aziende archiviare la posta elettronica si sono già versati fiumi di inchiostro, e qui puoi trovare una sintesi dei motivi.

Ma oggi mi voglio concentrare su te che eroghi servizi IT.

Potresti pensare “se un cliente vuole archiviare le sue email, gli vendo un software così poi si arrangia da solo”.

Certo, è una possibile risposta, tuttavia ti invito a riflettere sui vantaggi che un’azienda di servizi IT può avere iniziando a offrire ai propri clienti l’archiviazione di posta elettronica come un servizio.
 

Te ne cito alcuni. 

  • Aumenti i tuoi margini: puoi stabilire in autonomia il prezzo che i tuoi clienti devono pagare per l’archiviazione della posta, perché non esiste un prezzo di listino, essendo un tuo servizio.
  • Hai maggiori entrate ricorrenti: il servizio di archiviazione della posta elettronica infatti lo eroghi con continuità, quindi anche il tuo cliente dovrà pagarti con continuità.
  • Puoi ampliare la tua offerta: probabilmente offri già mail server on premise o caselle email in cloud… bene, con l’introduzione di un servizio di archiviazione della posta elettronica garantisci ai tuoi clienti la certezza di non perdere nemmeno un’email e la possibilità di eseguire il recupero delle email in autonomia. Sarà un naturale complemento dei servizi che già offri.
  • Hai meno problemi legati all’email: quante volte i clienti ti dicono che devi recuperare un’email o che Outlook è bloccato perché il file delle email è troppo grosso o ancora che sul mailserver le caselle sono piene perché hanno raggiunto i limiti di quote? Se resta tutto archiviato questi problemi saranno un ricordo del passato.
  • Grantisci un servizio migliore ai clienti: se offri un sistema di archiviazione email in cui i clienti possono recuperare le email in autonomia, la loro produttività salirà parecchio e ti saranno grati per il servizio che offri.

Se già queste possibilità ti hanno stuzzicato allora ti mostro altri vantaggi che puoi aggiungere ai precedenti se erogherai servizi di archiviazione della posta elettronica utilizzando MailStore Service Provider Edition:

  • Hai il controllo completo: infatti puoi erogare il servizio dall’infrastruttura che già possiedi, mantenendo un controllo completo sui tuoi servizi e sui tuoi clienti.
  • Puoi partire anche se sei “piccolo“: puoi partire anche se hai un solo server e, se il carico di lavoro aumenta, puoi crescere con la tua infrastruttura senza dover “impazzire”, in quanto la soluzione è super scalabile.
  • Ottieni semplicità di gestione e risparmio di tempo: hai un’unica console dalla quale puoi gestire l’archiviazione di tutti i tuoi clienti, senza dover installare server o servizi presso le sedi dei clienti.
  • Hai una soluzione flessibile: grazie all’indipendenza dal mail server puoi archiviare la posta dei tuoi clienti a prescindere dal sistema email utilizzato; MSPE ti permette di utilizzare un solo server in caso di pochi clienti ma ti dà la possibilità di scalare rapidamente all’aumentare del carico di lavoro.
  • Offri un servizio sicuro: la piattaforma garantisce l’indipendenza dell’archivio di ogni azienda e i tuoi clienti sono sicuri che nessuno possa accedere alle loro email.
  • Rafforzi il tuo brand: grazie all’interfaccia utente personalizzabile i tuoi clienti vedranno il tuo logo.

Se vuoi un assaggio di MailStore Service Provider Edition, puoi richiedere una prova gratuita cliccando su “Approfondisci” in questa pagina.

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.