Soluzioni tecniche

Autologon con Windows 7

12 Dicembre 2013

Quante volte capita di volere che un PC parta senza chiedere username e password?
Tante: macchine di test, muletti da riciclare, ambienti demo…

Con un piccolo intervento sul registro di sistema si riesce a modificare il comportamento standard di Windows 7, facendo in modo che non chieda più la password e impostando con quale utente il PC si debba loggare automaticamente.

Ecco come fare in sette passi

  1. Eseguire il registro di sistema andando sul menù Start -> Esegui e digitando regedit.exe seguito dal tasto Invio.
  2. Individuare la chiave HKLMSoftwareMicrosoftWindows NTCurrentVersionwinlogon.
  3. Impostare AutoAdminLogon = 1 (1 significa abilitato, 0 disabilitato).
  4. E’ fondamentale impostare la password di default.
  5. Creare un nuovo valore String e chiamarlo DefaultPassword.
  6. Impostare DefaultPassword = P@ssw0rd.
  7. Verificare l’esistenza di una chiave di tipo REG_SZ chiamata DefaultUserName. Questo valore rappresenta l’utente che verrà automaticamente loggato all’avvio del computer. Se la chiave non esiste, basta fare clic con il tasto destro nella finestra e creare un nuovo elemento di tipo REG_SZ chiamandolo DefaultUserName, e dopo impostarla al nome utente desiderato. Se la macchina è collegata a un dominio, sarà necessario creare un nuovo elemento di tipo String chiamato DefaultDomainName, che conterrà il nome del dominio. 


Autologon con Windows 7

Se la procedura non funziona al primo colpo, verificate di aver inserito la password: se non l'avete fatto, Windows 7 disabilita questa funzionalità.

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (3)

Ma non c’era il comando da prompt dei comandi "control userpasswords2" ? forse non funziona con i domini

Cristian,

E’ corretto Cristian, agganciando o sganciando un computer con Windows 7 da un dominio Active Directory il tuo comando mostra o non mostra tutte le opzioni.
Quindi quando metti un pc nel domino e vuoi fargli fare autologon ti conviente "passare" dal registro.

Claudio Panerai,

Manca del tutto la voce AutoAdminLogon 🙁

Filippo Grilli,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.