Networking

Auvik: il monitoraggio delle porte e dei servizi

25 Maggio 2020

Se per gestire le reti dei tuoi clienti stai utilizzando Auvik, sicuramente ti sarai reso conto delle straordinarie potenzialità monitoraggio che ti offre la piattaforma. 

Magari però ogni tanto ti capita di chiederti se:

  • il tuo cliente eroga consapevolmente dei servizi web/FTP/mail attraverso porte standard;
  • nella sua azienda ci sono dispositivi IOT che usano delle porte assolutamente non-standard;
  • la porta 3389 è aperta e se si, su quali workstation e/o server.

Con Auvik puoi verificare, monitorare e controllare anche tutte queste situazioni in modo semplice ed efficace.

Se vuoi scoprire come fare, guarda la registrazione del Quick Lab dedicato!


 
Autore
Alessio Colucci
Nasco a Legnano nell'84 ma non mi sposto granchè da allora - mi definisco un provincialotto :-) ma questo non vuol dire che non mi piaccia viaggiare (provate a chiedere a chi mi conosce!). Diplomato in informatica, preferisco buttarmi nel mondo del lavoro subito senza passare dall'università. Era un periodo florido per questo campo, ma mai florido come quello di questi ultimissimi anni! Prime esperienze in diverse aziende, qualcuna poco interessante, altre migliori come l'esperienza in campo networking presso Fastweb e quella come tecnico IT presso una multinazionale del settore Oil & Gas. Arruolato da Achab ad inizio 2019, si viaggia a vele spiegate! Adoro la musica, soprattutto il Jazz, pratico Yoga e non so stare fermo. Se non sono a lavoro... provate a cercarmi in palestra!
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.