Cybersecurity

Avira e Windows 10

01 Settembre 2015

Come dopo ogni rilascio di sistema operativo si scatena la “guerra della compatibilità”.
Programmi certificati, programmi compatibili, programmi supportati.
Avira non fa eccezione, ci sono versioni compatibili e versioni non compatibili: come si comportano i software Avira con l’ultimo arrivato di casa Microsoft, Windows 10?


 


Avira Professional Security non è compatibile con Windows 10 mentre Avira Antivirus Pro è compatibile, abbiamo preparato un sunto della situazione in modo che tu perda il meno tempo possibile a cercare le informazione o fare i test.

 
1) Hai Avira Professional Security, non ti serve Windows 10, ma vuoi essere “a posto”
Se non hai ancora installato Windows 10 ma vuoi essere “già pronto”, la cosa migliore è aggiornare a Avira Anvitirus Pro: devi semplicemente scaricare Avira Antivirus Pro e installarlo.
La chiave della licenza verrà automaticamente trovata da Avira Antivirus Pro e tutte le informazioni di Avira Security Professional verranno mantenute, inclusa la data di scadenza e il nome usato durante la registrazione.
Ti diciamo fin da ora che sarà necessario un riavvio.
La procedura in dettaglio è questa.
 
2) Hai Avira Professional Security e aggiorni a Windows 10
Poiché Avira Professional Security non è compatibile con Windows 10, il programma di installazione di Windows 10 rimuove Avira Professional Security e ti offre l’opzione di passare a Avira Antivirus Pro, automaticamente.
Devi semplicemente seguire le istruzioni proposte e Antivirus Pro si farà carico di recuperare da solo tutte le informazioni relative alla licenza e alla data di scadenza.
La procedura in dettaglio è questa.
 
3) Hai Avira Endpoint Security
Se prevedi di utilizzare alcune macchine con Windows 10 e altre senza, per le macchine con Windows 10 devi seguire la procedura 2 e dovrai usare la console Online Essential mentre per tutte le altre macchine puoi continuare a usare la console AMC.
 

Se invece tutte le macchine vengono passate a Windows 10 allora si possono seguire indifferentemente le procedure 1 e/o 2.
Al termine della migrazione si può dismettere la console AMC e gestire tutto con la console Online Essential
 
Buon lavoro con Avira e Windows 10!

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.