Backup, DR e business continuity

BackupAssist, la parola a chi lo usa: ecco i risultati della survey

14 Dicembre 2016

Nel mese di Novembre 2016, in occasione della prima conferenza mondiale dei distributori di BackupAssist tenutasi in Australia, abbiamo lanciato una survey rivolta ai partner Achab che utilizzano BackupAssist. Lo scopo della survey era capire come viene utilizzato oggi BackupAssist e se ci sono aree di miglioramento.
 
Ecco i risultati emersi.

Quanto sei soddisfatto di BackupAssist?
La prima domanda posta era circa la soddisfazione complessiva di BackupAssist. E i numeri parlano da soli: oltre il 94% dei partecipanti ha dichiarato di essere abbastanza o molto soddisfatto.

 

 
Usi solo BackupAssist per il backup?
Poiché il panorama informatico è variegato e il mercato agguerrito, è possibile che in alcune circostanze, o configurazioni, BackupAssist non si riveli la soluzione corretta.
Abbiamo quindi chiesto se BackupAssist fosse l’unico software di backup utilizzato oppure se venissero proposte altre soluzioni.
La sorpresa è stata vedere che un buon 30% è costituito da "super fedelissimi" che utilizzano BackupAssist come unico sistema di backup.
Fra coloro che ne usano anche altri, i software più gettonati sono Veeam, Acronis e Cobian.
 

 

 
Fai il backup dei desktop/notebook?
Dalla primavera 2016 esiste anche una versione di BackupAssist specifica per desktop, nata su richiesta degli utilizzatori di BackupAssist. Abbiamo quindi chiesto al nostro campione quale fosse la posizione in merito al backup di sistemi desktop/notebook.
Come si vede nel grafico qui sotto olo il 9% dichiara di fare pressoché sempre un salvataggio dei desktop/notebook, ma è però vero che il 70%, ossia la maggioranz lo fa (sporadico, parziale ma lo fa). Questo a testimonianza del fatto che sui PC sono presenti in ogni caso dei dati importanti (che magari non sempre vengono copiati su server) per preservare i quali è necessario fare il backup “a tappeto”.
 

Usi la console centralizzata?
Tanti partner Achab gestiscono diverse installazioni di BackupAssist: ecco che quindi abbiamo chiesto se fanno uso della console centralizzata BAMM (BackupAssist Multisite Manager) per tenere tutto sotto controllo da un’unica postazione. 

Emerge che circa il 30% la usa, evidentemente perché ne trae giovamento in termini di risparmio di tempo ed efficienza.

Di coloro che non la usano, oltre la metà afferma di non essere a conoscenza dello strumento e delle funzionalità che offre.

Si può rimediare: per chi desiderasse approfondire le opportunità e le funzionalità offerta da questa console… www.achab.it/bamm
 

 

 
Cosa vuoi da BackupAssist?
L’ultima domanda della survey era relativa al futuro e ai miglioramenti attesi in BackupAssist.
Tolto un 31% di risposte molto puntuali e quindi difficilmente aggregabili, emerge chiaramente che le due richieste principali sono il supporto per VMware (20%) e la correzioni di alcuni bug presenti nel software (14%).
 

Autore
Gabriele Palumbo
Nasco a Bologna ma ho vissuto l’infanzia in Piemonte, l’adolescenza in Puglia e la maturità tra Umbria, Toscana, Puglia, Emilia-Romagna e Lombardia (e non è ancora finita). Ho avuto quindi modo di entrare in contatto con diversi ambienti e contesti sociali. Una formazione umanistica (Sociologia della devianza a Perugia e Relazioni Internazionali a Pisa), passione per la scrittura e decine di corsi sul mondo digital sono state ottime basi per entrare nel campo del marketing e della comunicazione. Nel 2015 pubblico il romanzo breve “Ci siamo solo persi di vista” e, a inizio 2019, pubblico la biografia della rock band “Ministri”, entrata in poche ore nei Top Sellers di Amazon. Un romanzo è in fase di scrittura. Terminati gli studi entro attivamente nel mondo della musica, organizzando svariati concerti e un festival, e della comunicazione digitale, gestendo la linea editoriale di blog e social e ricoprendo ruoli di copywriter e content editor. Nel 2017 entro nel collettivo Dischirotti. occupandomi dei contenuti web, mentre il 2018 mi vede prima nell’agenzia FLOOR concerti come booking agent per svariati artisti e poi in VOX concerti come direttore di produzione. Tornato a Bologna inizio a collaborare con l’etichetta discografica Manita Dischi come project manager e svolgo un tirocinio presso l’agenzia di marketing e comunicazione digitale Engine Lab, nel ruolo di content editor. Dal 2020 al 2023 ho collaborato, sia come editor che come contributor, con Fantastico.esclamativo, newsletter letteraria e rivista culturale creata da Alberto Guidetti de Lo Stato Sociale. Ogni due sabati invio “Capibara”, una newsletter che tratta di attualità e meme in un progetto che, occasionalmente, porto anche dal vivo sotto forma di Stand-Up. Attualmente ricopro il ruolo di Channel Marketing Manager in Achab, con particolare focus su contenuti editoriali, analytics, marketing automation e CMS.
Commenti (0)
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti