Email

Come migliorare le prestazioni di Outlook

06 Marzo 2018

Uno degli aspetti di cui più si lamentano gli utilizzatori di Outlook è la sua lentezza.

Quante volte ti è capitato di lanciare Outlook e vedere che si blocca subito o che impiega un’eternità per avviarsi, inviare o ricevere un’email? Anche la ricerca dei messaggi può essere davvero lenta.

Ma cosa rallenta in questo modo Outlook?

La causa più comune è data dalle eccessive dimensioni della casella di posta. Il problema è molto diffuso perché molti utenti (tra cui, temo, anche i tuoi clienti) salvano ogni email che inviano o ricevono.

Il risultato? Una mailbox così gonfia che rischia di scoppiare! 

Puoi risolvere implementando una soluzione di archiviazione email come MailStore e configurando delle policy di cancellazione dei messaggi in grado di rimuovere le email presenti nella mailbox dopo un periodo di tempo da te stabilito.

Che tu usi protocolli POP (MailStore può anche archiviare i file PST!), IMAP, ActiveSync o Outlook Connector, ridurre la quantità di dati immagazzinata nelle mailbox migliora sensibilmente le prestazioni di Outlook, diminuendo il carico di lavoro per il server. Quindi, MailStore, oltre a diminuire i tempi di caricamento di Outlook, migliora anche le prestazioni del mail server.

Oltre a velocizzare Outlook, l’archiviazione email può portare agli amministratori dei mail server ulteriori benefici. Eccone una rapida carrellata:

  • libera spazio sul mail server;
  • fornisce una sorta di funzione di “disaster recovery” per le email, perché i messaggi sono archiviati altrove e possono sempre essere recuperati;
  • migliora le performance del mail server riducendone il carico di lavoro;
  • semplifica il processo di backup & restore: i tuoi clienti sono sufficienti un paio di click per recuperare le email di cui hanno bisogno;
  • elimina il problema delle “quote” sui server;
  • elimina i tanto odiati file PST;
  • fornisce maggiore conformità ai regolamenti per la protezione dei dati;
  • impedisce che i tuoi clienti cancellino (definitivamente) per sbaglio dei messaggi importanti.

Se vuoi scoprire di più su MailStore e vedere da molto vicino come funziona, iscriviti al Webinar On Demand dedicato!

Guarda il Webinar On Demand
Autore
Gabriele Palumbo
Nasco a Bologna ma ho vissuto l’infanzia in Piemonte, l’adolescenza in Puglia e la maturità tra Umbria, Toscana, Puglia, Emilia-Romagna e Lombardia (e non è ancora finita). Ho avuto quindi modo di entrare in contatto con diversi ambienti e contesti sociali. Una formazione umanistica (Sociologia della devianza a Perugia e Relazioni Internazionali a Pisa), passione per la scrittura e decine di corsi sul mondo digital sono state ottime basi per entrare nel campo del marketing e della comunicazione. Nel 2015 pubblico il romanzo breve “Ci siamo solo persi di vista” e, a inizio 2019, pubblico la biografia della rock band “Ministri”, entrata in poche ore nei Top Sellers di Amazon. Un romanzo è in fase di scrittura. Terminati gli studi entro attivamente nel mondo della musica, organizzando svariati concerti e un festival, e della comunicazione digitale, gestendo la linea editoriale di blog e social e ricoprendo ruoli di copywriter e content editor. Nel 2017 entro nel collettivo Dischirotti. occupandomi dei contenuti web, mentre il 2018 mi vede prima nell’agenzia FLOOR concerti come booking agent per svariati artisti e poi in VOX concerti come direttore di produzione. Tornato a Bologna inizio a collaborare con l’etichetta discografica Manita Dischi come project manager e svolgo un tirocinio presso l’agenzia di marketing e comunicazione digitale Engine Lab, nel ruolo di content editor. Dal 2020 al 2023 ho collaborato, sia come editor che come contributor, con Fantastico.esclamativo, newsletter letteraria e rivista culturale creata da Alberto Guidetti de Lo Stato Sociale. Ogni due sabati invio “Capibara”, una newsletter che tratta di attualità e meme in un progetto che, occasionalmente, porto anche dal vivo sotto forma di Stand-Up. Attualmente ricopro il ruolo di Channel Marketing Manager in Achab, con particolare focus su contenuti editoriali, analytics, marketing automation e CMS.
Commenti (0)
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti