Cybersecurity

Come recuperare i tuoi file da Dropbox anche se CryptoLocker ti ha cifrato tutto

15 Febbraio 2016

Se virus e malware ti hanno fatto venire mal di testa perché tutti i tuoi dati sono cifrati, hai ancora una possibilità.
Se usi Dropbox hai una speranza di recuperare almeno i tuoi documenti che stavano su Dropbox.
Sicuramente se ti sei beccato un bel cryptovirus e vai nella tua cartella di Dropbox è molto probabile che anche lì non troverai nulla, se non tutti i tuoi dati criptati.
 
Ma ora ti spiego come recuperare i tuoi dati da Dropbox, a condizione che esegui queste operazioni da un PC NON infettato.
Il trucco è questo: Dropbox mantiene anche le versioni precedenti dei tuoi file, e anche i file cancellati.
Quindi è possibile andare su Dropbox a recuperare i file nello stato in cui erano prima di essere criptati.

Come si fa a recuperare una vecchia versione di un file o un file cancellato utilizzando Dropbox?
 

Per recuperare un file che avevi eliminato, la procedura è questa:
 
  • collegati al sito di Dropbox;
  • inserisci le tue credenziali;
  • naviga fino alla cartella che conteneva i file (che poi hai cancellato);
  • clicca sull’icona del cestino, vicino alla casella di ricerca: vedrai che insieme ai file “effettivi” Dropbox ti mostra anche i file cancellati.

  • Per ripristinare un file è sufficiente fare clic con il tasto destro sopra al file che avevi eliminato e scegliere il comando Ripristina.
Se invece vuoi recuperare una vecchia versione di un file, devi seguire questi passi:
 
  • collegati al sito di Dropbox;
  • inserisci le tue credenziali;
  • naviga fino alla cartella che contiene il file del quale vuoi recuperare una “vecchia” versione;
  • individuato il file, clicca sul file stesso con il tasto destro del mouse:


 

  • quindi scegli il comando “Versioni precedenti”.
  • Dropbox ti mostra tutte le vecchie versioni per quel file, ossia tutte le volte che hai modificato quel file, Dropbox ne ha salvata una copia di scorta.
  • Per recuperare la versione che ti serve è sufficiente selezionarla.
  • Per ripristinare un file è sufficiente fare clic con il tasto destro sopra al file che avevi eliminato e premere il pulsante Ripristina.

Con la versione gratuita del servizio, Dropbox ti assicura queste funzioni per trenta giorni.
Se servono periodi più lunghi, è necessario accedere alla versione a pagamento.

Comodo, vero?
Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (7)
guest
7 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Corrado Morandi
Corrado Morandi
6 anni fa

nei files cancellati da criptolocker non appare il tasto ripristina.
cosa devo fare ?

Claudio Panerai
Claudio Panerai
6 anni fa

Difficile fare un’analisi a distanza.
Una primo osservazione è di tenere conto che questa funzione è gratuita per trenta giorni, ossia se si tenta di ripristinare una versione precedente a questo periodo non si riesce (è possibile con la versione a pagamento)

Mauro Zampieri
Mauro Zampieri
5 anni fa

Ciao Corrado, i virus cript e famiglia solitamente modificano anche l’estensione dei file oltre che a criptarne il contenuto. Dropbox presenta l’opzione di ripristino solo se il file cercato ha lo stesso nome ed estensione.
Ti suggerisco di attivare la visualizzazione delle estensioni dei file in pannello di controllo/opzioni cartella e successivamente controllare che il nome del file che devi recuperare sia corretto, altrimenti modificane il nome come dovrebbe essere e vedrai apparire ripristina tra le opzioni. Ovviamente entro i 30 giorni come sottolinea giustamente Claudio.

Claudio Panerai
Claudio Panerai
5 anni fa

Mattia, non è facile dare una soluzione a un problema così complesso. Su internet ci sono diversi siti che offrono delle possibili via d’uscita.
Prova iniziare da questo articolo.

Mattia Tesei
Mattia Tesei
5 anni fa

Buongiorno Claudio, io sono stato attaccato dall’ultima versione del Crypt0l0ker che aggiunge all’estensione del file 6 chr random. Grazie del suggerimento su dropbox (ho in parte risolto) purtroppo questa procedura non funziona, o non sono riusci io, nel caso tu abbia scaricato i dati sul tuo dropbox da un link dropbox creato da altro utente. Mentre i file creati e/o modificati da me si. Questa procedura l’ho testata anche con google drive e va. Arrivo al punto, per i file presenti su Hd invece non sono riuscito a ripristinare versioni precedenti, ho dato un’occhiata a PhotoRec che ha suggerito però mi sono perso. Può darmi un ulteriore aiuto per decriptare i file? grazie in anticipo per il tempo che mi dedicherà.

Mattia Tesei
Mattia Tesei
5 anni fa

Claudio, il link all’articolo non funziona.

Claudio Panerai
Claudio Panerai
5 anni fa

Sistemato! Grazie della segnalazione.