Soluzioni tecniche

Come rimuovere il blocco degli allegati in Outlook

14 Giugno 2016

Per motivi di sicurezza, a partire dalla versione 2000 di Outlook, il client di posta di Microsoft blocca automaticamente gli allegati potenzialmente pericolosi dannosi.
Questi file vengono bloccati in quanto possono essere portatori di malware o virus.
Se di per sé il blocco automatico degli allegati pericolosi è una buona cosa, è però una funzionalità che tarpa le ali a chi utilizza il PC per motivi professionali ed è sufficientemente smaliziato da capire se sta aprendo un virus o meno.
 


 

Ecco allora che esiste una procedura per sbloccare gli allegati e per permettere di aprirli direttamente da dentro Outlook, ossia direttamente dall’allagato,
In molti casi, però, si tratta di programmi sicuri che vengono inviati da mittenti attendibili.
L’operazione richiede la modifica del registro di sistema:

  • Vai su Start->esegui.
  • Digita regedit.
  • Cerca una delle seguenti stringhe in base alla versione del tuo Outlook.
     
  • Microsoft Office Outlook 2016 HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice16.0OutlookSecurity
    Microsoft Office Outlook 2013 HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice15.0OutlookSecurity
    Microsoft Office Outlook 2010 HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice14.0OutlookSecurity
    Microsoft Office Outlook 2007 HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice12.0OutlookSecurity
    Microsoft Office Outlook 2003 HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice11.0OutlookSecurity
    Microsoft Outlook 2002
    HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice10.0OutlookSecurity
    Microsoft Outlook 2000
    HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftOffice9.0OutlookSecurity 
  • Trovata la stringa vai su Modifica->nuovo->valore stringa e inserisci Level1Remove come valore.
  • Fai doppio click sulla stringa in questione e inserisce l’estensione che vuoi sbloccare.
  • Conferma con OK.
  • Chiudi il registro di sistema.

Se lavorare direttamente sul registry è un'operazione troppo complessa (e delicata), ti segnalo un software gratuito che può farlo al posto tuo: si chiama Outlook Tools.

Ricorda che Outlook deve essere riavviato perché la modifica abbia effetto.
Da ora puoi aprire direttamente da dentro Outlook gli allegati che hai “permesso”.
 

Autore
Gabriele Palumbo
Nasco a Bologna ma ho vissuto l’infanzia in Piemonte, l’adolescenza in Puglia e la maturità tra Umbria, Toscana, Puglia, Emilia-Romagna e Lombardia (e non è ancora finita). Ho avuto quindi modo di entrare in contatto con diversi ambienti e contesti sociali. Una formazione umanistica (Sociologia della devianza a Perugia e Relazioni Internazionali a Pisa), passione per la scrittura e decine di corsi sul mondo digital sono state ottime basi per entrare nel campo del marketing e della comunicazione. Nel 2015 pubblico il romanzo breve “Ci siamo solo persi di vista” e, a inizio 2019, pubblico la biografia della rock band “Ministri”, entrata in poche ore nei Top Sellers di Amazon. Un romanzo è in fase di scrittura. Terminati gli studi entro attivamente nel mondo della musica, organizzando svariati concerti e un festival, e della comunicazione digitale, gestendo la linea editoriale di blog e social e ricoprendo ruoli di copywriter e content editor. Nel 2017 entro nel collettivo Dischirotti. occupandomi dei contenuti web, mentre il 2018 mi vede prima nell’agenzia FLOOR concerti come booking agent per svariati artisti e poi in VOX concerti come direttore di produzione. Tornato a Bologna inizio a collaborare con l’etichetta discografica Manita Dischi come project manager e svolgo un tirocinio presso l’agenzia di marketing e comunicazione digitale Engine Lab, nel ruolo di content editor. Dal 2020 al 2023 ho collaborato, sia come editor che come contributor, con Fantastico.esclamativo, newsletter letteraria e rivista culturale creata da Alberto Guidetti de Lo Stato Sociale. Ogni due sabati invio “Capibara”, una newsletter che tratta di attualità e meme in un progetto che, occasionalmente, porto anche dal vivo sotto forma di Stand-Up. Attualmente ricopro il ruolo di Channel Marketing Manager in Achab, con particolare focus su contenuti editoriali, analytics, marketing automation e CMS.
Commenti (6)
Iscriviti
Notificami
guest
6 Commenti
Più vecchio
Più recente Più votato
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Alessio Pivato
Alessio Pivato
6 anni fa

Buongiorno,
ho provato a fare la procedura descritta con un outlook 2007, ma non funziona. Nemmeno usando il Software. Provato a fare anche il riavvio del PC.

Andrea Rimoldi
Andrea Rimoldi
6 anni fa

Con Outlook 2010 (nome file con due punti consecutivi ..docx .. pdf ..xlsx
https://support.microsoft.com/it-it/help/3203467/descriptionofthesecurityupdateforoutlook2010june13,2017

Giuseppe Trivelli
Giuseppe Trivelli
6 anni fa

Modificando il registro a mano non ha funzionato. Con outlooktool si ma ho dovuto salvare lo sblocco di files .txt: i .pdf non sono in lista, ho salvato comunque i .txt e sembra funzionare!

Mario Alberti
Mario Alberti
6 anni fa

Salve,
ho eseguito passo passo la procedura. Ho un outlook 2010. Nel mio caso ho un allegato in pdf che continua a non aprirsi e risulta bloccato.

Mi saprebbe aiutare? Grazie.

Claudio Panerai
Claudio Panerai
6 anni fa

Hai provato a farlo anche con questo software?
Hai eseguito un riavvio del sistema dopo le modifiche al registro?

Luca Cueria
Luca Cueria
6 anni fa

Per risolvere con Outlook2010, basta disinstallare l’aggiornamento KB3203467 e riavviare. Ho risolto immediatamente