Cybersecurity

Global Site Manager di Webroot: le novità dell’ultimo aggiornamento

15 Gennaio 2019

Da sempre Webroot si occupa di fornire a te e a chi fa il tuo mestiere i migliori strumenti per lavorare bene e proteggere al meglio gli endpoint dei clienti.

Con l’obiettivo di renderlo lo strumento ideale per gestire le installazioni dei tuoi clienti, la console Global Site Manager è soggetta a continue modifiche e miglioramenti.

L’ultimo aggiornamento della GSM porta con sé importanti novità legate alle prestazioni e all’interfaccia utente: vediamole insieme.

La nuova interfaccia

La nuova interfaccia utente della Global Site Manager permette ai Managed Service Provider di avere a colpo d’occhio tutto ciò di cui hanno bisogno.
 

 
Le nuove icone nella toolbar

Le nuove icone introdotte nella toolbar rendono ancora più facile l’accesso alle diverse funzionalità della console.

Ecco di cosa si tratta:
 

  • Ricerca per nome sito
  • Aggiunta di un nuovo sito
  • Download CSV
  • Funzione filtro
  • Refresh

Vediamole più da vicino.
 
Ricerca per nome sito


 
Esegue una ricerca mentre si digita, filtrando i siti in base alla stringa proposta.
 
Aggiunta di un nuovo sito
 

Permette di aggiungere un nuovo sito alla GSM con un singolo clic.

Download CSV

Scarica una lista dei siti in formato CSV. I campi presenti nel file CSV sono: stato, nome e codice licenze.

Funzione filtro
 
Permette di filtrare i siti in base a determinate caratteristiche. Questa funzione è particolarmente utile all’aumentare del numero di siti nella console.
 

 
Refresh

Esegue un refresh, aggiornando l’elenco dei siti.
 
Nuova funzione per gli amministratori solo sito

Cliccando su un amministratore solo sito si vedono i siti a cui l’amministratore ha accesso e con quali privilegi.

 

 
Possibilità di scaricare Webroot direttamente dalla console GSM

Con questa versione della GSM non è necessario andare nella console sito singolo per scaricare Webroot Secure Anywhere: lo si può fare direttamente dalla GSM.

 

 
Nuove funzionalità nei criteri
 
Da questa versione della GSM è possibile impostare l’intervallo di polling anche per endpoint MacOSx, ed escludere le PUA (Potentially Unwanted Application) direttamente dai criteri di WSA (Webroot SecureAnywhere).
 

 
Attivazione più semplice, Wizard per DNS Protection e formazione sulla sicurezza

È possibile attivare con un singolo click le trial di DNS Protection e formazione sulla sicurezza.

Inoltre c’è un nuovo Wizard di configurazione per DNS protection per rendere più semplice la prima installazione

 

Miglioramento delle prestazioni

Per avere un’esperienza utente fluida non è solo necessario avere un’interfaccia utente intuitiva, ma è importante che tutto sia scattante e funzioni alla perfezione anche quando si ha a che fare con caricamenti e elaborazione dei dati.

Ecco perché, grazie al prezioso lavoro del team di Webroot, la nuova console GSM è stata resa molto più veloce della versione precedente.

Autore
Bruno Rinoldi
Nasce in provincia di Mantova nel 1971, ma si trasferisce a pochi mesi a Luino e a 20 anni a Torino, dove si laurea in Psicologia. Ai cervelli organici preferisce presto quelli di silicio e inizia a lavorare nel'informatica. Nel frattempo si occupa di Esperanto, di escursionismo, e un po' di alpinismo e cicloescursionismo. Nel 2010 si trasferisce a Milano e inizia a lavorare presso Achab...
Commenti (0)
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Tieniti aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per restare aggiornato su tutte le nostre iniziative