Email

HeartBleed: MailStore è al sicuro

16 Maggio 2014

Se utilizzi MailStore e temi per il buco di sicurezza HeartBleed sui sistemi di sicurezza SSL, puoi stare tranquillo.
 
Infatti, il noto bug delle crypto-lybrary di OpenSSL non colpisce MailStore in nessuno dei suoi componenti.

La vulnerabiltà permette a un “hacker”di entrare in possesso di password, ID di sessione, chiavi private e altre informazioni sensibili, ma OpenSSL non viene utilizzato da nessun componente di MailStore.

MailStore utilizza esclusivamente librerie di cifratura presenti in Windows

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti