Email

Il Samsung Galaxy del capo cancella un contatto da MDaemon: ecco come recuperarlo

24 Novembre 2014

Ieri ero in coda in tangenziale, stavo tornando da una fiera, e mi arriva un SMS di Giovanni che chiede se lo posso chiamare, scrive che ha un problema con MDaemon.
 
Drin. Drin. Drin
“Giovanni?, sono Claudio… posso aiutarti?”
“Si guarda, è una cavolata e mi dispiace disturbarti ma mi manda in paranoia”
“Dimmi, se posso ti aiuto volentieri”
“Il mio capo ha il Samsung Galaxy, agganciato in ActiveSync con il mio MDaemon… sai cosa ha fatto? Ha cancellato un contatto, il cellulare ha sincronizzato e ora il contatto è sparito anche da WorldClient e lui sostiene che il nostro sistema di posta che gli fa perdere i contatti…
Lascia stare quello che io penso di lui, ma… MDaemon mi può aiutare a recuperare il contatto?”
“Giovanni hai un backup di MDaemon?”
“Certo, copiamo tutte le notti tutta la cartella e i file di configurazione su un disco di rete”
“Allora è facile, devi recuperare il file addrbook.mrk del tuo capo”
“Spiegami meglio, Claudio…”
“Allora prendi il backup di ieri, lo apri e cerca la cartella C:MDaemonUserstuodominio.itmailbox_del_tuo_capocontacts.IMAP… ecco lì dentro c’è quel file, prendilo e mettilo nella stessa cartella, dento la mailbox di produzione…e vedrai che il tuo capo torna a sorridere”
“Sono io che sorrido, che gli faccio vedere che è lui che ha sbagliato… e grazie mille, e meno male che MDaemon è così semplice”
 
“Bene, allora ti saluto, ciao”
“Ciao Claudio…ah aspetta ultima cosa, so bene che questa telefonata finisce in uno dei tuoi post, a ti chiedo il favore di non dire il nome dell’azienda e nemmeno i mio cognome, fai solo il nome, altrimenti mi licenziano ah ah ah”
 
Detto e fatto.
E tu? Sai come recuperare un contatto dal backup di MDaemon se per caso hai problemi di questo tipo?

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti