Casi di successo

La continuità operativa si coltiva a partire dal backup

11 Luglio 2013

Un'economia fluida e altalenante riesce a mettere alle corde anche modelli di business consolidati con successo negli anni. L'unica sicurezza che rimane è il valore del marchio, e proprio dal marchio è ripartito dopo quasi 150 anni di attività un famoso pastificio riminese, Ghigi 1870, grazie a un piano di rilancio industriale messo a punto dal Consorzio Agrario di Forlì-Cesena-Rimini.


Ghigi 1870
 

La realizzazione di un nuovo e moderno stabilimento, avviata nel 2008, è stata il primo passo di un progetto di sviluppo graduale che punta alla creazione di un polo agro-industriale di 100.000 mq.

Per quanto riguarda l'adeguamento dell'ambiente IT, la produzione alimentare introduce delle caratteristiche operative molto particolari legate al tracciamento della filiera: la capacità di collegare in qualsiasi momento il fornitore di grano al lotto di produzione e al cliente finale è un meccanismo che non ammette discontinuità nel flusso dei dati.

Questo significa che nulla, nemmeno una procedura tecnicamente critica come il backup, può interrompere l'operatività dei sistemi che supportano la produzione. A maggior ragione, anche un eventuale ripristino deve essere condotto trasparentemente in tempi pressoché istantanei per non bloccare l'attività del pastificio.

Per questo, Ghigi ha scelto AppAssure con la consulenza del rivenditore Wizard S.r.l.

Per sapere come evitare che un problema informatico possa avere conseguenze sul business, leggi il case study!

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti