Casi di successo

L’outsourcing è vincente quando i tool sono flessibili

22 Maggio 2014
L'Opera San Bernardo degli Uberti, ente assistenziale diocesano che nel territorio di Parma e provincia gestisce cinque residenze per anziani e un collegio universitario, è una realtà che si muove con numeri e problematiche da media azienda: circa 200 dipendenti dislocati su più sedi e una decisa dipendenza per lo svolgimento dell'attività quotidiana da un ambiente informativo che è cresciuto negli anni in modo disordinato.




Da qui la decisione di affidare lo studio di un progetto completo di gestione ed evoluzione dell'infrastruttura IT alla società di consulenza informatica Info.Tec S.r.l.

L'esigenza principale era la certezza che le informazioni non andassero perdute o rovinate, dato che l’attività prevede orizzonti temporali relativamente lunghi e deve essere sempre in grado accedere allo storico di ogni ospite o paziente.
Per questo è stato messo a punto un meccanismo di disaster recovery che sfrutta BackupAssist: "BackupAssist supporta la tecnologia iSCSI permettendoci di conservare i backup su unità NAS nel medesimo comprensorio ma non necessariamente a fianco del server, sfrutta Rsync per ottimizzare le copie dalle sedi remote, e con il suo plugin VM Granular Restore risolve brillantemente ogni esigenza di recupero di singoli file all'interno delle macchine virtuali", spiega Antonio Colombi, Managing Director di Info.Tec. 


BackupAssist si è rivelato il prodotto ideale per soddisfare un ampio ventaglio di esigenze potenzialmente contrastanti: scopri come.
Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti