Casi di successo

Nella gestione di sistema la potenza è solo una parte dell’equazione

18 Settembre 2014

Con l'arrivo della crisi economica, tra le grandi aziende si è diffusa l'abitudine di trasformare le divisioni IT in società indipendenti, nel tentativo di aprire all'esterno le capacità IT di solito erogate limitatamente all'interno.



Questa strategia ha funzionato in pochissimi casi: un ostacolo comune è stata l'assenza di strumenti capaci di adattarsi ugualmente agli ambienti interni così come a quelli esterni, con tutta la varietà di situazioni che potevano comportare.


Queste difficoltà sono state vissute di riflesso anche da un'organizzazione IT che presta i propri servizi internamente ed esternamente non a seguito di un riposizionamento strategico, ma perché fa parte della propria mission e degli scopi dell'Associazione alla quale appartiene.
È il caso del dipartimento IT di CNA Servizi Forlì-Cesena, struttura facente capo alla Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa, che al core business rappresentato dall'erogazione di servizi amministrativi, fiscali, di tenuta libri paga e consulenziali, affianca anche un'offerta dedicata all'informatica.

Per farlo, ha scelto il software di automazione IT Kaseya: leggi il case study per sapere quali vantaggi ha ottenuto, anche in aree inaspettate.

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti