Soluzioni tecniche

Novità in VMware vSphere 5.1

23 Ottobre 2012

Partiamo dicendo che nel passaggio dalla versione di vSphere 5.0 alla 5.1 ci sono più novità utili alla gestione di tutti i giorni che nel passaggio tra la versione di vSphere 4.1 alla 5.0.

VMware

Tra le novità merita il primo posto la nuova politica delle licenze, che finalmente abbandona il pricing legato alla quantità di nvram e torna a essere legata al processore fisico.
Infatti il pricing legato alla quantità di nvram, introdotto nel passaggio dalla versione di vSphere 4.1 alla 5.0, aveva creato non poco scontento, tanto che qualcuno aveva rinominato questa versione vTax… Come se di tasse non ne avessimo a sufficienza!
Vediamo allora le novità più tecnologiche, a partire proprio dall’interfaccia utente.

Single Sign On

Appena si inizia a installare il vCenter, questa è la prima opzione che il CD di installazione ci propone.
Anzi il CD parte con una "Simple install" che ci guida partendo da SSO (Single sign On).
Al fine di agevolare e unificare la gestione delle password è stato introdotto uno strumento che consente di avere un unico login per tutti i sistemi (vCenter, Host, Appliance) e che si integra con Active Directory o con un server openLDAP. Possiamo facilmente capire l'importanza di questo strumento per le installazioni di tipo Enterprise, magari con Cloud e tecnologie VDI distribuite su una wan.

vSphere Web Client

Il Web Client del vCenter diventa la principale interfaccia di gestione.
Molte delle nuove funzioni sono disponibili solo da qui.
Rimane anche l’interfaccia tradizionale, che al momento gestisce alcune funzioni non disponibili via web come ad esempio l'Updater.
Certo, bisogna abituarsi alla nuova interfaccia che, anche se è semplice e chiara, è differente dalla precedente.

vSphere Data Protection

Il precedente Data Recovery viene sostituito da Data Protection che, come il predecessore, utilizza delle appliance per la gestione dei backup.
Esse sono preconfigurate con tagli di capacità da 0.5 Tb 1 Tb / 2 Tb e si trovano pronte in formato ovf.
Il nuovo sistema però si basa sulla tecnologia Avamar di EMC e supporta la deduplica.
Performance e potenzialità di utilizzo crescono notevolmente.

Replication

Sostanzialmente parliamo di un disaster recovery su un sito remoto.
Anche con le licenze "entry level" (vSphere Essentials Plus) è disponibile la replica, che consente il recovery a livello di VM su un sito secondario.

vMotion without shared storage

È possibile migrare una VM che utilizza lo storage locale di un host sullo storage locale di un altro host.
Quindi non si tratta semplicemente di una move da uno storage a un altro, ma di una vera e propria "live migration".
Questa opzione è disponibile da menù solo attraverso il Web Client.


HW version 9

Aumentano le capacità della VM a livello di ram e processore fino a 64 way smp e 1 Tb di ram.
Chiaramente sto pensando all'infrastruttura fisica necessaria per supportare macchine virtuali con 64 cpu e 1 Tb di ram
Invece per le attività di tutti i giorni è utile la possibilità di schedulare automaticamente l'upgrade dell'HW al primo riavvio della VM.

Enhanced VMware vSphere Distribuited Switch

Sono state introdotte alcune funzionalità sostanzialmente utili per evitare "danni" durante la configurazione del networking, per rilevare errate configurazioni dei trunck o delle mtu che potrebbero creare problemi sulla rete di management.
In pratica il sistema avvisa nel caso in cui si tenti di applicare una configurazione errata, consentendo di fare il rollback a una delle configurazioni precedenti.

Varie

Ci sono ancora parecchie novità nella 5.1, come ad esempio VMware vShield Endpoint che è integrata in vSphere 5.1 o l'incremento di performance dell VM sul I/O, oltre una serie di "mattoncini" necessari per agevolare installazioni di tipo Cloud e sistemi VDI.

Se sei interessato a saperne di più scrivilo qui e affronteremo l'analisi di questi temi e di queste tecnologie nel dettaglio!

Autore
Stefano Contato
Commenti (0)
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti