Gestione IT

Regole base, tips & tricks e best practice per gli script di Kaseya

21 Dicembre 2016

Uno degli elementi chiave di Kaseya è la possibilità di automatizzare le operazioni ripetitive: alcune automazioni sono pronte già con l’installazione di Kaseya, altre sono lasciate ai sistemisti che, tramite lo scripting, possono implementare operazioni complesse a piacere.

La possibilità di automatizzare qualsiasi operazione permette, almeno sulla carta, di risparmiare molto tempo.

E allota ti metti lì a fare script, però poi ti scontri con la realtà e non sempre tutto è immediato come sembrava.

Guarda la registrazione del webinar tecnico "Regole base, tips & tricks e best practice per gli script di Kaseya":
 

  • imparerai l’approccio giusto per la stesura di uno script e alcuni trucchetti;
  • saprai perché alcune istruzioni alcune volte vanno e altre no;
  • capirai come fare debug degli script;
  • se parti da zero, saprai dove trovare script per Kaseya già pronti e testati.

 

Autore
Alessio Urban
Nasco a Milano nel 1979, mi sono sempre appassionato nel sapere come funzionassero gli oggetti, quindi dopo il liceo scientifico non potevo che finire a studiare Ingegneria.
In particolare ho scelto le telecomunicazioni per illudermi di poter controllare i devices e il loro software, ma in effetti mi sono reso subito conto fosse solo un'illusione avere il controllo di qualcosa in cui ci sia del software che vi gira :-)
Amo lo sport e mi piace fare qualche corsetta durante il weekend e sono un appassionato di piante, in particolare coltivo bonsai.
Mi trovi anche su linkedin, e su facebook anche se il secondo lo uso decisamente meno
Commenti (0)
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti