Backup, DR e business continuity

Si fa presto a dire recovery, prima parte: BIOS/EFI

18 Settembre 2013

Quando si verifica un guasto hardware o un grave problema software diventa critico far ripartire velocemente un sistema.
RecoverAssist crea un dispositivo in grado di fare il boot di un sistema che non parte più, in modo da iniziare un processo di recovery del server o della workstation che ha subito il guasto.
Una volta avviato, guida l'utente e aiuta a cercare un backup (un’immagine), spiegando come ripristinare la macchina.
Poiché il ripristino bare metal non è una cosa di tutti i giorni e quando si verifica un crash non c’è molto tempo per pensare, è necessario fare a priori alcune considerazioni per non trovarsi impreparati.

Sono almeno quattro gli argomenti da considerare:

  • BIOS/EFI;
  • sistemi operativi;
  • backup;
  • hardware.

BIOS / EFI

Il BIOS (o l'EFI) di un computer è un chip che contiene le impostazioni di base sull’hardware le istruzioni necessarie ad avviare il computer.
Quando si accende un computer, il BIOS/EFI mostra alcuni passaggi sullo schermo e in genere conferma con un suono se tutto è andato a buon fine.
E' fondamentale sapere se i propri sistemi hanno il BIOS o EFI, perché le compatibilità hardware e i dispositivi di boot supportati sono differenti e determinano le possibilità di ripristino.
I backup di computer che hanno un certo firmware non possono essere usati per avviare computer che abbiano un altro tipo di firmware.

Ecco uno schema del livello di compatibilità dei firmware

Compatibilità firmware Backup di sistema con BIOS Backup di sistema con EFI
Ripristino su sistema con BIOS Compatibile Incompatibile
Ripristino su sistema con EFI Incompatibile Compatibile

Va segnalato che il boot con EFI può essere disabilitato.
Quando EFI è disattivato, il sistema fa il boot con il normale BIOS.
Occorre inoltre tenere a mente che EFI è progettato per fare il boot solo da dispositivi USB.
L’immagine qui sotto riporta i dispositivi di boot supportati in base al sistema (BIOS/EFI) che si utilizza.


Nel prossimo post, parliamo del secondo punto: i sistemi operativi.

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti

Tieniti aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per restare aggiornato su tutte le nostre iniziative