Risorse

Tag: Protezione endpoint

Protezione endpoint
Scritto da Claudio Panerai
Come evitare il software indesiderato
02 Luglio 2014

A tutti noi è successo, oppure l'abbiamo visto sul computer di un amico, un familiare o un conoscente: la home page è stata cambiata per puntare a un motore di ricerca mai sentito prima e nel browser è comparsa una nuova fastidiosa toolbar. Magari continuano ad aprirsi pop-up pubblicitari, o qualche prodotto di sicurezza fasullo afferma che il computer è infetto e che sarebbe utile acquistare quel certo programma per eliminare il problema. Ancora peggio, non si sa da dove sia arrivato tutto questo! Benvenuti nel mondo delle Applicazioni Potenzialmente Indesiderate o PUA (Potentially Unwanted Application) Probabilmente questi programmi sono stati installati inavvertitamente insieme ad applicazioni prelevate da siti che usano dei cosiddetti "download manager" in modo da aggiungere ulteriore software a quelli che sarebbero altrimenti dei normali download gratuiti. Molti di questi "download manager" e le applicazioni che essi installano adottano un modello Pay Per Install di cui si avvalgono spesso individui senza scrupoli che sfruttano varie tecniche per convincere gli utenti a fare clic sui loro siti anzichè sui siti ufficiali dei software che si desidera scaricare. Queste tecniche comprendono inserzioni pubblicitarie sui motori di ricerca e azioni di Search Engine Optimization (SEO) per spingere questi siti civetta davanti a quelli ufficiali nelle pagine dei risultati di ricerca. Abbiamo visto anche finti siti per l'upload di immagini il cui unico scopo è quello di dirigere gli utenti verso una pagina che somiglia alla pagina di download ufficiale di un programma ma che utilizza invece uno di questi "download manager". Come evitare dunque questi "download manager"? In pratica è molto semplice: ogni volta che è possibile, basta scaricare il software dalla pagina ufficiale del relativo produttore (cosa non sempre fattibile dal momento che alcuni programmi sono resi disponibili solamente attraverso siti di download esterni). Come già detto, alcune delle tecniche più diffuse per spingere gli utenti a installare software attraverso questi "download manager" comprendono inserzioni pubblicitarie e azioni SEO sui motori di ricerca: vi spieghiamo pertanto come localizzare i link di download ufficiali tra i risultati di ricerca di Google, Bing e Yahoo.

Tieniti aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere gli aggiornamenti di Achab