Soluzioni tecniche

Come proiettare lo schermo dell’iPhone sul PC

13 Marzo 2014

Avete mai avuto l'esigenza di mostrare una presentazione che avevate sull'iPad, fare la demo di un'app per iPhone o ancora far vedere a parenti e amici le foto dell'iPhone su uno schermo più grande?

Se sì, ecco come fare.
 
Immaginiamo di dover fare la demo da remoto di un’app che gira sul nostro iPhone.
L'esigenza è quindi trasferire il contenuto dell’iPhone sullo schermo del PC (condiviso in remoto).
La soluzione si chiama AirServer.
 
Questo programma fa in modo che il contenuto visibile sullo schermo dell’iPhone si possa vedere anche sullo schermo di un PC o di un Mac. E soprattutto, è facilissimo da usare!
Una volta installato, bastano iTunes sul PC e un cavetto di collegamento per l’iPhone.
Si preme due volte il pulsante Home sull'iPhone e si scorrono le icone in basso verso destra, fino a che si trova l’icona AirPlay.
 

AirPlay
 
A questo punto si clicca sull’icona circolare e compare l’elenco dei dispositivi su cui è possibile proiettare il contenuto dell’iPhone.
 

AirPlay
 
Da questo momento il nostroiPhone sta proiettando il proprio contenuto sullo schermo del nostro PC.
 

AirPlay
 
Se dopo il periodo di prova lo si vuole comprare, il prezzo è accessibile (14,99 dollari).

Buon divertimento!
Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (1)

Su Mac io uso Reflector che è disponibile anche per Windows.
Come funzionalità sembra molto simile a AirServer.
Circa gli utilizzi possibili aggiungo solo che è molto comodo anche per mostrare il proprio dispositivo iOS durante sessioni remote (Gotomeeting, Teamviewer, ecc.).
Il collegamento tra l’iPhone (o iPad) e il computer su cui gira il software avviene via WiFi.
Una avvertenza: se colleghi l’iPhone direttamente al Mac – nel senso che non hai un access point bensì usi i servizi di condivisione Internet del Mac – l’applicazione ha qualche problema e spesso si appende.

Andrea Veca,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.