Email

Come sbarazzarsi di Outlook

27 Luglio 2015

“Outlook è lento!”
“Outlook si blocca!”
“Outlook si è impiantato!”
 
Hai mai sentito queste frasi pronunciate da clienti e colleghi?
Io credo proprio di sì.
Perché, diciamolo, Outlook lo usano tutti, è standard, è dentro a Office… ma talvolta, invece di aiutarti a lavorare, ti impedisce di lavorare!



 
Si sta facendo strada, nel mondo degli addetti ai lavori, un programma che potrebbe spodestare Outlook dalla sua leadership.
Si tratta di un programma di posta elettronica molto semplice, efficace e performante e che non ha molto da invidiare ad Outlook: emClient.
 
A chi vuol testarne tutte le funzionalità lasciamo la libertà di farlo perché emClient lavora davvero bene con Gmail, Outlook.com, Exchange e i grandi nomi, ma se utilizzi MDaemon segnaliamo in estrema sintesi cosa emClient può fare per te.

Ecco cosa fa emClient:

  • supporta i protocolli POP/IMAP/ActiveSync;
  • permette lo spostamento di messaggi tramite drag&drop;
  • sincronizza le email tramite ActiveSync;
  • sincronizza i contatti tramite ActiveSync;
  • sincronizza i calendari tramite ActiveSync;
  • sincronizza dati inseriti in emClient con WorldClient e viceversa;
  • permette di utilizzare i contatti pubblici (e Outlook in ActiveSync non riesce);
  • supporta le bandierine e le categorie;
  • importa i dati da Outlook.

Cosa non fa (a oggi)?

  • non sincronizza le attività;
  • non sincronizza le note (emClient non ha le note);
  • non consente di condividere cartelle personali;
  • le categorie in Outlook sono allo stato embrionale.

Sei curioso di provarlo? Ecco il sito del produttore.

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.