Backup, DR e business continuity

Disaster recovery a misura di PMI, con un occhio al portafoglio

12 Settembre 2016

Qual è uno dei motivi per cui le piccole (e micro) imprese non si proteggono con piani, progetti e prodotti di disaster recovey e business contitnuity?
 
Oltre a un problema culturale c’è sicuramente un problema di costi.
Le realtà italiane spesso sono piccole e hanno un solo server, per cui mettere in pista sistemi professionali di disaster recovery diventa impegnativo, anche e soprattutto sotto l’aspetto economico.
Ma le regole del gioco sono destinate a cambiare.
 
Datto introduce il primo sistema di disaster recovery e business continuity completo, basato su tecnologia flash, espressamente pensato per le piccole e micro imprese, stravolgendo le regole del mercato con un prezzo di ingresso che lo rende davvero alla portata di tutti.

Siris 3 X1, questo è il nome del prodotto.
Un appliance grande poco più di un pacchetto di sigarette che include 1 TB di storage SSD, 16 GB di memoria RAM e processore Intel dual-core.
 

Cosa fa l’appliance? Tutto quello che dovrebbe fare un sistema completo e professionale di disaster recovery e business continuity per far ripartire un’azienda se si verifica un blocco dei sistemi informatici o un disastro.
 
Quindi Siris 3 X1 permette di:

  • fare il backup completo dei server ogni 5 minuti, includendo sistema operativo, dati e applicazioni;
  • verificare automaticamente la capacità di ripartenza dei backup effettuati;
  • virtualizzare istantaneamente in locale il server salvato per una ripartenza istantanea in caso di blocco al server di produzione;
  • replicare nel cloud di Datto, grazie allo storage cloud illimitato;
  • ripartire istantaneamente dal cloud in caso di indisponibilità della sede di lavoro.

 
Sì, hai capito bene, Siris 3 X1 include tutto quello che serve!

Con Siris 3 X1 non ci sono sorprese o costi nascosti: la soluzione include tutto, anche il supporto tecnico in caso di ripartenze in situazioni di emergenza.

Richiedi info su Siris 3 X1

 

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (2)

immagino abbia un canone di manutenzione annuale, giusto ?

Commerciali Commerciali,

Ciao Alessandro,
rischierei di non farmi capire scrivendo tutto in un commento al post.
Ti faccio chiamare da un collega che ti spiega in dettaglio la cosa.

Claudio Panerai,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.