Soluzioni tecniche

Domain Controller Windows 2012 in reti a 32 bit: come fare?

20 Novembre 2013

Il problema si presenta (non in maniera sistematica) quando si tenta di inserire un nuovo controller di dominio Windows 2012 in un dominio che è gestito da un Domain Controller Windows 2003 o Windows 2008 a 32 bit.
 
Il sintomo classico è un errore al momento della verifica dei prerequisiti da parte del server Windows 2012 che tentiamo di innalzare a DC.


Errori innalzando un DC Win 2012 in ambiente 32 bit


L'errore si presenta soprattutto in ambienti che niente hanno a che fare con Exchange, nonostante l'errore dica evidentemente il contrario.
Nel log di errore si ha un'indicazione di "errore Win32".
 
Dopo aver effettuato le doverose verifiche, se non si riesce a risolvere il problema, si può seguire la seguente procedura che in buona sostanza prevede l’utilizzo di un server Windows 2008 R2 a 64 bit come "ponte" fra il Domain Controller originale a 32 bit e il nuovo Domain Controller Windows 2012.
 
I passi principali sono: 

  • creazione di un server Windows 2008 R2 ed elevazione dello stesso a DC;
  • trasferimento ruoli FSMO al server Windows 2008 R2;
  • creazione del server Windows 2012 finale ed elevazione delle stesso a Domain Controller partendo dal server Windows 2008 R2;
  • trasferimento ruoli FSMO al server Windows 2012;
  • abbassamento del livello del server Windows 2008 R2 e sua successiva eliminazione.

Nel PDF allegato trovi tutte le informazioni che ti servono per mettere in pratica la procedura.

Autore
Raoul di Gennaro
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.