Soluzioni tecniche

Il notebook senza tastierino numerico

04 Giugno 2013

Bello il mio nuovo notebook: leggero, display da 13 pollici, un originale color amaranto, Windows 8 nuovo di zecca che sul disco SSD fa un boot in pochi secondo al mattino…
Qualche ora per imparare a usare il CTRL e i tasti freccia a occhi chiusi, tutto fila liscio per una settimana.

Un bel giorno devo fare un bare metal restore di una macchina virtuale.
Che ci vuole? Genero il boot CD e creo una nuova virtual machine su cui andare a eseguire il restore.
Devo solo agganciare l’immagine ISO del boot CD dalla nuova macchina virtuale.
Faccio il boot da CD e sono a posto.

Proprio all'ultimo passaggio arriva il bello

Entro nelle opzioni della macchina virtuale e chiedo di avviare il BIOS durante il prossimo boot.
Così cambio la sequenza di boot e la faccio partire dal CD.
Entro quindi nel BIOS virtuale e… Come faccio a cambiare l’ordine della sequenza di boot?
Me lo dimentico ogni volta, devo farlo con i tasti + e – del tastierino numerico.

Ma perché questa volta non me li prende? Ho anche premuto il tasto Fn del mio notebook!
Aaaaarghhhhh! Il mio notebook non ha il tastierino numerico.

Non è scomodo da usare, non lo ha proprio.
Possibile che un produttore di notebook, leader mondiale nella produzione di PC, abbia costruito dei notebook che non supportano il tastierino numerico?
Dopo una veloce ricerca su Google scopro che è possibile.

Panico… Anzi, no. Idea geniale!

Windows avrà pure un software che emula la tastiera.
Allora premo la combinazione di tasti (Windows + Q) e mi basta digitare solo le prime lettere "tas" che mi compare la tastiera virtuale.
Clicco su Opzioni e chiedo di visualizzare il tastierino numerico.


Opzioni Windows
 

Speranzoso premo all'impazzata i tasti + e – ma la sequenza di BOOT nel BIOS virtuale non ne vuole sapere di cambiare.

Perché? Il motivo è che se uso la tastiera virtuale, il focus è sulla finestra della tastiera e non nel BIOS della macchina virtuale.
Ma io non mi arrendo: dispongo le finestre in modo tale che la tastiera sia all’interno della finestra del BIOS della macchina virtuale e… funziona!


Tastiera


Cambio la sequenza di BOOT, avvio la macchina da CD e vado avanti a fare il mio lavoro.

E tu, ti sei mai trovato in situazioni simili? 

Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (7)

Ciao,
scusa se commento solo ora un post di anni fa, ma ho esattamente lo stesso problema su un vecchio portatile Fujitsu Amilo.
Stasera proverò senz’altro la tua soluzione, ma potresti chiarirmi l’ultimo passaggio? Cioè, come disporre le finestre "in modo che la tastiera sia all’interno della finestra del BIOS della macchina virtuale".

Grazie!

Danilo Zanelli,

@Danilo: devi avviare la macchina virtuale e ingradire la finestra della console.
Poi avvi la tastiera virtuale assicurandoti (visivamente) che la finestra della tastiera virtuale stia interamente dentro la finestra della macchina virtuale. In pratica la finestra della tastiera deve essere piu’ piccola della finestra della macchina virtuale.

Claudio Panerai,

e per la combinazione con alt come si può fare?
tipo alt + 123 per {

Francesco Gentile,

Io di solito in VmWare premo ESC per far uscire il menù di boot, monto al volo la ISO e installo.

Nunzio,

Grazie della dritta , Nunzio.
A me personalmente non sembra venire fuori il menu di boot con il tasto ESC. Ho voluto provare al volo perché è troppo intrigante la tua dritta.
Riproverò.
Se altri hanno esperienze in tal senso, le postino pure!

Claudio Panerai,

Ciao Claudio, per il menù di Boot, ti suggerisco di "ritardare" il boot della VM da: Edit Settings / Option / Boot Option e mettendo almeno 5000ms. All’avvio "al volo" clicca nella Virtual Machine Console e premi ESC.
Ciao

Nunzio,

Ottimo suggerimento, Nunzio!

Claudio Panerai,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.