Gestione IT

IT Glue: le 4 novità di fine anno

02 Dicembre 2019

Se utilizzi IT Glue avrai ben presente quali vantaggi può portare a chi come te eroga servizi IT e deve gestire la documentazione IT di numerosi clienti.

Se invece non conosci o non utilizzi IT Glue o un'altra piattaforma per la gestione della documentazione IT, ti suggerisco di dare un'occhiata a questo articolo.

IT Glue, recentemente acquisita da Kaseya, è in costante aggiornamento e si evolve al mutare delle esigenze dei suoi utilizzatori, i Managed Service Provider.

Ho scelto di sintetizzare in un video le 4 novità più importanti implementate o annunciate da IT Glue in queste ultime settimane.

Se invece non hai la possibilità di usare cuffie o auricolari in questo momento, subito sotto il video ti spiego brevemente di cosa si tratta.
 

 

Le novità di IT Glue

  1. Office Cloud Editor: come forse saprai all'interno di IT Glue possono essere caricati dei documenti Office come procedure o come "how to". In precedenza, in caso di modifiche o aggiornamenti a questi file, occorreva scaricarli, editarli in locale e poi eseguire un nuovo upload. Con l'Office Cloud Editor ti sarà possibile modificare i documenti direttamente in cloud, dentro IT Glue, utilizzando gli strumenti di Office 365.
  2. Vault: si tratta di una Limited Release che verrà presto estesa a tutti. Una delle maggiori fonti di preoccupazione di chi usa IT Glue è la sicurezza delle password: queste vengono crittografate ma sempre dentro al cloud di IT Glue. La nuova funzionalità, invece, consente a ogni singolo utente di IT Glue di scegliere la pass-phrase per decrittografare le proprie password a livello di endpoint.
  3. Auto-rotation delle password: è buona prassi ruotare costantemente le password di accesso a sistemi e software. Però, se viene messa in atto una rotazione di questo tipo, si rischia un disallineamento tra ciò che è memorizzato in IT Glue e ciò che, ad esempio, succede in Active Directory.. Grazie all'integrazione con Quick Pass non solo è possibile impostare una rotazione automatica delle passworda, ma anche fare in modo che quelle salvate in IT Glue siano sempre sincronizzate con quelle presenti in Active Directory.
  4. Network Glue e nuovi campi Port e Connected to: in IT Glue sono stati inseriti i campi "Port" e "Connected to", in grado rispettivamente di mostrare a quale porta è connesso un device e quali device sono connessi a una determinata interfaccia. Questi campi vengono popolati in automatico grazie alle informazioni raccolte con Network Glue.
Autore
Claudio Panerai
Gli ultimi prodotti che vi ho portato, nel 2020: Vade Secure Il primo sistema antispam/antihishing/antimalware basato sull'intelligenza artificiale e appositamente progettato per Office 365. Naturalmente a misura di MSP. ID Agent Piaffaforma che consente agli MSP di monitorare le credenziali (proprie e dei clienti) che sono in vendita nel dark web.
Nato a Ivrea nel 1969, è sposato e padre di due figlie. Laureato in Scienze dell’Informazione nel 1993, ha dapprima svolto numerose consulenze e corsi di formazione per varie società per poi diventare responsabile IT per la filiale italiana del più grande editore mondiale di informatica, IDG Communications. Dal 2004 lavora in Achab dapprima come Responsabile del Supporto Tecnico per poi assumere dal 2008 la carica di Direttore Tecnico. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti, dal 1992 pubblica regolarmente articoli su riviste di informatica e siti web di primo piano. E' stimato da colleghi e clienti per la schiettezza e onestà intellettuale. Passioni: viaggi, lettura, cinema, Formula 1, sviluppo personale, investimenti immobiliari, forex trading. Claudio è anche su LinkedIn e Facebook.
Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato, lo utilizzeremo solamente per inviarti la notifica della pubblicazione del tuo commento. Ti informiamo che tutti i commenti sono soggetti a moderazione da parte del nostro staff.