La soluzione facile e flessibile per gestire le reti da remoto

DATTO RMM – SELF-PROVISIONING DI LICENZE

KB521161

Ultimo aggiornamento: 29 March 2021

Acquisto autonomo di licenze agent/dispositivo per Datto RMM

9.3 e superiori

INFORMAZIONI

Dalla versione 9.3 di Datto RMM, che verrà rilasciata su tutte le piattaforme entro il giorno 07-04-2021 (vedi sotto, in sezione “riferimenti”, la voce “release notes”), risulterà possibile acquistare autonomamente ulteriori licenze per agent/dispositivi.
L’attività potrà essere svolta direttamente, in pochi secondi, tramite l’uso di una funzione presente sulla pagina principale dello strumento.

ATTENZIONE:

  • Se vengono autonomamente aggiunte licenze per agent/dispositivi non sarà richiesta la firma di un contratto tramite DocuSign e Achab procederà automaticamente con la fatturazione del nuovo taglio di licenze.
  • Il prezzo delle licenze per agent/dispositivi, anche se aggiunte in autonomia, non cambierà rispetto al prezzo delle licenze stabilito all’inizio del contratto.
  • Risulta in ogni caso possibile continuare a fare gli ordini di upgrade rivolgendosi direttamente al supporto commerciale Achab, proprio come hai fatto fino ad oggi.

REQUISITI

La funzione di self-provisioning richiede che la persona interessata all’attività abbia a disposizione un utente di Datto RMM avente Security Level di tipologia “Administrator” o di tipologia “Manage access to Billing”.
Per ottenere maggiori informazioni riguardo i Security Level, riferirsi ad apposita pagina di manuale: Security Level Details – Permissions.

UTILIZZO DELLA FUNZIONE LICENSES

La sezione di self-provisioning presente in Datto RMM è denominata “Licenses”.
Qui di seguito lo screenshot indicante la sua posizione in NEW-UI:

All’interno di tale pagina possono essere eseguite le seguenti due attività:

1) Aggiunta di ulteriori licenze per dispositivi gestiti

Nella pagina di gestione licenze possono essere visualizzate sia il numero totale delle licenze dispositivo presenti sia quelle effettivamente utilizzate. Risulta inoltre possibile aggiungere ulteriori licenze, le quali risulteranno immediatamente disponibili per l’uso. Qui lo screenshot esplicativo:

2) Attivazione della funzionalità Ransomware Detection ed aggiunta delle relative licenze

Se non si sta ancora facendo uso di Ransomware Detection si segnala che, all’interno della pagina di gestione licenze, risulta possibile attivare tale funzionalità. Qui sotto lo screenshot esplicativo:

Una volta attivata la funzione risulterà possibile aggiungere in pochi secondi tutte le licenze necessarie, le quali verranno rese immediatamente disponibili. Qui di seguito lo screenshot esplicativo:


RIFERIMENTI

New call-to-action