La soluzione completa per affrontare le complessità del mondo IT

VSA10: profili device di base

KB52537

Ultimo aggiornamento: 21 February 2024

VSA10.6 introduce un nuovo potente modo per gestire e assegnare le Policy ai tuoi dispositivi.

Per aiutarti a iniziare con queste nuove funzionalità, Kaseya fornisce un insieme di Policy di base per i dispositivi consigliate già pronte.

Se hai ottenuto accesso a VSA dopo dicembre 2023, le Basic Device Policies verranno applicate automaticamente a tutte le Organizzazioni, il che significa che le Policy e le loro configurazioni di dispositivo associate e i set di monitoraggio sono abilitati automaticamente.

Informazioni Importanti

Se hai iniziato ad usare VSA 10 prima della versione 10.6, le Basic Device Policies non verranno installate automaticamente. Hai l’opzione di scaricare e importare manualmente le Basic Device Policies visitando questo articolo KB.

Le Basic Device Policies contengono 2 politiche radice per i dispositivi e 4 diverse estensioni delle Device Policy che prendono di mira i server Windows e le workstation.

Importare Basic Device Policies

Le Basic Device Policies contengono 2 policy radice per i dispositivi e 4 diverse estensioni delle Device Policy per i server e le workstation Windows.

Profili Device di Base

Vi è un elenco di configurazioni di Basic Device Profiles raccomandati, molti dei quali fanno parte delle Basic Device Policies assegnate.

Puoi trovare altri profili specifici in Amministration >Configuration >Profiles. I profili possono essere modificati, clonati o possono essere creati da zero per migliorare le tue Device Policies come ritieni opportuno.

Dieci Configuration Policies

  • Disable Remote Control (non parte di una Policy)
  • Enable Agent File Browser Feature
  • Enable All System Commands
  • Enable All System Details Except Server Modules
  • Enable All System Details Including Server Modules
  • Enable Maintenance Hours All Weekends (non parte di una Policy)
  • Enable Maintenance Hours Thursdays 3-6 AM (non parte di una Policy)
  • Enable Remote Control Silently Without User Confirmation
  • Enable Remote Control With Explicit User Confirmation
  • Enable Screen View, User Chat, And System Tray Icon

Trentasei Profili di Monitoraggio dei Dispositivi

  • AD Server Event Notifications
  • AD Server Performance Diagnostics
  • All Auto-Started Services Notifications Except Exclusion List (non parte di una Policy)
  • Basic Windows Services Notifications
  • DHCP Server Event Notifications
  • DHCP Server Performance Diagnostics
  • DNS Server Event Notifications
  • DNS Server Performance Diagnostics
  • High CPU And Memory Usage For More Than 15 Min Notification
  • High CPU And Memory Usage For More Than 5 Min Notifications
  • IIS Server Event Notifications
  • IIS Server Performance Diagnostics
  • Less Than 1GB Available On All Available Partitions Notifications
  • Less than 1GB Available On System Partition Notification
  • Less Than 20 Percent Available On System Partition Notification (non parte di una Policy)
  • Local System Security Event Notifications
  • MS SQL Server Event Notifications
  • MS SQL Server Performance Diagnostics
  • Potential Disk Errors Event Notifications
  • Potential System Errors And Bad User Experience Event Notifications
  • Print Server Event Notifications
  • Print Server Job Queue Diagnostics
  • System Partition Disk And Pagefile Performance Diagnostics
  • System Performance Diagnostics
  • Windows Server Device Status Notifications

Assegnazione delle Policy e alcuni esempi pratici

Quando assegnate al contesto “All Orgs”, le Device Policies abiliteranno sia una configurazione di dispositivo generale che specifica per il sistema operativo e il monitoraggio.

Questo include il targeting di alcuni ruoli specifici del server come AD, IIS, DHCP, DNS, MS SQL Servers.

Nell’esempio sottostante il monitoraggio applicato sta catturando eventi specifici di IIS su un server. Ventuno set di monitoraggio sono stati applicati a questo server tra cui il monitoraggio degli Event Sets di IIS e dei Performance Counters:

Il monitoraggio inizia immediatamente a riportare notifiche valide basate sul log eventi di IIS.

I Monitoring Profiles possono aggiungere ulteriori funzionalità al già esistente stack di monitoraggio. Puoi vedere i diversi badge verdi che mostrano i Monitoring Profiles aggiunti nell’immagine qui sotto.

New call-to-action