Il mail server completo e flessibile progettato per le PMI

Come estrapolare informazioni statistiche dai log di MDaemon

KB52008

Ultimo aggiornamento: 03 February 2017

Analizzare i log di MDaemon utilizzando Microsoft Excel

16.5.2

Una caratteristica riconosciuta di MDaemon è la sua capacità di consentire agli amministratori di seguire facilmente e rapidamente l’elaborazione di un messaggio e di ottenere tutte le informazioni necessarie grazie a dei log sufficientemente verbosi (nella configurazione predefinita). 

Può capitare però che all’amministratore del mail server siano richieste delle informazioni più generiche, ad esempio come è stato suddiviso il carico tra gli account o le mailbox.

MDaemon mette a disposizione una serie di log e di report statistici che possono essere acceduti attraverso l’interfaccia Web di amministrazione. Tra questi, citiamo ad esempio il grafico sui mittenti che hanno inviato più messaggi o il grafico sull’utilizzo di banda.
 

Questi report sono molto utili, ma potrebbero essere necessarie informazioni ancora più dettagliate, come ad esempio la ripartizione di banda per account, ovvero capire quali utenti ne hanno fatto un uso più intensivo.  
In questo articolo descriveremo come usare Microsoft Excel per elaborare i dati raccolti da MDaemon, per ottenere ulteriori informazioni oltre a quelle immediatamente disponibili.

I dettagli necessari per approfondire i dati dei report, si trovano nel log delle statistiche; occorre estrarli ed elaborarli. Per fare questo si può ricorrere a Microsoft Excel e alle tabelle pivot:

1.    Abilitare in MDaemon la scrittura del log delle statistiche (Setup > Server Settings > Logging > Statistics Log and tick the option ‘Create Statistics comma delimited file’)

2.    Attendere che siano raccolti i dati che si vogliono elaborare, dopodiché occorre copiare il log delle statistiche (cartella MDaemonLogsMDaemon…Statistics.log) del giorno in questione e collocarlo in una nuova cartella.

3.    Aprire il file di log con Excel in modo che si possa gestire l’organizzazione dei dati
 

4.    Scegliere l’opzione “Delimitato” come tipo di file. Premere Avanti.
5.    Selezionare “Virgola” come delimitatore. Premere Avanti.

6.    Premere Avanti.
7.    Inserire una riga in cima con le intestazioni di ciascuna colonna. I nomi delle intestazioni saranno i seguenti:

Start Time
End Time
Protocol
Session ID
Sender
Recipient
N/A
N/A
Peer IP Address
N/A
N/A
Spam Score
Message Size bytes
SSL Connection

 

8.    Non servono le colonne con i valori ‘N/A’. Queste si possono cancellare.
9.    Aggiungere un nuovo foglio in Excel, selezionare il tab “Inserisci” e poi “Tabella Pivot”.
 

10.    Tornare indietro al primo foglio (quello con i nostri dati) e selezionarli tutti (dalla prima cella in altro a sinistra all’ultima in basso a destra, assicurandosi di aver incluso anche la prima riga con le intestazioni). Cliccare OK per creare la tabella pivot.

11.    Selezionare i campi da aggiungere allaa tabella pivot nell’ordine seguente:
Protocol
Recipient
Message Size Bytes

Si dovrebbe vedere la tabella pivot popolarsi con una lista dei protocolli suddivisi per utente, che mostra un totale di quanti byte ogni utente ha utilizzato in quel giorno.

13.    Se si vogliono visualizzare queste informazioni sotto forma di torta, selezionare i dati da visualizzare, poi il tab “Inserisci” ed infine “Grafico pivot”. Scegliere il tipo di grafico “Torta”.

14.    Si può infine formattare il grafico selezionando l’icona ‘più’ ed editando gli elementi della tabella come desiderato.
 
Nell’esempio che segue sono stati aggiunti altri elementi di dati e rimosso il titolo del grafico e la leggenda lasciando un grafico di base che mostra come il traffico IMAP è stata ripartito per utente.
 
 

Questo è solo un esempio di come sia possibile eseguire il drill down nei dati memorizzati all'interno del registro delle statistiche. Ci sono molti altri modi per filtrare e ordinare i campi di dati pivot e visualizzare i dati statistici MDaemon in modi diversi.
 

New call-to-action