Il mail server completo e flessibile progettato per le PMI

Configurazione di Thunderbird per la sincronizzazione dei contatti con MDaemon tramite Carddav

KB51967

Ultimo aggiornamento: 29 June 2016

Sincronizzazione di contatti tra Thunderbird e MDaemon

16.0.0

MDaemon dalla versione 16.0.0 supporta CardDAV, che permette la sincronizzazione di contatti personali, pubblici e condivisi con i dispositivi che supportano questo protocollo.
Thunderbird non supporta nativamente CardDAV, ma sono disponibili dei plugin (come l'accoppiata Lightning e SOGo) che aggiungono questa funzione.

Per sincronizzare i propri contatti tra Thunderbird e MDaemon, seguire questa procedura:

  • Andare nella pagina di download di SOGo
  • Scaricare la versione di SOGo corrispondente alla propria versione di Thunderbird. Per questa KB abbiamo utilizzato la versione 38.8, ma anche con versioni di Thunderbird successive (la 45.1.1) l'installazione è avvenuta senza problemi. Tutte le versioni di thunderbird sono disponibili presso questo URL.
  • In Thunderbird, andare in componenti aggiuntivi, nella parte destra della finestra

 

 
  • In componenti aggiuntivi, cliccare sull'ingranaggio in alto a destra nella finestra e andare in installa componente aggiuntivo da file.

 

 
  • Scegliere il file dei plugin scaricati (sono necessari sia Lightning che SOGo) e installarli. Per ogni plugin, sarà richiesto il riavvio di Thunderbird.
Al temine dell'installazione è possibile accedere alle rubriche remote, dal tasto Rubrica di Thunderbird:
 
  • Cliccare su Rubrica nella barra degli strumenti
 
  • Nella rubrica, andare in File -> nuova -> cartella remota 
 
  • Scegliere un nome per la rubrica
  • Inserire l'URL della lista di contatti che si vuole sincronizzare (per esempio http://mail.achab.it/webdav/addressbook/) sostituendo il nome del proprio server a quello dell'esempio
  • Configurare le proprietà della della rubrica remota: frequenza della sincronizzazione, modalità delle notifiche e se la rubrica sia o meno in sola lettura.

 

Da questo momento è possibile inserire contatti nella rubrica remota.
 

New call-to-action